Maserati Biturbo 220 420 ... qualcuno ha esperienza?

Foto, racconti ed esperienze su altre auto e moto
Rispondi
Avatar utente
500FMarco
Utente
Utente
Messaggi: 381
Iscritto il: 07.11.2015, 19:52
Nome: Marco
Provincia: ROMA

Maserati Biturbo 220 420 ... qualcuno ha esperienza?

Messaggio da 500FMarco »

Salve Forum, allora noto che da qualche anno il prezzo di queste vetture è sceso al punto piu basso, qui a Roma ce ne sono piu agli sfasciacarrozze che per strada ormai, e non scherzo (ce ne saranno circa cento negli sfasci di Roma!). Tutti sanno che ha una nomea di auto poco affidabile, soprattutto le prime serie 1983-1985, problemi elettrici, turbine che si spaccano se non si presta attenzione, ricambi con prezzi Ferrari... detto questo, tralasciando i sentito dire, nessuno del forum che gli ha aperto un motore o avuto un esperienza diretta? Sono veramente cosi pessime?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Fluvio
Utente
Utente
Messaggi: 135
Iscritto il: 29.04.2015, 16:02
Nome: Flavio
Provincia: TORINO

Re: Maserati Biturbo 220 420 ... qualcuno ha esperienza?

Messaggio da Fluvio »

io ho avuto la versione a carburatore, quindi una delle prime, mi piaceva la linea, l'interno in pelle e il cambio ZF con la prima in basso a sinistra, quasi da corsa. Aveva come optional obbligatorio la ruggine intorno ai finestrini. Uno sterzo molto demoltiplicato perché de tomaso aveva risparmiato sul servosterzo. Ottimo per posteggiare ma , superati i 100km/h non sapevi se le ruote toccavano terra o meno. Se frenavi un po' deciso si deformavano i freni anteriori e ti vibrava lo sterzo che sembrava staccarsi. Regolare il minimo era problematico perché aveva il carburatore in una "scatola" e dovevi regolarlo a motore caldo e condizionatore inserito, una sudata. Essendo un turbo senza elettronica era esaltante nelle partenze, a parte un turbo lag importante (come tutte le turbo dell'eopca) appena entravano le turbine ti schiacciava sul sedile. Non aveva una gran tenuta ma non era neanche peggio di una bmw dell'epoca. Ultima chicca , faceva i 5 km/lt anche posteggiata in garage! :lol:
Avatar utente
Guzzifuso
Utente
Utente
Messaggi: 685
Iscritto il: 15.07.2015, 17:04
Nome: Giuliano
Provincia: FROSINONE

Re: Maserati Biturbo 220 420 ... qualcuno ha esperienza?

Messaggio da Guzzifuso »

Do ve passa De <tomaop lascia il segno....negativo!
Parlo da Guzzista...sempre che sia lo stesso De Tomaso(Aleandro) :mrgreen:
Salute e provvidenza, a quelle cose poi ci si pensa!
Fluvio
Utente
Utente
Messaggi: 135
Iscritto il: 29.04.2015, 16:02
Nome: Flavio
Provincia: TORINO

Re: Maserati Biturbo 220 420 ... qualcuno ha esperienza?

Messaggio da Fluvio »

Si si , sempre Alejandro. Gli interni e altre frattaglie delle maserati li faceva fare a dei "collaboratori" in casa, questo faceva si che i prezzi fossero bassi. Poi qualcuno se ne accorse (sindacalisti comunisti) e il prezzo salì.
Ad onor del vero probabilmente tenne in vita guzzi e maserati che sarebbero probabilmente scomparsi senza il suo intervento.
Avatar utente
Guzzifuso
Utente
Utente
Messaggi: 685
Iscritto il: 15.07.2015, 17:04
Nome: Giuliano
Provincia: FROSINONE

Re: Maserati Biturbo 220 420 ... qualcuno ha esperienza?

Messaggio da Guzzifuso »

Fluvio ha scritto:Si si , sempre Alejandro. Gli interni e altre frattaglie delle maserati li faceva fare a dei "collaboratori" in casa, questo faceva si che i prezzi fossero bassi. Poi qualcuno se ne accorse (sindacalisti comunisti) e il prezzo salì.
Ad onor del vero probabilmente tenne in vita guzzi e maserati che sarebbero probabilmente scomparsi senza il suo intervento.
Hai ragione Fluvio, ho fatto una battuta dettata dall'impeto....

La Guazzi nel suo lungo e travagliato percorso è arrivata ad oggi sotto l'ala protettrice Piaggio/Aprilia anche grazie a De Tomaso, e sulla Guzzi(non oso commentare le Maserati che non conosco se non per consultazioni varie)
ciò che stona negli anni 80 è proprio la componentistica...fa ridere....poi però c'erano telaio e motore che davano la certezza di stare su un trattore che non si arrende mai....

Ma io sono un talebano della Guzzi e poi qui si parla di MAserati per cui chiudo l'offtopic e ribadisco:

Maserati bella esteticamente si ma io non la prenderei nemmeno regalata :sad:
Salute e provvidenza, a quelle cose poi ci si pensa!
Avatar utente
500FMarco
Utente
Utente
Messaggi: 381
Iscritto il: 07.11.2015, 19:52
Nome: Marco
Provincia: ROMA

Re: Maserati Biturbo 220 420 ... qualcuno ha esperienza?

Messaggio da 500FMarco »

Fluvio ha scritto:...Uno sterzo molto demoltiplicato perché de tomaso aveva risparmiato sul servosterzo. Ottimo per posteggiare ma , superati i 100km/h non sapevi se le ruote toccavano terra o meno...
Questa dello sterzo non la sapevo, ho letto in effetti che alla Maserati (o addirittura sul libretto uso e manutenzione) sconsigliassero di oltrepassare i 160 Km/h e non capivo perchè, ora sembra chiaro. Come tipo di motore è sicuramente rappresentativo di un'epoca come il doppio turbo della Ferrari-F40 e della Porsche-959, certo a livelli piu "polari".
Guzzifuso ha scritto:...ciò che stona negli anni 80 è proprio la componentistica...fa ridere....poi però c'erano telaio e motore che davano la certezza di stare su un trattore che non si arrende mai...
.eh si, pezzi dell'Innocenti 90, delle Fiat 127 tipo i fanalini ed altro.
Fluvio
Utente
Utente
Messaggi: 135
Iscritto il: 29.04.2015, 16:02
Nome: Flavio
Provincia: TORINO

Re: Maserati Biturbo 220 420 ... qualcuno ha esperienza?

Messaggio da Fluvio »

Un altro "consiglio" dei concessionari era "sotto la pioggia o sopra o sotto i 3.000 giri" perché a cavallo di quel regime entrava il turbo e non era proprio soft. inoltre senza un autoboccante l'intraversata era sempre in agguato, a me scappò quando il turbo entrò mentre passavo, in rettilineo su un chiusino non a livello della strada. La ruota pattinò e l'auto si intraversò. Non piacevole.
Avatar utente
Bettino
Utente
Utente
Messaggi: 1446
Iscritto il: 22.11.2011, 18:55
Nome: Bettino
Il Mio Garage: Fiat 500 F
Provincia: BOLOGNA

Re: Maserati Biturbo 220 420 ... qualcuno ha esperienza?

Messaggio da Bettino »

Fluvio ha scritto: Un altro "consiglio" dei concessionari era "sotto la pioggia o sopra o sotto i 3.000 giri" perché a cavallo di quel regime entrava il turbo e non era proprio soft.
inoltre senza un autoboccante l'intraversata era sempre in agguato, a me scappò quando il turbo entrò mentre passavo, in rettilineo su un chiusino non a livello della strada.
La ruota pattinò e l'auto si intraversò. Non piacevole.
sì tutto vero...

però...però...

c'è stato questo coraggioso equipaggio, che ha portato recentemente in gara questo stupendo esemplare..

una gara vera, su terra... di giorno ed anche di notte...
273 km in totale 83km di prove speciali
ed è arrivato in fondo, senza romper nulla, dando spettacolo, e -credo-godendosela parecchio :mrgreen:

5 °Tuscan Rewind
29/30 novembre 2014, Montalcino

Gabriele FELICIANI / Emanuela FOLCI

MASERATI BITURBO, meravigliosa in giallo fly, io ne sono rimasto innamorato :?

DSC_6439.JPG
DSC_6441.JPG
DSC_6619.JPG
DSC_6620.JPG
DSC_6715.JPG
DSC_6799.JPG
DSC_6800.JPG
DSC_6902.JPG
DSC_6903.JPG
come da titolo...
se qualcuno è interessato, questi due hanno sicuramente accumulato una bella esperienza :mrgreen:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
...shooting stars never stop even when they reach the top...
Avatar utente
Adriano.Casoni
Utente
Utente
Messaggi: 4200
Iscritto il: 13.05.2011, 16:57
Nome: Adriano

Re: Maserati Biturbo 220 420 ... qualcuno ha esperienza?

Messaggio da Adriano.Casoni »

-------Conversando un giorno con Dino Govoni a casa di mio cugino Mario, disse che la Maserati (De Tomaso), gli aveva chiesto di potergli fare dono di un esemplare di Biturbo 420 che potesse costituire una specie di pubblicità per incrementarne le vendite. Egli rispose che non ne voleva nemmeno sentir parlare. Così come gli attuali lavoratori e dirigenti Maserati non citano mai il periodo 75/93 che corrisponde al periodo in cui De Tomaso fu a capo del tridene facilitato dal falimento Citroen - Maserati.
----Se conosci come funziona e lo usi di conseguenza,gran parte della manutenzione è fatta...
Fluvio
Utente
Utente
Messaggi: 135
Iscritto il: 29.04.2015, 16:02
Nome: Flavio
Provincia: TORINO

Re: Maserati Biturbo 220 420 ... qualcuno ha esperienza?

Messaggio da Fluvio »

Bettino, la macchina a me piaceva molto come linea, come interni e come accelerazione. Peccato che aveva un sacco di difetti, non ultimo che se non aspettavi un mezzo minuto al minimo prima di spegnere spegnevi un motore turbo e rimettevi in moto un aspirato perchè le turbine continuavano girare senza lubrificazione e la cosa non le faceva bene. Diciamo che vennero utilizzati i primi clienti come cavie. Poi quando arrivò l'iniezione, l'intercooler ecc le cose migliorarono ma ormai la nomea di "baracca" le era stata incollata addosso.
Afragolese
Utente
Utente
Messaggi: 2921
Iscritto il: 09.04.2009, 11:31
Nome: vincenzo

Re: Maserati Biturbo 220 420 ... qualcuno ha esperienza?

Messaggio da Afragolese »

Io da piccolo ebbi l'onore di salire su due bolidi dell'epoca che aveva un amico di famiglia.
Entrai nella thema Ferrari non so se prima o seconda serie,ma quella con l'alettone.era un missile e aveva gli interni curati.ma secondo le mie direttive troppo "carrettone"dopo prese la Maserati biturbo e andava pure lei,ma essendo più pulita come carrozzeria,meno spigolosa,e all'ingresso della turbina ti attaccava al sedile.
fu poi buttata per varie noie dovute all'infiltrazione di acqua dal cofano posteriore e varie zone dell'auto ricoperte di ruggine.da notare però che aveva fatto riempire di schiuma espansa i sottoporta.tecnica ben nota e con ripercussioni davvero negative.
Gabriele Feliciani
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 14
Iscritto il: 02.09.2019, 20:50
Nome: Gabriele
Provincia: BERGAMO

Re: Maserati Biturbo 220 420 ... qualcuno ha esperienza?

Messaggio da Gabriele Feliciani »

Cercando su google qualche vecchia foto ho trovato casualmente questa discussione dove vengo menzionato. Ho così deciso di iscrivermi perché ho visto che il forum è molto interessante.
Della Maserati in versione rally che dire... per me è stata una scommessa vinta. Nessuno ci credeva.
Ho fatto sei rally, tre dei quali abbastanza duri (Tuscan, Costa Smeralda e 4 Regioni) e la macchina non ha mai avuto problemi. Ovviamente ci si deve accontentare, perché le rivali di categoria sono molto più competitive... però sulla terra toscana e sarda, dove servono meno cavalli rispetto all'asfalto, mi sono tolto qualche bella soddisfazione... senza contare che mi sono divertito tantissimo. Per rendere veloce e competitiva la Biturbo su asfalto bisogna fare un investimento molto importante e tutto sommato non so quanto possa valerne la pena.
Ma se non si hanno pretese assurde con una cifra relativamente abbordabile si può avere una discreta auto da corsa con la quale divertirsi e far divertire il pubblico con una guida sempre di traverso 🙂
Avatar utente
Gybson66
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 417
Iscritto il: 27.03.2017, 18:13
Nome: Aniello
Il Mio Garage: Fiat 500 L
Fiat 126 FSM
Provincia: NAPOLI

Re: Maserati Biturbo 220 420 ... qualcuno ha esperienza?

Messaggio da Gybson66 »

Un'auto che mi è sempre piaciuta, ma che per ovvi motivi, non ho mai avuto il coraggio di acquistare, pur avendo avuto varie opportunità, anche in tempi recenti, a prezzi concorrenziali.
Comunque Gabriele siete dei grandi! :?
Tutto lavoro e niente spasso, il morale scende in basso
(Bud Spencer, Non c'è due senza quattro)
Gabriele Feliciani
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 14
Iscritto il: 02.09.2019, 20:50
Nome: Gabriele
Provincia: BERGAMO

Re: Maserati Biturbo 220 420 ... qualcuno ha esperienza?

Messaggio da Gabriele Feliciani »

Gybson66 ha scritto: 03.09.2019, 7:49 Un'auto che mi è sempre piaciuta, ma che per ovvi motivi, non ho mai avuto il coraggio di acquistare, pur avendo avuto varie opportunità, anche in tempi recenti, a prezzi concorrenziali.
Comunque Gabriele siete dei grandi! :?
Grazie 🙂
Rispondi

Torna a “LE ALTRE AUTO e MOTO STORICHE”