Circuito di Siracusa

Avatar utente
Urka
Utente
Utente
Messaggi: 2923
Iscritto il: 06.05.2007, 19:06
Nome: Andrea
Località: SIRACUSA

Circuito di Siracusa

Messaggio da Urka » 14.02.2010, 11:51

tratto da melluzzo.it

DA UN SOGNO AMBIZIOSO A UNA REALTA' "STORICA"
CIRCUITO, UN PROGETTO DA 20 MILIONI DI EURO
AFFIDATO ALLA "MAIOLI"

Finalmente, dopo un lungo percorso tortuoso, la ristrutturazione e la gestione del Circuito con Project Financing è stata affidata alla "MAIOLI S.P.A.", azienda leader nel mondo in campo motoristico.
La passione e la perseveranza del gruppo Melluzzo, con capofila Pippo sportivo da sempre, ha creato fra politici e amministratori locali una sinergia vincente. Il completamento di quest'Opera da un importante sviluppo non solo per la Sicilia, ma soprattutto per la nostra economia siracusana.
L'Autodromo sarà il primo a livello mondiale, costruito con innovazioni tecnologiche per la salvaguardia dell'ambiente.


INIZIO LAVORI PREVISTO A GIUGNO 2010


...speriamo bene...che non sia la solita bolla di sapone



http://it.youtube.com/watch?v=XwivMduShbA
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Piccola Peste
Utente
Utente
Messaggi: 233
Iscritto il: 22.03.2009, 17:53
Località: priolo gargallo

Re: Circuito di Siracusa

Messaggio da Piccola Peste » 14.02.2010, 12:55

da siracusa è tutto ,grazie Andrea ,linea allo studio. :lol: :s
.....chi è ricco d'amici è povero di guai.....

Avatar utente
Urka
Utente
Utente
Messaggi: 2923
Iscritto il: 06.05.2007, 19:06
Nome: Andrea
Località: SIRACUSA

Re: Circuito di Siracusa

Messaggio da Urka » 14.02.2010, 12:57

ci dobbiamo riuscire....per forza :?

Fireball
Utente Sospeso
Utente Sospeso
Messaggi: 569
Iscritto il: 11.02.2010, 14:01
Nome: Manlio

Re: Circuito di Siracusa

Messaggio da Fireball » 17.02.2010, 18:23

In Sicilia ci saranno più autodromi che concorrenti... Al momento sono 2 le piste realizzate e 2 in fase di ristrutturazione, poi sembra che anche a Catania e nella zona Ovest dell'isola stiano nascendo altre iniziative. Forse, la scelta possibile e migliore sarebbe stata quella di realizzarne solo uno ma fatto bene nella zona di Floriopoli (iniziativa nata e dissoltasi) che avesse potuto ereditare la grande tradizione della Targa Florio convogliandovi gli intenti e le risorse in modo unitario piuttosto che disperderli, come è avvenuto fino ad oggi, realizzando due piste, non ancora ad un livello tale per essere classificati autodromi, o ostinandosi a farne rinascere altri due su cui gravano situazioni difficili da risolvere e perenni contenziosi ambientali ed urbanistici. Comunque, c'è da augurasi proprio che tutto ciò porti a qualcosa di concreto anche se, tirando le somme finali, ci si renderà conto di che montagna di soldi sarà stata buttata nel corso degli anni.
A lavare la testa all'asino, si perde acqua, sapone e tempo!

Avatar utente
Urka
Utente
Utente
Messaggi: 2923
Iscritto il: 06.05.2007, 19:06
Nome: Andrea
Località: SIRACUSA

Re: Circuito di Siracusa

Messaggio da Urka » 17.02.2010, 20:42

che si stiano mangiando i soldi, questo è assodato, ma se guardi le cronache dei giornali e telegiornali, vedrai che tutto il mondo e paese, ma quando vado alla domenica al circuito e vedo, che con una struttura non omologata ci girano circa 100/150 moto per prove libere e vengono da tutta la regione....penso che se fosse ultimato questa grande struttura che ai bei tempi beati, ha ospitato anche la F1, si può trasformare in una industria del divertimento motoristico :s

poi se ti riferisci anche a Pergusa(EN) a fine anno si ricomincia con le gare CSAI.....dopo le 4 gare organizzate dalla UISP :?

Fireball
Utente Sospeso
Utente Sospeso
Messaggi: 569
Iscritto il: 11.02.2010, 14:01
Nome: Manlio

Re: Circuito di Siracusa

Messaggio da Fireball » 17.02.2010, 21:15

A parte che mi sembra che il circuito attuale di Siracusa non coincida con quello che ospitò sul finire degli anni 50, inizio anni 60 gare anche importanti di F.1, in un epoca in cui si correva ancora su circuiti stradali. Per il resto, però, mi riferisco solo al fatto che, a mio modesto avviso, certe iniziative andrebbero pianificate. Se continuerà così tra qualche anno ci saranno 6 autodromi in Sicilia, con che andranno avanti? Con le gare o gli slalom della UISP, ASI, ecc.? Di certo, sarebbe opportuno che non andassero avanti con i soldi del contribuente!
A lavare la testa all'asino, si perde acqua, sapone e tempo!

Avatar utente
Urka
Utente
Utente
Messaggi: 2923
Iscritto il: 06.05.2007, 19:06
Nome: Andrea
Località: SIRACUSA

Re: Circuito di Siracusa

Messaggio da Urka » 17.02.2010, 22:25

condivido...attualmente il progetto di ristrutturazione del circuito è stato affidato a privati....per quanto riguarda le varie manifestazioni...per quanto mi riguarda sarebbe il caso che le varie associazioni evitassero di farsi la guerra tra di loro, come sta attualmente collaborando la CSAI e la UISP per far risorgere il circuito di Pergusa......come anche sò per certo che benpresto ci sarà a Roma un incontro tra i vertici CSAI e vertici ASI e questo a riguard dei campionati pista

Fireball
Utente Sospeso
Utente Sospeso
Messaggi: 569
Iscritto il: 11.02.2010, 14:01
Nome: Manlio

Re: Circuito di Siracusa

Messaggio da Fireball » 17.02.2010, 23:56

Sarebbe una gran cosa se si potesse arrivare ad una collaborazione tra la Csai e gli enti di promozione sportiva UISP, ecc. Ma questa si dovrebbe concretizzare in una convenzione perchè questo sta scritto anche nel pronunciamento dell'antitrust. E' evidente però che una convenzione in cui la Csai mettesse a disposizione anche il suo apparato di ufficiali di gara dovrebbe comportare il rispetto delle gran parte delle regole e sistemi evoluti previsti dalla Csai (salvo qualche opportuno adattamento) per lo svolgimento dell'attività in piena regolarità tecnica e sportiva ed in piena sicurezza. In questo quadro si potrebbe cominciare a ragionare.... perchè vi si potrebbe delineare comunque una gestione più economica e flessibile da parte della UISP, ASI, ecc., rispetto a quella della Csai, che comporti dei minor costi dei praticanti.
Spero che il completamento e lo sviluppo dell'autodromo di Siracusa (per Enna la vedo più difficile perchè credo che i problemi ambientali, se si vogliano rispettare le leggi, siano insormontabili, ostinandosi a voler mantenere l'autodromo ad anello intorno al lago) comporti pure la concentrazione su di esso degli interessi di tutta la Sicilia affinchè vengano stoppate le altre iniziative che siano allo stadio di programmazione.
A lavare la testa all'asino, si perde acqua, sapone e tempo!

Avatar utente
Urka
Utente
Utente
Messaggi: 2923
Iscritto il: 06.05.2007, 19:06
Nome: Andrea
Località: SIRACUSA

Re: Circuito di Siracusa

Messaggio da Urka » 18.02.2010, 20:35

da un articolo su SICILIAMOTORI di FEBBRAIO, sai a quanto ammonta il volume d'affari della SICILIA MOTORSPORT compreso tutte le discipline auto , kart e moto??
79.500.000,00EURO
e tu pensi che non si possano mettere d'accordo??
forse i fessi siamo io e tu che ne stiamo parlando, perchè loro sono già con le mani nella marmellata..... :-( non fanno che continuare a farci schierare da una parte o dall'altra, dicendo che taluni gare sono non conformi, clandestine, non sicure, ecc...ecc..le altre invece troppo care, burocratizzate, e con i sedili e cinture che scadono come un barattolo di yougurt...e ti posso assicurare con dati di fatto, che da noi sia i commissari di percorso, come i verificatori, come i direttori di gara...nonchè gli organizzatori sotto falso nome...sono sempre gli stessi nomi e facce e sono gente CSAI che và e vie da UISP e poi ASI e poi ACSI per ritornare in CSAI ecc ecc....piccolo esempio TEAM PALIKé(CSAI) e PALATINUS(ACSI)....verifica tu :s

ps: hai notato che ACSI è l'anagramma della CSAI :mrgreen:

Avatar utente
Urka
Utente
Utente
Messaggi: 2923
Iscritto il: 06.05.2007, 19:06
Nome: Andrea
Località: SIRACUSA

Re: Circuito di Siracusa

Messaggio da Urka » 18.02.2010, 20:40

dimenticavo tu parli dell'ANTITRAST....ma com'è che questo pronunciamento si può leggere in vario modo....ma la legge non è uguale per tutti??? NO

forse potevano essere più espliciti nell'interesse di tutti dei piloti e delle gare automobilistiche :s

Avatar utente
Urka
Utente
Utente
Messaggi: 2923
Iscritto il: 06.05.2007, 19:06
Nome: Andrea
Località: SIRACUSA

Re: Circuito di Siracusa

Messaggio da Urka » 18.02.2010, 20:48

anche se non sembra, sono un tipo sentimentale e non me ne frega di chi organizza, ma quando vedo queste immagini mi commuovo, guardando questi gioielli.....ti dedico a te e tutto il forum questo video del 1973...all'epoca avevo solo un anno ...a distanza di 37 anni ci sono riuscito a correre con queste fantastiche vetture....speriamo di poterlo continuare a fare...in particolare nella mia città :s

http://www.youtube.com/watch?v=6MsxaATd ... r_embedded#

Fireball
Utente Sospeso
Utente Sospeso
Messaggi: 569
Iscritto il: 11.02.2010, 14:01
Nome: Manlio

Re: Circuito di Siracusa

Messaggio da Fireball » 18.02.2010, 22:56

Scusa Urka. Cosa si intende per SICILIA MOTORSPORT?
A lavare la testa all'asino, si perde acqua, sapone e tempo!

Fireball
Utente Sospeso
Utente Sospeso
Messaggi: 569
Iscritto il: 11.02.2010, 14:01
Nome: Manlio

Re: Circuito di Siracusa

Messaggio da Fireball » 18.02.2010, 23:18

Vedi Urka, quelle fantastiche vetture del 73, che tu vedi nel filmato, sono delle Gr.2 500 di cilindrata; nella tua Sicilia, in salita si schieravano al via anche più di 40 500, tuttavia sono, fatte le debite proporzioni dovute alla svalutazione, molto meno costose delle 700 che corrono oggi, in particolare di quelle che corrono in categorie i cui aderenti si offendono se solo erroneamente le si assimilano alle storiche, con regolamenti "moderni" che hanno trasformato le storiche 500 in aggeggi più costosi di una formula, con testate speciali, carbonio, elettronica, cambi sequenziali, e chi più ne ha più ne metta. Se si vorrà ritornare a correre spendendo poco e divertendosi con le derivate 500 occorrerà correre con 500 rispondenti ai regolamenti Gr.2 di allora, tornando a tutte e tre le classi 500, 600 e 700 che corsero a suo tempo. Le varie UISP, ACSI, ASI, ecc., se avessero lungimiranza, invece di fare regolamenti nuovi che sono una via di mezzo tra questo o quello, tra storiche e moderne, cercando di mettere dentro tutto quello che c'è in giro, dovrebbero fissare i regolamenti del tempo, in cui si correva, almeno nella 500 e 600 ante 70, con le carreggiate strette, gomme normali, carburatore da 34, ecc., senza tutte le genialate di oggi ottenendo esattamente qyuello che si vede in questi filmati. Quelle 500... hanno messo in luce Garavello,Ferraris, "Giggetto", "Adolfo",Avventurieri, Vaccari, ed altri preparatori di una lista lunghissima.
A lavare la testa all'asino, si perde acqua, sapone e tempo!

Avatar utente
Urka
Utente
Utente
Messaggi: 2923
Iscritto il: 06.05.2007, 19:06
Nome: Andrea
Località: SIRACUSA

Re: Circuito di Siracusa

Messaggio da Urka » 19.02.2010, 15:29

la risposta te la dò con quello che è appena comparso sulle news della CSAI....ora gli ENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA non sono più illegali?? come mai??

http://www.csai.aci.it/csai/DettaglioNews.do?id=3247

rido rido rido .........senza parole.....te lo detto siamo due fessi amanti delle fiat 500....loro innamorati solo dei soldi :-(

Fireball
Utente Sospeso
Utente Sospeso
Messaggi: 569
Iscritto il: 11.02.2010, 14:01
Nome: Manlio

Re: Circuito di Siracusa

Messaggio da Fireball » 19.02.2010, 21:43

Si sapeva... era swttato dal pronunciamento dell'antitrust. L'attività degli EPS, riguardo allo sport auto, (ricordo che gli EPS promuovono varie discipline sportive, non sono di automobilismo come l'ACI-CSAI) dovrà essere regolata da "convenzioni" tra la Federazione (che è l'ACI-CSAI) e gli EPS. Solo che riterrei indispensabile che dette convenzioni, anche se nel pronunciamento dell'antitrust sta scritto che sia la Csai a predisporne lo schema e l'atto da sottoporre agli EPS, dovrebbero essere prima concordate dalle parti perchè si possa arrivare ad un accordo. Lo schema di convenzione riportato da Urka, invece, a me sembra che sottintenda un messaggio di questo tipo: Firmate e se vi sottomettete vi facciamo fare quello che vi pare! Sono d'accordo con Urka...alla fine quelli che hanno creduto ad un rinnovamento assisteranno ad un patto di non belligeranza (un inciucio se volete) che non sposterà niente nel "sistema" complessivo dello sport dell'auto in Italia. Invece, certe iniziative, dovrebbero portare ad un rinnovamento organico di un sistema in crisi...
A lavare la testa all'asino, si perde acqua, sapone e tempo!

Rispondi

Torna a “SPAZIO SPORT-CORSE”