500 l da calda fatica ad accendersi

Il cuore della nostra 500: Motore - Trasmissione - Scarichi
Rispondi
Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1802
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: 500 l da calda fatica ad accendersi

Messaggio da Mantovasud » 09.09.2019, 11:31

La pompa di alimentazione manifesta i suoi difetti soltanto in marcia..alcuni difetti accreditati alla pompa si possono attribuire ad altre cause, le più comuni sono, un filtro benzina ostruito come la retina del pescante intasata dalla ruggine presente nel serbatoio..la tubazione che dal serbatoio arriva alla pompa ostruita da residui interni al serbatoio, alle tubazioni in gomma che fanno filtrare aria etc..etc..

Per un getto del MAX benzina ostruito è diverso, abbassando l'acceleratore il motore sembra inesistente mantenendo comunque il motore funzionante al minimo.

Andando piano, una pompa che fa arrivare poca benzina al carburatore inizia a dare segni di cedimento (o difetto) quando il regime sale, tirando una marcia il motore inizia a strattonare VIOLENTEMENTE, sollevando il piede dall'acceleratore il difetto sembra passare e la benzina rifluisce in modesta quantità nel carburatore..riprenderà ogni volta che il motore raggiungerà quel regime critico.

Questo è il difetto da attribuire ad una scarsa alimentazione del carburatore..se poi la causa è la pompa è da verificare.

:s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Oleandroi
Utente
Utente
Messaggi: 2006
Iscritto il: 05.12.2013, 23:01
Nome: Francesco
Provincia: Novara

Re: 500 l da calda fatica ad accendersi

Messaggio da Oleandroi » 09.09.2019, 13:42

Emidio,ciao,voglio riportarti indietro di molti anni,ti ricordi di qualche particolare insolito adottato su un carburatore che di preciso non ricordo se era della Kadett o Escort,ecco,con quel sistema,che io ho copiato,si risolve quasi completamente il problema dell'accensione a caldo del 5ino. Prova a spremere le meningi per ricordarti di quel particolare.👍

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1802
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: 500 l da calda fatica ad accendersi

Messaggio da Mantovasud » 09.09.2019, 16:43

L'età avanza e la demenza pure..

La Ford Sierra 1800 a carburatore montava all'ingresso del carburatore un dispositivo a di forma circolare con 2 raccordi, era del diametro (vedi foto) di 4-5 cmm.
All'interno esiste una membrana elastica che deformandosi quando la valvola a spillo è chiusa, morsa le pulsazioni della pompa facendo uscire la benzina con un getto continuo, diverso da come lo conosciamo sulla 500

Poi abbiamo le Opel e WV con quel dispositivo di plastica della Pierburg che funge anche da recupero..a seguire (sempre Pierburg) questo particolare è montato dalla Fiat sulle Croma e Ritmo con motori bi-albero.



C'è da dire che nelle Ford come le Opel, WV e Fiat Croma la pompa-benzina prende il comando direttamente dalla camme in testa, in questi motori il carburatore è "adiacente alla pompa".

Io con la mente mi fermo qui..qualcosa lo avevano anche le Renault

Grazie Francesco :s
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Ape20ff
Utente
Utente
Messaggi: 1501
Iscritto il: 20.11.2009, 23:47
Nome: Ape
Provincia: Nuoro

Re: 500 l da calda fatica ad accendersi

Messaggio da Ape20ff » 09.09.2019, 17:39

Salve a tutti.
Da quello che ho capito quel pezzo della Ford è un regolatore di pressione tipo quello della Malpassi, la diffrenza sta nel fatto che non ha un filtro e non è regolabile.
Quel serbatoio per il recupero mi pare che fosse montato anche sulle auto citate da Oleandroi.
Può darsi che però intenda un altro componente.
Anch'io sono curioso di sapre di cosa si tratta.
La benzina v ecchia di tre anni è stata tolta dalla 500? Presumo ce ne fosse quando è stata utilizzata l'ultima volta.
Un saluto.

Etna81
Utente
Utente
Messaggi: 35
Iscritto il: 27.10.2017, 8:12
Nome: Seb
Provincia: Ragusa

Re: 500 l da calda fatica ad accendersi

Messaggio da Etna81 » 10.09.2019, 11:25

Salve ancora a tutti,
Leggo sempre più attentamente la discussione tecnica del problema.
Resta però una mia considerazione.
Trattate il problema della messa in moto della fiat 500 come una anomalia tipica della vettura.
Io posso garantirvi che con la mia prima fiat 500L non ho mai sofferto del problema.
Parte a mezzo colpo sia a freddo(con un pò di starter ) che a caldo.
Solo la seconda, 500 di cui non conosco i trascorsi meccanici, mi sta dando il problema.

Grazie

Ghepcar
Utente
Utente
Messaggi: 2844
Iscritto il: 06.05.2007, 19:26
Nome: Pierino
Provincia: Monza e della Brianza

Re: 500 l da calda fatica ad accendersi

Messaggio da Ghepcar » 10.09.2019, 19:51

Etna81 ha scritto:
10.09.2019, 11:25
Salve ... problema.
La Fiat riconosceva una certa difficoltà di avviamento a caldo tant'è che sul libretto di uso e manutenzione descriveva la procedura da seguire.
Detto questo per onestà, chi meglio di te può trovare la causa del problema.
Hai i due estremi del problema, analizzandoli e comparandoli dovresti trovare le differenze tecniche.
Sarebbe di utilità per tanti conoscere le risultanze.

Grazie

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1802
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: 500 l da calda fatica ad accendersi

Messaggio da Mantovasud » 10.09.2019, 21:06

Ciao..
La 500 si accende meglio a freddo che a caldo...

..innanzi tutto occorre capire quanto è "lungo questo mezzo colpo", se in estate con 35° dopo 50 km spegni il motore e lo riaccendi dopo 30" (secondi) parte senza toccare neanche l'acceleratore, lo fa al MINIMO

E' diverso se l'auto resta ferma 30' (minuti) ed oltre..in questo caso il mezzo colpo è un susseguirsi di mezzi colpi.

DI giorno, con le temperature estive, per riaccendere "immediatamente" il motore della 500 spento dopo un giro con gli amici per andare a dissetarci con una buona birra.. basta seguire una regola semplice ed efficace..un solo colpo ma prolungato..abbassare parzialmente o tutto il pedale dell'acceleratore tenendo il piede FERMO e, azionare il motorino di avviamento senza interruzione..adesso si manifesta il miracolo.

Ovviamente ognuno di noi potrà personalizzare il modo di accenderlo, riuscire ad intuire il momento dell'accensione e riproporlo nel tempo ci permetterà di fare questa operazione medesima di come accendiamo il motore a freddo.

In generale è cosi, poi....

:s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Etna81
Utente
Utente
Messaggi: 35
Iscritto il: 27.10.2017, 8:12
Nome: Seb
Provincia: Ragusa

Re: 500 l da calda fatica ad accendersi

Messaggio da Etna81 » 11.09.2019, 7:17

Si,si.
Sabato, libero dal lavoro, controllerò tutto e vi farò sapere.
Grazie ancora.

Mick

Avatar utente
Lianca
Utente
Utente
Messaggi: 1576
Iscritto il: 11.02.2013, 13:42
Nome: Luigi
Provincia: Treviso

Re: 500 l da calda fatica ad accendersi

Messaggio da Lianca » 11.09.2019, 8:34

Mi sembra di capire che hai due 500 , ed una non presenta il problema , io proverei a invertire i carburatori e vedere se noti differenze
Ciao

Rispondi

Torna a “MECCANICA”