sarà dura...

Foto, fasi, descrizioni di restauri
Rispondi
Avatar utente
Mambo
Utente
Utente
Messaggi: 307
Iscritto il: 29.08.2014, 17:34
Nome: Fulvio
Provincia: Foggia
Località: Genova Centrostorico

Re: sarà dura...

Messaggio da Mambo » 10.10.2014, 9:48

qui a Genova oggi è una tragedia. Allagamenti ovunque, strade franate, scuole chiuse, negozi inagibili, traffico difficoltoso. Addirittura stanotte c'è stata una vittima.
Credo che a fronte di tutto questo il problema della mia saldatrice subirà una battuta d'arresto almeno sino a lunedi... Per cui qualche osservazione sarebbe gradita. Non ho ben capito, infatti se la MIG che avrei scelto (Telwin Telmig 150/1 turbo) salda anche la lamiera zincata.
Grazie per chi vorrà intervenire.

Avatar utente
doibaf
Staff Sostenitore
Staff Sostenitore
Messaggi: 5246
Iscritto il: 23.11.2009, 18:12
Nome: Fabio
Provincia: Roma
Località: via Tuscolana

Re: sarà dura...

Messaggio da doibaf » 10.10.2014, 9:57

Il problema di un supporto di ferro zincato durante la saldatura è soltanto quello che ci si trova a combattere durante la saldatura con una patina di metallo dal punto di fusione più basso del ferro stesso che fa una polvere bianca intorno e richiede maggior insistenza con qualsiasi tecnica di saldatura. Com'è logico sul punto e intorno una volta finito non esiste più traccia della protezione data dallo zinco.
La cosa migliore sono le prove che potrai fare una volta adeguatamente attrezzato.

doibaf

Avatar utente
Mambo
Utente
Utente
Messaggi: 307
Iscritto il: 29.08.2014, 17:34
Nome: Fulvio
Provincia: Foggia
Località: Genova Centrostorico

Re: sarà dura...

Messaggio da Mambo » 10.10.2014, 21:27

grazie Doibaf, farò così. In realtà non so quando, perchè il negozio presso cui mi servo ha il magazzino allagato... Cmq lunedi vado e ordino, sperando che l'oggetto arrivi per il fine settimana, così posso andare in campagna e procedere.
Io pensavo di fare così: rimonto la portiera, in modo da avere la guida per le luci (Maurizio... :? ), poi metto la macchina sui tacchi, sempre per la parte sx, in modo che non si sposti durante la lavorazione. Poi smonto il sottoporta interno, che tanto praticamente non esiste più. Quindi taglio via una striscia della vasca prossima al sottoporta, marcia anche quella, e allestisco una pezza in lamiera zincata, quindi fisso anche lei, facendo riferimento al vecchio sottoporta esterno ancora in situ. Adesso monto il sottoporta interno nuovo e, dopo i dovuti stracontrolli (M...!) lo punto. Infine taglio via il vecchio sottoporta esterno e ci piazzo quello nuovo.
Dite che la procedura è giusta...?

Poi naturalmente c'è tutto il resto:
- saldare la nuova guida per il sedile del guidatore
- sostituire una parte del sottoporta interno dx
- fare pezze al parafango anteriore sx, a tutte e due le portiere, in più punti sotto il parabrezza anteriore e al cofano davanti.
- cambiare il musetto
- aggiustare il motore, che va a un cilindro

Semprechè non salti fuori qualcos'altro... :wowo!!: :s

Avatar utente
doibaf
Staff Sostenitore
Staff Sostenitore
Messaggi: 5246
Iscritto il: 23.11.2009, 18:12
Nome: Fabio
Provincia: Roma
Località: via Tuscolana

Re: sarà dura...

Messaggio da doibaf » 10.10.2014, 21:41

Vanno bene tutte le idee (e comunque se ci metti le foto avrai tantissimi consigli), ma dovresti prevedere almeno una giornata intera a impratichirti con la nuova saldatrice e ad ottimizzare le regolazioni. Prendi gli avanzi di lamiera marcia e allenati a saldare sovrapposto bucando e riempiendo una delle due lamiere e soprattutto cerca di sveltirti nelle saldature di testa per punti successivi. E' brutto trovarsi con una pezza pronta e bella sagomata a cominciare a rovinare tutto con delle saldature "sporche".

Datti da fare che qui attendiamo l'inizio dei lavori! :?

doibaf

Avatar utente
Mambo
Utente
Utente
Messaggi: 307
Iscritto il: 29.08.2014, 17:34
Nome: Fulvio
Provincia: Foggia
Località: Genova Centrostorico

Re: sarà dura...

Messaggio da Mambo » 15.10.2014, 21:24

oggi sono partito...!
dopo aver perso tutta la mattinata in città x le ultime spese, mi sono messo alla via e ho raggiunto la casa avita sull'Apennino. Magnato e bevuto e alle 1430 cominciato a smontare.
Sinceramente speravo fosse più semplice, tuttavia, alla fine del pomeriggio, questi sono i lavori fatti:
Allegati
tn_P1070577.JPG
con la punta staccapunti ho liberato la parte anteriore del sottoporta interno
tn_P1070577.JPG (36.02 KiB) Visto 618 volte
tn_P1070582.JPG
poi la parte posteriore. Ho dovuto scassinare un pò la parpella del montante. Magari c'era un sistema migliore...
tn_P1070582.JPG (29.17 KiB) Visto 618 volte
tn_P1070581.JPG
quindi ho gentilmente tagliato col flessibile la parte marcia del fondo...
tn_P1070581.JPG (41.4 KiB) Visto 618 volte
tn_P1070583.JPG
infine ho tagliato, sempre col flex questa parte di lamiera che era completamente andata
tn_P1070583.JPG (26.09 KiB) Visto 618 volte

Avatar utente
Mambo
Utente
Utente
Messaggi: 307
Iscritto il: 29.08.2014, 17:34
Nome: Fulvio
Provincia: Foggia
Località: Genova Centrostorico

Re: sarà dura...

Messaggio da Mambo » 15.10.2014, 22:15

quassù la connessione è un disastro e questa è la terza volta che riscrivo questo post, e con le cose che ho detto temo di essermi giocate le già scarse possibilità di entrare in paradiso... :mrgreen:
le foto di prima io l'ho messe giuste ma quelle verticali si sono rimesse orizzontali. Sgualdrine... Rido Prego il gentilissimo Gianpy di raddrizzarle, se può, grazie...
domani, nonostante il mal di schiena, cercherò di andare avanti, ma purtroppo la mig non è arrivata e non potrò rimontare alcunchè. Anche se una persona gentile mi ha prestato una monumentale puntatrice, che non so neanche se sarà supportata dall'impianto di casa.
Ancora una cosa, stamattina ho finalmente comprato l'epossidico e l'antirombo catalizzato, ma temo che mi abbiano chiesto un po' troppo. Per la precisione 74 per l'epox e 27 per l'antirombo. 100 neuri in tutto, con lo sconto... Non so come troverò il coraggio di usarlo...
Allegati
tn_P1070584.JPG
i barattoli d'argento...
tn_P1070584.JPG (27.99 KiB) Visto 613 volte
tn_P1070586.JPG
la monumentale puntatrice
tn_P1070586.JPG (29.22 KiB) Visto 613 volte

Avatar utente
Mambo
Utente
Utente
Messaggi: 307
Iscritto il: 29.08.2014, 17:34
Nome: Fulvio
Provincia: Foggia
Località: Genova Centrostorico

Re: sarà dura...

Messaggio da Mambo » 16.10.2014, 10:30

Sarò sincero, più vado avanti a smontare e più mi stanno tremando i polsi. Dopotutto è la prima volta che faccio un lavoro del genere e l'animo umano è così fragile... :s

Avatar utente
doibaf
Staff Sostenitore
Staff Sostenitore
Messaggi: 5246
Iscritto il: 23.11.2009, 18:12
Nome: Fabio
Provincia: Roma
Località: via Tuscolana

Re: sarà dura...

Messaggio da doibaf » 16.10.2014, 14:26

Mambo ha scritto:Sarò sincero, più vado avanti a smontare e più mi stanno tremando i polsi. Dopotutto è la prima volta che faccio un lavoro del genere e l'animo umano è così fragile... :s
L'animo umano forse si, ma lo spirito di sopravvivenza e la pazienza cocciuta di qualsiasi 500ista non ha limiti... Continuando ti stupirai tu stesso :?

Buon lavoro!
doibaf

PS Se funziona quella puntatrice vecchia è un amore!

Avatar utente
Giampaolo.Malacri
Fondatore ad honorem
Fondatore ad honorem
Messaggi: 13131
Iscritto il: 04.01.2008, 12:18
Nome: Giampy
Provincia: Medio Campidano
Località: Guspini

Re: sarà dura...

Messaggio da Giampaolo.Malacri » 16.10.2014, 15:35

la Puntatrice è uguale alla mia che ho trasformato in fissa, la rete le regge ma il contatore gira che una meraviglia :mrgreen:

per le parti basse e poco importanti trovati un epossidico meno costoso e conserva quello per la carrozzeria a vista, io ne uso uno che costa 9€ al Kg ed è buonissimo ;)

buon lavoro
:s
non saprò una mazza ma quel poco che so mi piace condividerlo.....

Avatar utente
Mambo
Utente
Utente
Messaggi: 307
Iscritto il: 29.08.2014, 17:34
Nome: Fulvio
Provincia: Foggia
Località: Genova Centrostorico

Re: sarà dura...

Messaggio da Mambo » 16.10.2014, 21:59

grazie Doibaf per le gentili parole. Io normalmente sono cocciuto, ma oggi devo dire che ero un po' depresso...
Gianpy, 9 euro...! Me lo sentivo che mi avevano tirato un pacco... In quanto alla puntatrice, cosa vuole dire che l'hai trasformata in fissa...? Cmq domani la provo.
Oggi non ho combinato un granchè, perchè mi sono accorto che nel cinque esiste anche un SOTTO...
Infatti guardando sotto ho visto il traversino che era bello marcio (foto 1) Alloro ho recuperato dall'orto un ferro che serviva per tenere su i pomodori (che tanto quest'anno se ne erano visti pochi...), che combinazione era della misura giusta. Però era chiuso, così l'ho aperto col flex (fig 2 e 2a) e gli ho dato una pulita dalla ruggine. Poi l'ho tagliato a misura, sia quello anteriore che quello posteriore. Infine ho tentato di saldarlo in loco con l'elettrodo. Dico tentato perchè la vecchissima saldatrice che ho non ne voleva sapere di abbassarsi tanto da non fondere la lamiera. Così ho smontato pure lei e ho visto che aveva il supporto dello statore (in ghisa) rotto. L'ho tolto e ho regolato lo statore a mano. Poi finalmente ho puntato il tutto (foto 3 4 5). Quindi ho recuperato la vecchia traversa (fig 6) e l'ho gentilmente convinta a separarsi dai vari strati di lamiera che generazioni di carrozzieri pasticcioni avevano accavallato. Teno di avere usato più la mazza che il fioretto, perchè ero un po' nervoso e ne ho approfittato per sfogarmi (fig 7). Quindi ho saldato tutte le ferite e l'ho raddrizzato, sempre a mazzate. Intanto la saldatrice si era alzata di nuovo, così ho dato una mazzata anche a lei. Quindi ho saldato anche lui sui due traversini.
Oggi non ho fatto altro, ma per fare quelle poche cose ci ho messo tutto il giorno, meno male che tanto mia figlia non mi paga se no le dovrei presentare un conto salatissimo...
Allegati
tn_P1070587.JPG
il traversino
tn_P1070587.JPG (25.53 KiB) Visto 587 volte
tn_P1070589.JPG
il traversino
tn_P1070589.JPG (27.48 KiB) Visto 587 volte
tn_P1070590.JPG
il traversino
tn_P1070590.JPG (19 KiB) Visto 587 volte
tn_P1070594.JPG
operazione chirurgica...
tn_P1070594.JPG (25.42 KiB) Visto 587 volte
tn_P1070595.JPG
il bordino
tn_P1070595.JPG (37.53 KiB) Visto 587 volte
tn_P1070596.JPG
tn_P1070596.JPG (36.18 KiB) Visto 587 volte
tn_P1070593.JPG
l'osceno accrocchio
tn_P1070593.JPG (32.72 KiB) Visto 587 volte

Avatar utente
Felipe500
Staff Sostenitore
Staff Sostenitore
Messaggi: 4229
Iscritto il: 17.09.2010, 11:39
Nome: Felipe
Provincia: Verona
Località: Negrar

Re: sarà dura...

Messaggio da Felipe500 » 17.10.2014, 0:43

Mambo, sei un grande :? :? mi hai fatto morire Rido Rido
vedrai che domani andrà meglio (di mazzate) .... :s
La teoria è quando si sa tutto e niente funziona, ... pratica è quando tutto funziona e non si sa perché ... Albert Einstein ...

Avatar utente
Giampaolo.Malacri
Fondatore ad honorem
Fondatore ad honorem
Messaggi: 13131
Iscritto il: 04.01.2008, 12:18
Nome: Giampy
Provincia: Medio Campidano
Località: Guspini

Re: sarà dura...

Messaggio da Giampaolo.Malacri » 17.10.2014, 8:16

Mambo, eccola Attrezzature inventate... è identica alla tua :?

per l'epox non ti hanno tirato una sola quello costa così :? l'ho preso pure io me lo userò per la carrozzeria, quello che ho pagato 9€ è di questa marca http://www.color-damiani.it/ e si chiama EPOPACK ma purtroppo ancora non compare sul sito, gli ho scritto ed è un prodotto nuovo

:s
non saprò una mazza ma quel poco che so mi piace condividerlo.....

Avatar utente
Mambo
Utente
Utente
Messaggi: 307
Iscritto il: 29.08.2014, 17:34
Nome: Fulvio
Provincia: Foggia
Località: Genova Centrostorico

Re: sarà dura...

Messaggio da Mambo » 17.10.2014, 22:32

ciao Felipe, esiste una linea di pensiero per cui se hai una mazzetta da 1 chilo, del fil di ferro e un nastro americano, puoi girare il mondo senza timore alcuno... :?
Gianpy, io la puntatrice vorrei usarla proprio per puntare i lamierati, anche se mi sembra che nel forum questa tecnica non riscuota molto successo. Mi fa piacere che per l'epox non mi abbiano tirato una sola, tuttavia mi sembra cmq un prezzo folle...
Oggi ho fatto niente, tanto senza mig non avrei potuto fare un granchè. Così sono andato per castagne.
Nel frattempo il proprietario del campo in cui staziona da oltre 10 anni la mia cinquina bianca con cui avevo aperto questo post, si è stufato e domattina me la porta qui col camion. Così la casa di campagna comincerà ad assomigliare a una discarica di cinquini, chissà come saranno contenti i miei fratelli... Rido

Avatar utente
Giampaolo.Malacri
Fondatore ad honorem
Fondatore ad honorem
Messaggi: 13131
Iscritto il: 04.01.2008, 12:18
Nome: Giampy
Provincia: Medio Campidano
Località: Guspini

Re: sarà dura...

Messaggio da Giampaolo.Malacri » 18.10.2014, 8:26

Mambo, sul forum la puntatrice non riscuote successo perchè non è un'attrezzo da tutti ma se vai a vedere i restauri più IN usano solo quella(o quasi), o non la ho usata perchè tempo fa la trasformai in fissa ma da poco ho trovato e provato un accessorio che ho intenzione modificare per poterla rimettere in funzione come una volta non perdendo l'attuale utilizzo
io ho anche una puntatrice portatile ma al momento è in riparazione :sad: , non sai quanto mi avrebbe fatto comodo averla con il restauro della 5quina, oltre a renderla originale al 100% mi avrebbe fatto risparmiare un sacco di tempo tra punti e molature, ma tutto serve per imparare e se ci sarà una prossima mi organizzerò meglio ;)

:s
non saprò una mazza ma quel poco che so mi piace condividerlo.....

Avatar utente
Mambo
Utente
Utente
Messaggi: 307
Iscritto il: 29.08.2014, 17:34
Nome: Fulvio
Provincia: Foggia
Località: Genova Centrostorico

Re: sarà dura...

Messaggio da Mambo » 18.10.2014, 14:14

bene Gianpy, ho capito... allora il mio sarà un restauro IN, perchè ho intenzione di usarla :mrgreen: . Ieri l'ho provata, e al massimo della potenza effettivamente funziona. Tranne che che sul zincato, naturalmente. E anche l'impianto tiene, che davvero non ci speravo. Si abbassa solo un po' la luce...

Vabbè, stamattina, come predetto, è arrivato il mio cinquino bianco dal suo esilio ultradecennale. Era pieno di nidi di vespe, e la prox volta dovrò fare qualcosa al riguardo. È anche conciato da paura, ma ormai si deve mettere in coda alla rossa di mia figlia, per cui ci vorrà un po’ di tempo a che ci metta le mani. Intanto però adesso è sul cemento e non sulla terra e poi, come si suol dire, l’occhio del padrone ingrassa il cavallo. Segue qualche foto.

In quanto alla continuazione dei lavori se ne parlerà ormai la prox settimana, con la nuova mig.
Devo anche dire che mi aspettavo una pioggia di critiche (costruttive... Rido ) sul poco che ho fatto, ma così non è stato. Il che vuol dire che o sto andando benissimo oltre ogni critica, o nessuno legge il mio post :wowo!!: .
In ambedue i casi continuerò ad addolorarvi con le mie avventure cinquine…
Saluti a tutti :s
Allegati
tn_DSC_0010.JPG
l'arrivo
tn_DSC_0010.JPG (55.02 KiB) Visto 546 volte
tn_DSC_0017.JPG
a casa, finalmente...
tn_DSC_0017.JPG (49.63 KiB) Visto 546 volte
tn_P1070600.JPG
non sembra, ma è un 750 e correva come il vento...
tn_P1070600.JPG (46.82 KiB) Visto 546 volte
tn_P1070604.JPG
sarà dura...
tn_P1070604.JPG (63.52 KiB) Visto 546 volte

Rispondi

Torna a “RESTAURO”