Punterie

Il cuore della nostra 500: Motore - Trasmissione - Scarichi
Rispondi
Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1811
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Punterie

Messaggio da Mantovasud » 19.05.2019, 19:24

Ecco... lo vedi che non sei capace, lasciati aiutare che dormi tranquillo.

:s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Omas
Utente
Utente
Messaggi: 40
Iscritto il: 19.01.2014, 11:39
Nome: giancarlo
Località: bagnolo mella
Provincia: Brescia

Re: Punterie

Messaggio da Omas » 19.05.2019, 19:33

Ecco....lo vedi che sei capace solo tu

Avatar utente
Cico
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1425
Iscritto il: 04.10.2009, 16:59
Nome: Fabio
Provincia: Brescia

Re: Punterie

Messaggio da Cico » 19.05.2019, 20:05

Ragazzi x piacere rimaniamo calmi,abbassiamo i toni, sono dell' idea che purtroppo non sempre si possa trovare la soluzione che vada bene a tutti
il mondo e bello perchè è vario e ognuno e libero di avere le sue convinzioni sempre nel rispetto dell'opinione altrui :wink:

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1811
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Punterie

Messaggio da Mantovasud » 19.05.2019, 21:59

Non è una questione di chi è bravo e chi non lo è, non MAI scritto che sono stati fatti errori..i vostri lavori sono stati fatti SEMPRE secondo le regole, perfetti..
..se c'è qualcosa di sbagliato è la convinzione, affermare quello che per logica sarebbe la realtà e non il contrario...

..alcune parti metalliche sottoposte al calore si dilatano.. perciò, di regola, viene lasciato uno spazio fra due unità per fare in modo che non vengano a contatto una volta sottoposte ad un calore intenso.

(Adesso mi viene in mente quella particolarità di riscaldare le parti con la fiamma quando vogliamo liberare un cuscinetto BLOCCATO sul suo asse) chiusa parentesi.

In questo caso le parti appartengono ai sistemi di distribuzione dei motori endotermici..per endotermici si intendono tutti i motori dove la produzione di calore avviene all'interno del motore, nel cilindro in questo caso, etc..il motore è detto termico quando il calore è prodotto all'esterno del cilindro, come esempio può essere una macchina a vapore...per macchina non intendo necessariamente un'automobile.

Sembra strano non rendersi conto come funziona un motore girando con le punterie strette, vorrei dire attaccate o con il gioco quasi nullo secondo il pensiero di alcuni, ne è convinto chi condivide la tesi che il gioco dato a freddo si annulla con la dilatazione una volta che il motore ha raggiunto la temperatura di esercizio.

Ragazzi, se è questo che affermate, posso pensare senza ombra di dubbio che molti sono dei bravi restauratori, la stessa cosa posso affermarla per i motoristi...studiare, imparare le pagine del libro e ripeterle a pappagallo, vuol dire di saper fare si i lavori, ma non saperne spiegare il significato..si fa così ma non chiedetemi il perchè.

Un saluto a tutti :s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Guido972
Utente
Utente
Messaggi: 2938
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido
Provincia: Frosinone

Re: Punterie

Messaggio da Guido972 » 19.05.2019, 23:59

Domanda: ma se le punterie le registro secondo il libretto di uso e manutenzione, faccio bene o faccio male?
Sulle nostre 500 la prescrizione dice 0,15mm asp. E sca.
Io, per una mia convinzione le ho sempre messe a 0,20 asp. E 0,25 sca, e non ho mai avuto problemi.
Tali registrazioni si intendono a motore freddo.
Sono 30 anni che faccio ed i vecchi meccanici mi hanno sempre suggerito di registrarle di 0,05 / 0,10 più lasche rispetto a quanto stabilito dal progettista.
Tutti, nei diversi anni di discussioni, mi hanno sempre detto: meglio lente che serrate.
Se le senti vai tranquillo, se non le senti rischi di bruciare qualche valvola.
Resta inteso, leggermente più lente, come su detto, ma senza esagerare.

Guido972
Utente
Utente
Messaggi: 2938
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido
Provincia: Frosinone

Re: Punterie

Messaggio da Guido972 » 20.05.2019, 1:10

Abbiamo detto tanto su questo argomento, mi sono riletto un po tutto e mi sono accorto che quello che ho poco fa scritto già lo avevo scritto qualche anno fa :s :s

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1811
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Punterie

Messaggio da Mantovasud » 20.05.2019, 7:48

Ciao Guido, bentornato..

Le punterie vanno registrate nel modo che è riportato nel manuale di istruzioni o libro di officina.
Il volerle "tenere più lente" è una convinzione data dal timore di quello che hai appena scritto, una registrazione più abbondante mi da più sicurezza nel tempo.

La tenuta testa-cilindro è garantita da una guarnizione, specialmente nei PRIMI TEMPI o dopo lo smontaggio di queste parti del motore, si ha uno "schiacciamento costante" fra le due superfici dovuto alla trazione delle viti, questo provoca una riduzione dello spessore della guarnizione di tenuta, la qualità del materiale e per come le due parti sono state accoppiate fa il resto.. di conseguenza, nel tempo è possibile avere una variazione del gioco delle punterie, almeno agli inizi..questo nei motori ad aste e bilancieri.
Ho voluto specificare una causa che non è certo l'unica..ieri i problemi dovuti al carburante non esistevano.

Se si "brucia" la guarnizione della testa è colpa della manutenzione..la trazione delle viti va ripristinata dopo un breve periodo e IMMEDIATAMENTE DOPO fare una nuova registrazione delle valvole.

Forse l'ho già scritto..Una volta venne un signore con una vecchia Ford, Fiesta o Escort non ricordo, avevano comunque lo stesso motore in ghisa "sono stato dal meccanico, avendo fatto la testa ha controllato il carico delle viti, sotto la vettura al mattino trovavo qualche goccia di liquido, adesso il motore non mi sembra che va bene, mi ha mandato da lei."
Acceso il motore si notava una rotazione irregolare, la registrazione del minimo era in parte possibile ma il tremore non andava via.
Ho alzato il coperchio e ripristinato il gioco delle valvole.
Sulle Ford è possibile stringere le viti senza smontare il castello delle valvole..magari gli era sfuggito di registrarle ancora


I suggerimenti dei vecchi meccanici sono dovuti a questi problemi..una differenza possiamo trovarla nel sistema di raffreddamento del motore, se ad acqua andava necessariamente ricontrollata dopo un certo periodo, perdite o altro erano evidenti.. ad aria occorreva aspettare che la testa sfiatava per accorgercene, "qui la riparazione era più longeva", si andava avanti ad oltranza.

Oggi questi interventi sono rari, ieri le officine erano piene e i lavori di meccanica erano meno curati, tutti si improvvisavano meccanici, le officine di rettifica erano moltissime..quasi rare ai giorni nostri.

Un vecchio detto diceva: "punterie lente motore più potente"..forse si alludeva alla rumorosità, una caratteristica nei motori modificati, come a dire "occhio che quell'auto è cattiva"...e di cattive ne giravano moltissime.

Se dare un gioco superiore ci fa stare più tranquilli facciamolo, un'eccesso porta ad una variazione del diagramma della distribuzione..quello che importante e fare sempre una buona manutenzione attenendoci a quello riportato dal costruttore.

Parola del Signore

:s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Guido972
Utente
Utente
Messaggi: 2938
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido
Provincia: Frosinone

Re: Punterie

Messaggio da Guido972 » 20.05.2019, 8:23

Ciao Emidio, concordo al 100%

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1811
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Punterie

Messaggio da Mantovasud » 26.05.2019, 8:47

Grazie Guido :s

Rileggo sempre quello che scrivo, ho sempre il dubbio di non essermi spiegato bene.. è un po come scrivere una lettera d'amore, è impossibile descrivere con le parole quello che si sente con il cuore..e questa discussione io l'ho molto a cuore.

Prendendo spunto dalle parole di Cico, che pure ringrazio..non si tratta di pensarla diversamente, la verità è una (1), altrimenti torniamo indietro al tempo..
.. quando si credeva che era il Sole che girava intorno alla terra..oppure su quello che ci hanno fatto credere, che Adamo ed Eva sono stati i primi uomini ad esistere, dai loro discendenti gli uomini hanno potuto popolare la Terra..
.. avendo poi concepito insieme due figli maschi (di cui uno morto)...Adamo & figlio hanno proseguito il loro compito alternandosi con l'unica donna.. etc..etc..

Pensarla diversamente è possibile, solo che non è la verità.

Ciao a tutti :s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Pablito
Utente
Utente
Messaggi: 41
Iscritto il: 15.10.2018, 21:25
Nome: Paolo
Provincia: Mantova

Re: Punterie

Messaggio da Pablito » 26.05.2019, 10:26

Mantovasud ha scritto:
26.05.2019, 8:47
la verità è una (1)...oppure su quello che ci hanno fatto credere, che Adamo ed Eva sono stati i primi uomini ad esistere, dai loro discendenti gli uomini hanno potuto popolare la Terra..
.. avendo poi concepito insieme due figli maschi (di cui uno morto)...Adamo & figlio hanno proseguito il loro compito alternandosi con l'unica donna.. etc..etc..
Bella questa citazione.. Rido Rido
Ma che ne sanno i 2000...

Rispondi

Torna a “MECCANICA”