dcnf 40

Avatar utente
Drago
Staff
Staff
Messaggi: 2346
Iscritto il: 18.08.2012, 9:40
Nome: marco
Provincia: Arezzo

Re: dcnf 40

Messaggio da Drago » 03.04.2014, 21:05

Questa cosa della prova in movimento o da fermo non la sapevo domani faccio la prova in movimento e poi vi faccio sapere :s
La sfortuna è quella cosa che ci fa capire quanto siamo fortunati

Avatar utente
Chiuritusu
Utente
Utente
Messaggi: 10359
Iscritto il: 18.02.2011, 23:26
Nome: Luca
Località: Ceriseattle
Provincia: Cosenza

Re: dcnf 40

Messaggio da Chiuritusu » 03.04.2014, 21:27

Marco io avevo il tuo stesso problema in marcia quando
Montavo i 200 e getto 148... Appena ho messo i 180 le temperature si sono abbassate di un bel po' ora al Max arrivo a 750° ed abbondo.. Altrimenti nel guidato sono sui 680° forse un po' grasso, ma, meglio così!!!
Prova ad abbassarli, ma vacci in strada, come dice Livio, con motore sotto carico!! È falla riscaldare per bene... Ovviamente okkio anche all'antica po' come dice Pierino.. Influisce tanto sulle temperature!!!
et voilà,et voilà... Cavuci 'nculu a' la libertà

Ghepcar
Utente
Utente
Messaggi: 2844
Iscritto il: 06.05.2007, 19:26
Nome: Pierino
Provincia: Monza e della Brianza

Re: dcnf 40

Messaggio da Ghepcar » 03.04.2014, 21:50

Ho spiegato il perchè ho pensato all'anticipo, di seguito perchè sostengo che il carico fa la differenza.

Saluti, Piero.

p.s.. Ma perchè in anteprima rispetta l'ordine di inserimento delle immagini e poi le scambia ? :arg:

Avatar utente
Chiuritusu
Utente
Utente
Messaggi: 10359
Iscritto il: 18.02.2011, 23:26
Nome: Luca
Località: Ceriseattle
Provincia: Cosenza

Re: dcnf 40

Messaggio da Chiuritusu » 03.04.2014, 22:09

Interessante questo articolo che spiega l'importante del carico!! :?
et voilà,et voilà... Cavuci 'nculu a' la libertà

Tony84
Utente
Utente
Messaggi: 1024
Iscritto il: 19.09.2007, 10:52
Nome: Tonino
Località: Cesano Maderno
Provincia: Monza e della Brianza

Re: dcnf 40

Messaggio da Tony84 » 04.04.2014, 0:47

Questo stupendo articolo fa capire ancora di più l'importanza della prova e carburazione dei motori sotto carico, e di quante variabili ci siano in gioco...Fa capire anche come mai alcune volte motori carburati al banco prova a puntino montati in macchina richiedano ulteriori aggiustamenti di anticipo e di set up carburatore... :? Grazie Ghepcar...

Avatar utente
Drago
Staff
Staff
Messaggi: 2346
Iscritto il: 18.08.2012, 9:40
Nome: marco
Provincia: Arezzo

Re: dcnf 40

Messaggio da Drago » 08.04.2014, 19:37

Ciao ragazzi stasera ho fatto un giretto di prova prima di mettere mano a diffusori e freni aria, ebbene passati tutti i problemi di farfalle sbagliate ecc.ecc. Ho potuto apprezzare il 40 dopo una beeella strapazzata con affondi e scalate al limite le temperature sono a700 gradi di quarta e a pedale tutto aperto. L'erogazione con i diffusori da 28 è un pò fiacca fino ai 5000 ma da li fino ai 7000 scappa via che un piacere. Ora domanda ma i diffusori 28 30 32 che differenza fanno nell'erogazione 8-) la configurazione attuale è freni aria 220 gmax 145 emulsionatori f30 la grande differenza tra f.a.- g.m. Mi ha detto il mio carburatorista che la differenza deve essere maggiore rispetto ai orizzontali per il fatto dei condotti corti e farfalle direttamente sopra le valvole. Quando faccio queste piccole regolazioni anche dietro vostri consigli faccio un bel video. . . Promesso :?
La sfortuna è quella cosa che ci fa capire quanto siamo fortunati

Avatar utente
Drago
Staff
Staff
Messaggi: 2346
Iscritto il: 18.08.2012, 9:40
Nome: marco
Provincia: Arezzo

Re: dcnf 40

Messaggio da Drago » 08.04.2014, 19:44

Avevate perfettamente ragione il carico in movimento influisce nelle temperature e nel mio caso 100 gradi buoni
La sfortuna è quella cosa che ci fa capire quanto siamo fortunati

Avatar utente
Chiuritusu
Utente
Utente
Messaggi: 10359
Iscritto il: 18.02.2011, 23:26
Nome: Luca
Località: Ceriseattle
Provincia: Cosenza

Re: dcnf 40

Messaggio da Chiuritusu » 08.04.2014, 19:51

Strano che con i 28 perdi ai bassi.. Mettere un diffusore più piccolo manda in pressione prima(ai bassi) il carburatore, soffocando (murando) ai regimi alti... Viceversa per venturi più grossi... Sicuro che non devi settare meglio il rapporto aria benzina.. Altra cosa... Che camma monti??!! Sembra un po' il comportamento di Margot solo che da me la coppia inizia ad esplodere sui 4500!!!
et voilà,et voilà... Cavuci 'nculu a' la libertà

Avatar utente
Drago
Staff
Staff
Messaggi: 2346
Iscritto il: 18.08.2012, 9:40
Nome: marco
Provincia: Arezzo

Re: dcnf 40

Messaggio da Drago » 08.04.2014, 20:27

La camma è una 45/75 alz. 7,6 lavazza non ricordo se è 105 gradi o altro, sicuramente devo settare un pò meglio il rapporto aria benza. Tempo permettendo giovedì faccio altre prove di settaggio e poi si vedra
La sfortuna è quella cosa che ci fa capire quanto siamo fortunati

Pipo
Utente
Utente
Messaggi: 1682
Iscritto il: 26.03.2009, 11:49
Nome: giuseppe
Provincia: _FUORI ITALIA

Re: dcnf 40

Messaggio da Pipo » 08.04.2014, 20:39

prova a ridurre getto max e freno aria. a 700° C. dopo quanto tempo in 4^?...hai raggiunto i 6000/7000 in quarta marcia? A quel punto puoi stare a 750° C. ;)

Avatar utente
Drago
Staff
Staff
Messaggi: 2346
Iscritto il: 18.08.2012, 9:40
Nome: marco
Provincia: Arezzo

Re: dcnf 40

Messaggio da Drago » 09.04.2014, 8:50

I 700 gradi li ho rilevati dopo un km circa che ero a tavoletta
La sfortuna è quella cosa che ci fa capire quanto siamo fortunati

Pipo
Utente
Utente
Messaggi: 1682
Iscritto il: 26.03.2009, 11:49
Nome: giuseppe
Provincia: _FUORI ITALIA

Re: dcnf 40

Messaggio da Pipo » 09.04.2014, 9:36

Ok. e allora sei grasso. prova come ti ho detto a diminuire getto max e freno aria. :s

Avatar utente
Drago
Staff
Staff
Messaggi: 2346
Iscritto il: 18.08.2012, 9:40
Nome: marco
Provincia: Arezzo

Re: dcnf 40

Messaggio da Drago » 09.04.2014, 10:01

Ok provo a variare questi parametri e vediamo che ci tiro fuori :s
La sfortuna è quella cosa che ci fa capire quanto siamo fortunati

Avatar utente
Drago
Staff
Staff
Messaggi: 2346
Iscritto il: 18.08.2012, 9:40
Nome: marco
Provincia: Arezzo

Re: dcnf 40

Messaggio da Drago » 02.09.2014, 10:22

Ciao ragazzacci Rido riprendo la discussione da qui. Dopo aver messo mano su alcuni parametri le temperature ora sono a posto , 450-470 al minimo 600-630 in passo da crocera 700 poco più a tutto gas. Ora dopo aver rimaneggiato l'rc a altre piccole cose ho notato che se faccio la fermata e ho viaggiato a gas da crocera tutto a posto ma se sono stato a tutto gas e poi vado a fare la fermata la macchina tende a spengersi e per farla stare in moto devo dare due o tre colpi di gas. 8-) potrebbe essere il livello benza 8-) oppure datemi una dritta :wink:
La sfortuna è quella cosa che ci fa capire quanto siamo fortunati

Pipo
Utente
Utente
Messaggi: 1682
Iscritto il: 26.03.2009, 11:49
Nome: giuseppe
Provincia: _FUORI ITALIA

Re: dcnf 40

Messaggio da Pipo » 02.09.2014, 10:32

Si, potrebbe essere il livello benzina leggermente basso e anche la valvola spillo sottodimensionata. Che pompa benzina hai? :s

Rispondi

Torna a “ALIMENTAZIONE”