Programma tv “ dal pollaio alla pista” cosa ne pensate?

Un po di svago...
Avatar utente
Esseesse
Utente
Utente
Messaggi: 312
Iscritto il: 08.07.2007, 13:06
Nome: Michele
Provincia: PAVIA

Re: Programma tv “ dal pollaio alla pista” cosa ne pensate?

Messaggio da Esseesse »

Dopo averlo rivisto più volte (mio figlio di 3 anni diventa matto), il risultato finale non mi dispiace. Non nego il fatto che i quattrini spesi siano molti, ma alla fine trattandosi di un format televisivo, il tutto è giustificato. Mi sarei aspettato di vedere molto di più dal punto di vista elaborazione motore. Credo che abbiano puntato a alle lavorazioni più complesse per comune mortale, ovvero carrozzeria e cambio (quest' ultimo visto poco più del motore). Nel complesso un ora di svago perfetta.
Esseesse1981
Avatar utente
Nicolapic
Utente
Utente
Messaggi: 29
Iscritto il: 06.08.2014, 16:38
Nome: nicola
Provincia: ROVIGO

Re: Programma tv “ dal pollaio alla pista” cosa ne pensate?

Messaggio da Nicolapic »

L'ho visto anch'io, quello che a livello di estetica non mi è piaciuto sono le luci di posizione/frecce di color arancio, secondo me stavano meglio bianche.... :s
Avatar utente
Fiat of the North Star
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 127
Iscritto il: 01.11.2018, 14:00
Nome: Luigi
Provincia: BERGAMO

Re: Programma tv “ dal pollaio alla pista” cosa ne pensate?

Messaggio da Fiat of the North Star »

Strano destino, quello della 500... ovvero quello di essere spesso lo strumento per ottenere visibilità nei circuiti mainstream. Sei una Nanna qualsiasi ma ti vuoi far notare perché aspiri ad una collocazione futura nel mondo dello spettacolo? No problem, vai su YT e mettiti a restaurare una 500! Ti chiami Davide e sei un giovane appassionato di autoveicoli che ha espresso minimo cento volte le sue preferenze per i motori con almeno 6 cilindri, oppure per certi costosi giocattoli da sceicchi o le vecchie glorie da rally Turbo 16 4x4? Beh, per la prima puntata in TV ecco che improvvisamente va bene pure la cara vecchia 500. Intendiamoci, l'episodio è stato gradevole da guardare, ma può andar bene per un pubblico generalista... tante cose non sono state, forse per forza di cose, approfondite e giustificate come un appassionato con un minimo di competenza tecnica avrebbe certamente gradito. Ad esempio, quando D'Angelo decideva il setup del motore con il meccanico, sembravano barbiere e cliente nella scelta dello shampoo antiforfora e della fiala anticaduta... Poi, sarò io che, ingenuamente, dalla TV mi aspetto sempre la cura in certi particolari, quando invece l'entertainment è più un prodotto di pronta beva.
"お前はもうフィアット500乗っている - Omae wa mou Fiat 500 notte iru..."
Avatar utente
Atomo27
Staff
Staff
Messaggi: 6082
Iscritto il: 03.01.2013, 18:15
Nome: Paolo
Provincia: PALERMO

Re: Programma tv “ dal pollaio alla pista” cosa ne pensate?

Messaggio da Atomo27 »

Fiat_of_the_North_Star ha scritto: 16.09.2020, 18:33 Strano destino, quello della 500... ovvero quello di essere spesso lo strumento per ottenere visibilità nei circuiti mainstream. Sei una Nanna qualsiasi ma ti vuoi far notare perché aspiri ad una collocazione futura nel mondo dello spettacolo? No problem, vai su YT e mettiti a restaurare una 500!.......
Sono d'accordo con te, e per esperienza personale , ho notato che indipendentemente dalla fonte, Youtube, ruote classiche e ci metto pure libri vari a parte qualche eccezione su carta, di puramente tecnico si trova poco o niente, nel caso dei video youtube mi è capitato di far notare delle inesattezze, e sono stato clamorosamente ignorato.
Malgrado la decadenza del mondo dei forum, dobbiamo comunque riconoscere che sono una miniera di informazioni, ed il nostro forum malgrado la tendenza gode di buona salute.
...Parere personale.
atomo27@libero.it
Avatar utente
Thor Original
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1116
Iscritto il: 16.07.2014, 14:35
Nome: Stefano
Il Mio Garage: Fiat 500 R
Provincia: LIVORNO

Re: Programma tv “ dal pollaio alla pista” cosa ne pensate?

Messaggio da Thor Original »

Concordo con tutti voi ragazzi👌 Quelle sono elaborazioni costose e fuori per noi comuni mortali. Inoltre cironi indicava il fatto di prepararla stile anni 70... ma di 500 con pendolari, barre stabilizzatrici, freni a disco ... e soprattutto cambio sequenziale... non esisteva nemmeno
L ombra.... per il resto non discuto sulle
Capacità di D’Angelo e cironi che sono affermate e concrete...senza alcun dubbio 👌👌 ma.... al contrario di Giovanna parascandolo alias nannas’garage
... che ha sempre avuto altri fini... e soprattutto non credo che abbia tutte le capacità di poter restaurare una scocca da sola.. e per di più in camera... solo un idiota potrebbe credergli... lei ha dietro persone che
La dirigono.... il suo obiettivo è apparire.. incassare.... e fare follower.... come ho espresso questo pensiero mi ha bloccato su tt i fronti 😂😂 Instagram, Facebook, YouTube ecc...😂😂😂😂
Avatar utente
Gybson66
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 381
Iscritto il: 27.03.2017, 18:13
Nome: Aniello
Il Mio Garage: Fiat 500 L
Provincia: NAPOLI

Re: Programma tv “ dal pollaio alla pista” cosa ne pensate?

Messaggio da Gybson66 »

Non ho avuto tempo di guardare tutto il filmato, ma solo dei pezzi...
Sembra fatto bene, una bella ora di svago, anche se per spettatori poco esigenti perchè non troppo tecnici e addentro al mondo 500.
Poi per quanto riguarda il lavoro, niente da dire, però così son buoni tutti... basta staccare un bell'assegno a cinque cifre... :mrgreen:
Tutto lavoro e niente spasso, il morale scende in basso
(Bud Spencer, Non c'è due senza quattro)
Gianfranco 50
Utente
Utente
Messaggi: 150
Iscritto il: 18.02.2014, 20:41
Nome: gianfranco
Provincia: ANCONA

Re: Programma tv “ dal pollaio alla pista” cosa ne pensate?

Messaggio da Gianfranco 50 »

In questo fantastico mondo di 500 tutti possono esprimere le proprie opinioni e decidere come fare o avere la propria piccola .Ho seguito il video di cui parlate e alla fine ho dedotto che è un buon filmato ,non tutti potranno avere quel risultato ma certamente le soluzioni adottate aiuteranno chi vuol cimentarsi con le elaborazioni.
Rispondi

Torna a “METTI UN DIVANO IN OFFICINA”