Ultimi Sostenitori 500forum.it:
Atomo27 Antonio.Carlino Pietro Maria Maurizio

Ultimo nato 750 cc

Avatar utente
Lianca
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1353
Iscritto il: 11.02.2013, 13:42
Nome: Luigi
Provincia: Treviso

Re: Ultimo nato 750 cc

Messaggio da Lianca » 20.05.2018, 21:33

Ciao Febo,con quale logica un cliente ti chiede un motore...mi spiego meglio,perché un 750cc e non un 800 cc sapendo che il secondo é più coppioso,con spesa uguale,o oltre 800cc dove praticamente la differenza sta' sulla corsa dell' albero motore,ed in euro non é la differenza di spesa che ti fa scegliere la cilindrata
Ciao

Febo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1041
Iscritto il: 20.09.2010, 15:22
Nome: Moreno
Località: ancona
Provincia: Ancona

Re: Ultimo nato 750 cc

Messaggio da Febo » 21.05.2018, 7:46

Ciao Lianca, avevo già suggerito quello che tu hai detto però era un pò scettico sull'utilizzo di pistoni da 85 mm, (credo che qualche suo amico abbia avuto problemi) allora gli ho detto che per fare un 800 cc senza utilizzo di pistoni da 85 mm doveva mettere albero corsa 76mm e pistoni da 82mm. In questo caso però i costi sarebbero aumentati del costo dell'albero motore.
Ed è per questo che si è optato per un 750cc pistoni 82mm albero motore originale.

Manu
Utente
Utente
Messaggi: 1401
Iscritto il: 26.05.2008, 11:16
Nome: Manuel
Provincia: Bergamo

Re: Ultimo nato 750 cc

Messaggio da Manu » 21.05.2018, 8:54

Un 750 che gira alto non ha da temere nulla da un 800, ma proprio nulla, con la differenza che un 800 (solo di alesaggio) è decisamente più delicato. Ovviamente suppongo che qui non si vada in cerca di una coppia a bassi regimi, altrimenti sarebbe stato meglio lavorare anche sulla corsa (come esattamente puntualizza Febo). Curioso di vederlo in azione. Cambio 6m frontale?
"Vengo in pace, ma non è detto che ci resti!"

Tony84
Utente
Utente
Messaggi: 1021
Iscritto il: 19.09.2007, 10:52
Nome: Tonino
Località: Cesano Maderno
Provincia: Monza e della Brianza

Re: Ultimo nato 750 cc

Messaggio da Tony84 » 21.05.2018, 11:08

Da possessore di un 740cc monocondotto che per varie vicessitudini giace sul pavimento del box coperto e pienamente funzionante, posso dire che se ben studiato di schiena ne ha già tantissima, in alto non paga anzi, giustamente come detto da Febo il costo dell'albero motore incide tantissimo e si è optato per un corsa 70mm (cosa che io preferisco di gran lunga), i motori corsa lunga non mi affascinano, anzi a dirla tutta il prossimo motore sarà anche con alesaggio non oltre gli 80mm sdoppiato.. :mrgreen: Detto ciò complimenti a febo per il grande lavoro svolto molto professionale e minuzioso negli assemblaggi sono sicuro che anche questo sarà un capolavoro..

Febo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1041
Iscritto il: 20.09.2010, 15:22
Nome: Moreno
Località: ancona
Provincia: Ancona

Re: Ultimo nato 750 cc

Messaggio da Febo » 21.05.2018, 12:27

Ciao Manu: si cambio 6 m innesti frontali (non sequenziale)
Tony84: grazie per i complimenti però ancora non lo ho neanche messo in moto; conto di farlo in settimana prima sul cavalletto poi in auto.
tieni presente che un corsa 76mm non è una corsa esageratamente "lunga" riesce a girare anche "in alto" tra l'altro questo ha testata condotti separati e carburatore da 45 quindi dovrebbe essere predisposto anche per gli "alti"

Gabriele57d
Utente
Utente
Messaggi: 215
Iscritto il: 13.05.2007, 18:01
Nome: Gabriele
Località: Roma
Provincia: Roma

Re: Ultimo nato 750 cc

Messaggio da Gabriele57d » 21.05.2018, 14:20

Ciao Febo, come al solito un ottimo motore come li sai fare tu. L'unico appunto, se il proprietario non voleva spendere per un albero motore in acciaio con corsa più lunga, io avrei messo l'albero del Bis, che per un motore stradale, ma quasi da corsa, mi avrebbe dato una maggiore tranquillità nelle tirate sugli 8.000 giri, come penso potrà raggiungere.Ottimo il cambio. Gabriele

Febo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1041
Iscritto il: 20.09.2010, 15:22
Nome: Moreno
Località: ancona
Provincia: Ancona

Re: Ultimo nato 750 cc

Messaggio da Febo » 21.05.2018, 21:20

Ciao Gabriele57d
Non la penso come te riguardo all’albero motore (ed è per questo che non lo ho messo)
Ho visto molti motori da corsa preparati da professionisti e in nessun caso ho visto albero del bis
Naturalmente è un mio parere probabilmente tu al contrario avrai i tuoi buoni motivi per pensare diversamente da me

Gabriele57d
Utente
Utente
Messaggi: 215
Iscritto il: 13.05.2007, 18:01
Nome: Gabriele
Località: Roma
Provincia: Roma

Re: Ultimo nato 750 cc

Messaggio da Gabriele57d » 22.05.2018, 9:44

Ciao Febo, ai ragione nel dire che molti preparatori usano l'albero originale della Fiat 500-126, e il motivo è, oltre la più facile reperibilità, il minore peso di circa 500 grammi, che in un motore da gara ha la sua importanza. Ma chi ci corre, revisiona e apre i motori molto spesso, e quindi può cambiare l'albero quando ritiene che sia arrivato il momento di sostituirlo. In un motore stradale questo non avviene, e quindi quello del Bis lo reputo più resistente net tempo. Comunque sono scuole di pensiero... diverse. Ciao. Gabriele

Febo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1041
Iscritto il: 20.09.2010, 15:22
Nome: Moreno
Località: ancona
Provincia: Ancona

Re: Ultimo nato 750 cc

Messaggio da Febo » 24.05.2018, 18:32

Motore messo in moto sul cavalletto... una bomba!!!
Però si sa da “fermi” i motori vanno tutti forte
la prossima settimana speriamo di riuscire a metterlo nell’auto e provare su strada

Manu
Utente
Utente
Messaggi: 1401
Iscritto il: 26.05.2008, 11:16
Nome: Manuel
Provincia: Bergamo

Re: Ultimo nato 750 cc

Messaggio da Manu » 25.05.2018, 12:29

Molto curioso di vedere anche questa creatura in azione...
"Vengo in pace, ma non è detto che ci resti!"

Oleandroi
Utente
Utente
Messaggi: 1871
Iscritto il: 05.12.2013, 23:01
Nome: Francesco
Provincia: Novara

Re: Ultimo nato 750 cc

Messaggio da Oleandroi » 26.05.2018, 8:54

Tony84 ha scritto:
21.05.2018, 11:08
Da possessore di un 740cc monocondotto che per varie vicessitudini giace sul pavimento del box coperto e pienamente funzionante, posso dire che se ben studiato di schiena ne ha già tantissima, in alto non paga anzi, giustamente come detto da Febo il costo dell'albero motore incide tantissimo e si è optato per un corsa 70mm (cosa che io preferisco di gran lunga), i motori corsa lunga non mi affascinano, anzi a dirla tutta il prossimo motore sarà anche con alesaggio non oltre gli 80mm sdoppiato.. :mrgreen: Detto ciò complimenti a febo per il grande lavoro svolto molto professionale e minuzioso negli assemblaggi sono sicuro che anche questo sarà un capolavoro..
Mi sembra esagerato considerare un 76 corsa lunga,tieni conto che se monti pistoni da 82 è addirittura un corsa corta; ne ho fatti come minimo una decina e sono tutti motori che girano tranquillamente a 7500/8000,certo che se non sono bilanciati possono creare problemi,sono molto importanti anche i pistoni che si usano e il tipo di fasce elastiche,ne ho fatti della stessa cilindrata anche con albero del Bis,sono più propensi a girare alto ma in fatto di coppia non c'è paragone(sempre dal mio punto di vista)in più il 76 sopporta meglio certe fasature della camme senza creare problemi ai medio bassi

Cricket
Utente
Utente
Messaggi: 44
Iscritto il: 24.05.2018, 14:00
Nome: Cricket
Provincia: Macerata

Re: Ultimo nato 750 cc

Messaggio da Cricket » 28.05.2018, 18:41

Manu ha scritto:
21.05.2018, 8:54
Un 750 che gira alto non ha da temere nulla da un 800, ma proprio nulla, con la differenza che un 800 (solo di alesaggio) è decisamente più delicato. Ovviamente suppongo che qui non si vada in cerca di una coppia a bassi regimi, altrimenti sarebbe stato meglio lavorare anche sulla corsa (come esattamente puntualizza Febo). Curioso di vederlo in azione. Cambio 6m frontale?
Scusate se ne approfitto per avere qualche chiarimento, anticipo che non sono un esperto
Come scritto in un altro post mi piacerebbe comprare una 126 con motore di 883cc, qui leggo che un 800 sarebbe molto più delicato del 750 scelto
Il motore montato sulla 126 quali accorgimenti dovrebbe avere per essere affidabile.
Grazie

Febo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1041
Iscritto il: 20.09.2010, 15:22
Nome: Moreno
Località: ancona
Provincia: Ancona

Re: Ultimo nato 750 cc

Messaggio da Febo » 28.05.2018, 20:08

Intanto per essere affidabile deve essere stato fatto da un professionista o quanto meno da uno specialista o comunque da qualcuno che ne abbia esperienza specifica.
Potresti chiedere come ha raggiunto la cilindrata 883 cc nello specifico intendo dire quale alesaggio e quale corsa hanno rispettivamente pistoni e albero motore
Chiedi anche quale R.C. ha il tuo motore
Che asse a camme è stato utilizzato
Se ha la piastra di rinforzo tra cilindri e basamento
Se è stata fatta una equilibratura dedicata al motore stesso
Non è che con questi elementi si riesce a stabilire se il tuo motore è affidabile o meno però una indicazione di massima è già qualcosa

Cricket
Utente
Utente
Messaggi: 44
Iscritto il: 24.05.2018, 14:00
Nome: Cricket
Provincia: Macerata

Re: Ultimo nato 750 cc

Messaggio da Cricket » 28.05.2018, 20:38

Febo ha scritto:
28.05.2018, 20:08
Intanto per essere affidabile deve essere stato fatto da un professionista o quanto meno da uno specialista o comunque da qualcuno che ne abbia esperienza specifica.
Potresti chiedere come ha raggiunto la cilindrata 883 cc nello specifico intendo dire quale alesaggio e quale corsa hanno rispettivamente pistoni e albero motore
Chiedi anche quale R.C. ha il tuo motore
Che asse a camme è stato utilizzato
Se ha la piastra di rinforzo tra cilindri e basamento
Se è stata fatta una equilibratura dedicata al motore stesso
Non è che con questi elementi si riesce a stabilire se il tuo motore è affidabile o meno però una indicazione di massima è già qualcosa
Grazie Febo, chiederò sicuramente poi faccio sapere

Manu
Utente
Utente
Messaggi: 1401
Iscritto il: 26.05.2008, 11:16
Nome: Manuel
Provincia: Bergamo

Re: Ultimo nato 750 cc

Messaggio da Manu » 29.05.2018, 9:03

Cilindrate MOOOOLTO importanti...Decisamente da lasciar fare a chi ne pasticcia in modo serio...
"Vengo in pace, ma non è detto che ci resti!"

Rispondi

Torna a “MOTORE”