[GUIDA] Nuova vita ad un motore bloccato

Avatar utente
Gimpsy
Utente
Utente
Messaggi: 428
Iscritto il: 20.05.2010, 16:12
Nome: Pierluigi
Provincia: Cagliari

[GUIDA] Nuova vita ad un motore bloccato

Messaggio da Gimpsy »

Buonasera a tutti,
come avrete intuito dal titolo la mia è una richiesta forse ripetitiva perché vista la guida di Zio Joe sullo smontaggio motoree qualche altro elenco sulle cose da fare, ho deciso di aprire questo nuovo argomento cercando questa volta di inserire quesiti e materiale fotografico perché siano di aiuto a chi si ritrovasse nella mia stessa situazione.

L'intenzione di questo thread è chiaramente quella di chiedervi aiuto, partendo da un motore bloccato nella speranza di rimetterlo in moto, ma anche fornire materiale al forum per creare un'eventuale guida.

Sono pronto a mettermi al lavoro ma... attendo il benestare dello Staff per proseguire qui su quanto proposto o, in caso contrario, indirizzarmi sull'argomento che ritenete debba proseguire.
:?

Avatar utente
MarcoMI500
Utente
Utente
Messaggi: 1504
Iscritto il: 05.02.2014, 11:59
Nome: Marco
Provincia: Milano
Contatta:

Re: Nuova vita ad un motore bloccato

Messaggio da MarcoMI500 »

Personalmente sarei molto interessato ad una sorta di guida con foto che parta da zero e cioè da come smontare il motore, fino ad arrivare al suo sbloccaggio e revisione ed infine su come rimontarlo tutto in un'unica discussione.
Attendiamo info dallo staff

Avatar utente
Pirumpella
Utente
Utente
Messaggi: 1241
Iscritto il: 28.12.2010, 19:52
Nome: Raffaele
Il Mio Garage: Fiat 500 R
Provincia: _FUORI ITALIA

Re: Nuova vita ad un motore bloccato

Messaggio da Pirumpella »

Anch`io sarei interessato,non fosse altro per imparare sempre più e non ultimo fare esperienza con il motore che mi ritrovo fra le mani
Pirumpella

Mattoperelaborare
Utente
Utente
Messaggi: 300
Iscritto il: 29.09.2013, 3:21
Nome: alessandro

Re: Nuova vita ad un motore bloccato

Messaggio da Mattoperelaborare »

Gimpsy, go!!!!go!!! go!!!!
:?

Avatar utente
Giampaolo.Malacri
Fondatore ad honorem
Fondatore ad honorem
Messaggi: 13752
Iscritto il: 04.01.2008, 12:18
Nome: Giampy
Provincia: Medio Campidano
Contatta:

Re: Nuova vita ad un motore bloccato

Messaggio da Giampaolo.Malacri »

Ciao Gimpsy, ogni tanto ti fai vivo :?
sono curioso di cosa ne viene fuori da questa discussione e se va tutto per il verso giusto ti promuovo ad allievo sfornatore di Guide Rido

scherzi a parte, raccogliete il più materiale possibile che è sicuramente molto interessante :?
purtroppo io con la raccolta di materiale non posso aiutarvi visto che non mi trovo motori bloccati ma se serve una mano sono sempre qua ;)

:s
non saprò una mazza ma quel poco che so mi piace condividerlo.....

Gio Andreale
Utente
Utente
Messaggi: 3323
Iscritto il: 14.10.2009, 11:48
Nome: Gio Andreale

Re: Nuova vita ad un motore bloccato

Messaggio da Gio Andreale »

Gimpsy ha scritto:Buonasera a tutti,
come avrete intuito dal titolo la mia è una richiesta forse ripetitiva perché vista la guida di Zio Joe sullo smontaggio motoree qualche altro elenco sulle cose da fare, ho deciso di aprire questo nuovo argomento cercando questa volta di inserire quesiti e materiale fotografico perché siano di aiuto a chi si ritrovasse nella mia stessa situazione.

L'intenzione di questo thread è chiaramente quella di chiedervi aiuto, partendo da un motore bloccato nella speranza di rimetterlo in moto, ma anche fornire materiale al forum per creare un'eventuale guida.

Sono pronto a mettermi al lavoro ma... attendo il benestare dello Staff per proseguire qui su quanto proposto o, in caso contrario, indirizzarmi sull'argomento che ritenete debba proseguire.
:?
Pierluigi penso che tu possa tranquillamente proseguire qui.

Avatar utente
Gimpsy
Utente
Utente
Messaggi: 428
Iscritto il: 20.05.2010, 16:12
Nome: Pierluigi
Provincia: Cagliari

Re: Nuova vita ad un motore bloccato

Messaggio da Gimpsy »

Credo che la condivisione di informazioni, con tanto di materiale fotografico, sia alla base di una buona riuscita di un argomento di questo tipo ma -come è giusto che sia- spesso ci si ritrova con argomenti "ridondanti", doppioni inutili da leggere insomma.
Avuto il benestare dal caro amico Giampy, che ringrazio, procedo quindi con la descrizione di questi lavori.

Fatta questa piccola premessa vi anticipo qualche informazione/richiesta in più.
  • Almeno per il momento posso lavorarci solo nel week-end: non preoccupatevi quindi se non avrete informazioni in modo costante;
  • Questo motore bloccato lo sto prelevando da una 500 L, decisamente messa male anche se in regola, per poi montarlo in futuro nella F che spero (chissà mai quando) di rimettere in strada http://www.500forum.it/forum/viewtopic.php?t=10813;
  • Chi avesse dei dubbi, domande, curiosità e quant'altro che possano tornargli utile non esiti a chiedere: risponderò ad ogni vostra domanda nei limiti delle mie conoscenza;
  • Chiedo, per cortesia, agli esperti del 500forum.it di anticiparmi nelle mosse per mettermi in guardia su passaggi che potrebbero compromettere il funzionamento futuro del motore: va bene fare la cavia ma aiutatemi ad evitare disastri. :mrgreen:
Credo di aver detto tutto e di poter quindi iniziare i lavori! :?

Avatar utente
Gimpsy
Utente
Utente
Messaggi: 428
Iscritto il: 20.05.2010, 16:12
Nome: Pierluigi
Provincia: Cagliari

Re: Nuova vita ad un motore bloccato

Messaggio da Gimpsy »

Possiamo quindi partire...

Il motore, come già vi ho anticipato, è bloccato. Me ne sono reso conto tentando di girare la puleggia a mano e lo sforzo per muoverla avrebbe certamente messo a rischio qualcosa. Ho pertanto desistito e, armato di buona pazienza (e di sadica contentezza) ho iniziato con la messa in opera sul banco da lavoro, realizzato in economia con dei vecchi ma robusti assi di legno così da poter essere sporcato in tutta tranquillità.

Per mezzo di un economico cric ho portato quindi a terra il motore, trasportato subito dopo nel banco da lavoro
500 da smantellare.jpg
Messo in sicurezza il motore, la prima operazione da fare è stata quella di dargli una bella soffiata di aria compressa per eliminare le particelle grossolane di sporcizia, foglie, ragnatele e quant'altro si trovasse attaccato
Motore_vista frontale.jpg
Motore_vista posteriore.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Gimpsy
Utente
Utente
Messaggi: 428
Iscritto il: 20.05.2010, 16:12
Nome: Pierluigi
Provincia: Cagliari

Re: Nuova vita ad un motore bloccato

Messaggio da Gimpsy »

Durante la lavorazione del motore noterete che vi verrà molto comodo poterlo girare più volte e, non meno, vi si presenterà la necessità di capovolgerlo. Non avendo a disposizione un supporto motore dedicato l'unica cosa è di farlo chiaramente in modo manuale prestando comunque la massima attenzione per evitare lo schiacciamento delle dita, l'imbrattarsi di olio e, non ultima, la rottura di qualche componente.

Tutto ciò è decisamente meglio farlo con il motore alleggerito ancora di più è... la prima pulizia da fare è l'eliminazione dell'olio esausto
Eliminazione olio esausto.jpg
Notate che mi sono agevolato in questa operazione legando l'imbuto e convogliando l'olio direttamente in un bidone che consegneremo all'isola ecologica del nostro comune per il corretto smaltimento. Fate attenzione al tappo (da 17 mm) che non vada a finire nel bidone....

Le operazioni successive sono quelle di eliminazione di tutti i tubi che andranno sostituiti.
Togliete:
  • tubi benzina;
  • tubo in uscita del filtro aria;
  • cavi candele.
Tutti gli altri cablaggi (cavo acceleratore, connessioni elettriche alla dinamo, corda intrecciata di massa, connessioni alla bobina di accensione, ecc.) sono stati disconnessi al momento dello smontaggio del motore: vi rimando quindi a questo specifico argomento.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Gimpsy
Utente
Utente
Messaggi: 428
Iscritto il: 20.05.2010, 16:12
Nome: Pierluigi
Provincia: Cagliari

Re: Nuova vita ad un motore bloccato

Messaggio da Gimpsy »

Successivamente è necessario smontare tutti gli altri componenti meccanici avendo cura di catalogarli, possibilmente in settori separati o comunque in scatole ben ordinate in modo tale da riconoscere i pezzi (se si fa il lavoro per la prima volta) insieme a tutta la bulloneria necessaria.

Proseguiamo quindi con lo staccare la clip di fissaggio della leva aria sollevandola con un cacciavite e sganciandola dal carburatore (nell'immagine si vede la freccia che indica il movimento finale della clip)
Clip di fissaggio stelo farfalla.jpg
Di seguito continuiamo con lo stacco del carburatore svitando i dadi da 10 mm
Smontaggio carburatore.jpg
Stacco del carburatore_particolare della guarnizione.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Gimpsy
Utente
Utente
Messaggi: 428
Iscritto il: 20.05.2010, 16:12
Nome: Pierluigi
Provincia: Cagliari

Re: Nuova vita ad un motore bloccato

Messaggio da Gimpsy »

Si continua il lavoro con lo stacco della dinamo.
In realtà io l'ho tolta intera: sappiate però che per smontare la sola puleggia è sufficiente svitare i dadi (3) da 10 mm che la fissano all'albero della dinamo.
Ricordo che il motore è totalmente bloccato, quindi non potendo far ruotare la puleggia per togliere la cinghia, ho dovuto sfilare la dinamo in blocco unico.
La dinamo è tenuta fissa al supporto (che a sua volta è fissato al blocco motore) tramite una fascia di ferro e stretta tramite un bullone di circa 10 cm che sta nella parte inferiore del motore, a sinistra della coppa dell'olio: svitiamolo per allentare questa fascia metallica facendo attenzione allo scatto di rilascio che non è esagerato ma può far male
Allentare bullone placca dinamo.jpg
La dinamo è fissata tramite due dadi da 10 mm nella parte frontale (alla cassa del convogliatore dell'aria)
Svitaggio dadi fissaggio dinamo.jpg
e, nella parte posteriore, tramite un dado più grande alla ventola che sta all'interno del convogliatore dell'aria (girante). Per favorirvi in questa operazione è bene usare una chiave con una prolunga e opportuna leva (o pistola pneumatica) per esercitare la giusta forza di torsione
Svitaggio dado fissagio dinamo (interno ventola).jpg
Non ci resta quindi che staccare la dinamo e riporla nel nostro gruppo dei componenti disassemblati. :?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Gimpsy
Utente
Utente
Messaggi: 428
Iscritto il: 20.05.2010, 16:12
Nome: Pierluigi
Provincia: Cagliari

Re: Nuova vita ad un motore bloccato

Messaggio da Gimpsy »

Notate come ruggine e incrostazioni varie siano abbiano trovato terreno fertile nelle strutture del motore creando difficoltà nello smontaggio dei bulloni e dei dadi.
Applicando una forza più grande del necessario, infatti, ci mettiamo in una situazione di rischio di rottura: scaldate i dadi o allagateli fi opportuni sbloccanti (es. WD40) per agevolarvi nel lavoro. Non è infatti raro che lo stelo filettato dei bulloni vi si tronchi proprio nella sede di fissaggio.

Tolta la dinamo continuiamo con lo smontaggio del suo supporto in alluminio togliendo i 4 dadi di fissaggio
Stacco staffa di sostegno dinamo.jpg
per poi proseguire con lo smontaggio della pompa benzina svitando i dadi da 13 mm e servendoci di una chiave a cricchetto o, meglio, a snodo per il dado che sta posteriormente
Pompa benzina.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Gimpsy
Utente
Utente
Messaggi: 428
Iscritto il: 20.05.2010, 16:12
Nome: Pierluigi
Provincia: Cagliari

Re: Nuova vita ad un motore bloccato

Messaggio da Gimpsy »

E' giunta l'ora di staccare il ventilatore dell'aria. Se volete vedere cosa c'è dentro basta svitare i numerosi bulloncini (e dadi) da 10 mm che si trovano nel perimetro della parte superiore della cassa in alluminio
Smontaggio convogliatore aria.jpg
Ricordate quando vi ho detto che la ruggine ha fatto il suo decorso? Bene... guardate qua: armato di seghetto per ferro ho dovuto tagliare uno dei piccoli bulloni per poter scoperchiare il convogliatore dell'aria. Poco male dato che la bulloneria la dovremo sostituire per intero
Taglio bulloni spanati.jpg
Visto dall'alto il convogliatore ci mette in bella vista la girante dell'aria, o ventola se preferite. Staccata la dinamo chiaramente la ventola è lasca all'interno di questa sua culla
Particolare interno del convogliatore aria.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Gimpsy
Utente
Utente
Messaggi: 428
Iscritto il: 20.05.2010, 16:12
Nome: Pierluigi
Provincia: Cagliari

Re: Nuova vita ad un motore bloccato

Messaggio da Gimpsy »

Il convogliatore lo si può quindi staccare dal blocco motore (ci sono anche dadi da 13 mm). Notate come nella parte nascosta, tra convogliatore e blocco, ci sia un accumulo immane di morchia che si annida anche tra le alette di raffreddamento dei cilindri compromettendone l'efficiente scambio termico (raffreddamento)
Vista morchie posteriori al convogliatore.jpg
Si va avanti con il lavoro di smontaggio. Mettiamo mano al sistema di riscaldamento dell'abitacolo.
Si tratta di una sorta di scatola sempre in lamiera di ferro fissato solidalmente al blocco motore tramite piccoli bulloni da 10 mm: svitiamoli e stacchiamo questa parte dell'impianto di riscaldamento. Contestualmente verifichiamo che la paratia di chiusura della feritoia (la troviamo sotto) si muova liberamente. Questa paratia serve per
  • far trovare libera uscita all'aria calda del motore verso l'esterno (per messo del termostato a cui è collegata (nella foto qui sotto identificato col numero 1));
  • riscaldare l'abitacolo attraverso il collegamento del tubo di uscita(2) all'abitacolo per mezzo di tubi flessibili.
Smontaggio armadio termostato.jpg
se anche la paratia è bloccata, dobbiamo mettere in conto la sua revisione.

Per sganciare il termostato è necessario abbassare le alette della rondella di fissaggio che serrano il dado da 17 mm
Abbassamento alette rondella termostato.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Gimpsy
Utente
Utente
Messaggi: 428
Iscritto il: 20.05.2010, 16:12
Nome: Pierluigi
Provincia: Cagliari

Re: Nuova vita ad un motore bloccato

Messaggio da Gimpsy »

Il motore è ormai dimagrito di buona parte dei suoi componenti ;). Non ci resta che addentrarci nello smontaggio della testata! :?
Si arriva ai dadi di serraggio della testata smontando dapprima il coperchio punterie: svitiamo i due piccoli dadi e sfiliamo semplicemente questo "tappo"
Coperchio punterie.jpg
Ora che abbiamo in bella vista il nostro sistema meccanico ad "aste e bilancieri" non ci resta che disassemblare il tutto.
Chiave da 13 mm alla mano iniziamo a svitare i due dadi del castelletto
Bilancieri.jpg
Si prosegue con lo svitare gli 8 dadi da 17 mm che fissano la testata. Sarebbe opportuno svitarli in modo graduale, rispettando l'inversa sequenza di serraggio. :? Nello smontaggio ho notato una cosa insolita. Nei prigionieri del castelletto vi erano a serraggio di esso un numero diverso di rondelle. Se notate nelle foto qui sotto ho evidenziato questo particolare nei cerchi rossi: non credo sia normale ma se mi sbaglio avvisatemi!!!!
Particolare delle rondelle della testata.jpg
Particolare delle valvole della testata.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Rispondi

Torna a “MECCANICA”