problema cilindri[Risolto]

Regole del forum
ATTENZIONE: il titolo dell'argomento deve rispettare questo target Modello Fiat 500 anno - nome utente
Esempio: Fiat 500 D 1963 - Fabio.Matichecchia
Avatar utente
Zio Peppo
Utente
Utente
Messaggi: 774
Iscritto il: 29.06.2013, 16:14
Nome: xxxxxxxx
Provincia: FROSINONE

Re: problema cilindri

Messaggio da Zio Peppo »

ragazzi, per quieto vivere do ragione a tutti voi intanto il mio amico ancora ci circola e ad oggi ha fatto un migliaio di km, il raduo ad asiago è imminente e le chiacchiere stanno a zero,se il motore crippa avete ragine voi, se il motore torna integro io non ho torto, i km e l'affidabilità contano per me, per ora blah blah blah blah
Ghepcar
Utente
Utente
Messaggi: 2914
Iscritto il: 06.05.2007, 19:26
Nome: Pierino
Provincia: MONZA_E_DELLA_BRIANZA

Re: problema cilindri

Messaggio da Ghepcar »

Gepcar ha scritto:...mi pare di aver scritto in maniera chiara...

Saluti, Piero.
Da parte mia: Grazie, io ragione te la sto dando dall'inizio, se hai notato.

Saluti, Piero.
Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei.
Pi69
Utente
Utente
Messaggi: 2385
Iscritto il: 07.01.2009, 2:29
Nome: .

Re: problema cilindri

Messaggio da Pi69 »

Zio Peppo ha scritto:ragazzi, per quieto vivere do ragione a tutti voi intanto il mio amico ancora ci circola e ad oggi ha fatto un migliaio di km, il raduo ad asiago è imminente e le chiacchiere stanno a zero,se il motore crippa avete ragine voi, se il motore torna integro io non ho torto, i km e l'affidabilità contano per me, per ora blah
Il punto è che non sei riuscito nemmeno a darmi indicazioni sul come realizzare questi cilindri :sad: le domande semplici sono li nero su bianco :s
Avatar utente
Zio Peppo
Utente
Utente
Messaggi: 774
Iscritto il: 29.06.2013, 16:14
Nome: xxxxxxxx
Provincia: FROSINONE

Re: problema cilindri

Messaggio da Zio Peppo »

Da parte mia: Grazie, io ragione te la sto dando dall'inizio, se hai notato.

Saluti, Piero
io ti ringrazio visto che sei uno dei pochi :?
Pi69 ha scritto:Il punto è che non sei riuscito nemmeno a darmi indicazioni sul come realizzare questi cilindri :sad: le domande semplici sono li nero su bianco :s
se leggi alcuni passaggi, ci sono quote dimensioni e metodo che ho usato, se poi vuoi sapere altro, contattami in mp e ti do il mio numero di telefono
Pi69
Utente
Utente
Messaggi: 2385
Iscritto il: 07.01.2009, 2:29
Nome: .

Re: problema cilindri

Messaggio da Pi69 »

Zio Peppo, ti assicuro che ho letto per bene tutti i passaggi :? non mi portano da nessuna parte, ho formulato appositamente domande banali perchè sapevo di non ricevere risposta :?
Quando hai tempo dai una lettura qui Libertà non è sparare opinioni a random su internet :s
Ghepcar
Utente
Utente
Messaggi: 2914
Iscritto il: 06.05.2007, 19:26
Nome: Pierino
Provincia: MONZA_E_DELLA_BRIANZA

Re: problema cilindri

Messaggio da Ghepcar »

Zio Peppo ha scritto:...io ti ringrazio visto che sei uno dei pochi :?
Mi scuso con tutti e con te in particolare ma devo precisare. :aa:
Se sono uno dei pochi a dei tanti poco mi importa, io ti do ragione esclusivamente perchè ognuno è libero di fare quello che vuole e i cocci sono suoi. ;)
Ho descritto quello che probabilmente è successo al momento dell'accoppiamento con pressa.
La certezza non si avrà mai ma quanto ho scritto l'ho visto diverse volte, non sempre, in casi assimilabili dove le condizione di contorno erano state preparate meglio...compresa la cromatura dura a spessore e successiva rettifica con grado di rugosità inferiore a quel Ra 0,4 indicato da pi69 ( che farebbe bene ad adeguare la simbologia..N... punizione1::: Rido )
Detto questo devo concordare con pi69 sul fatto che al momento il processo per come è stato descritto non è ripetibile, ovvero, se si costruissero diversi cilindri con i dati da te comunicati si otterrebbero dei pezzi molto diversi tra loro.
E' ovvio che non sono giudice dei vostri pareri discordanti, esprimo il mio e cito pi69 solo perchè ha accennato per primo tale situazione.
Non voglio apparire come un bastian contrario ma io non farei mai tale lavoro, tuttavia, come già scritto, vi auguro di cuore che la fortuna vi arrida e con questo ho scritto la mia parola fine sull'argomento.

Saluti, Piero.
Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei.
Avatar utente
Zio Peppo
Utente
Utente
Messaggi: 774
Iscritto il: 29.06.2013, 16:14
Nome: xxxxxxxx
Provincia: FROSINONE

Re: problema cilindri

Messaggio da Zio Peppo »

pi69,da me non avrai mai risposte alle tue banalità e nn casco nei tuoi giochetti, se vuoi giocare iscriviti su qualche forum dedicato, come ti ho scritto, i dettagli e le informazioni da te chieste restano custodite da me, puoi scrivere quello che vuoi, tronco conico, ghisa su ghisa, calcoli matematici e carta e penna li lascio a te, io mi tengo i km cui hanno la risposta ai tuoi calcoli......
credi che io non conosca le brenatrici, frese verticali, trapani a colonna o le lavorazioni necessarie per le varie leghe o il diagramma ferro/carbonio? sono un perito meccanico e mi sono fermato al terzo anno di ingegneria meccanica e credimi, quello che vuoi dimostrare tu con il futile allegato tienilo per te, gli strumenti che mi sono realizzato per le molteplici lavorazioni dei vari motori sono frutto di ragionamenti e disegni così come la flangia per ancorare i cilindri al tornio.
se fai il meccanico, dimmi quali motori hanno le camice riportate e sono ghisa su ghisa, ti posso dare deli indizzi se vuoi, è un fuoristrada che monta un motore dalle molteplici applicazioni,dall'uso commerciale all'uso industriale....... dammi almeno un modello e capirò la tua conoscenza della meccanica :? ........ buona giornata a tutti :s :s :s :s
Pipo
Utente
Utente
Messaggi: 1682
Iscritto il: 26.03.2009, 11:49
Nome: giuseppe
Provincia: _FUORI_ITALIA

Re: problema cilindri

Messaggio da Pipo »

un paio di giorni fa, mi ero lasciato andare con una risposta un pochetto caustica, si è "impallato" il pc e quindi, passati una ventina di secondi, ci ho ripensato e non ho riscritto il mio pensiero a riguardo per non cadere nella trappola di quello che sembra il solito tread zeppo di polemica. Il fatto è che io preparo 2t da competizione e quindi il metodo utilizzato può andar bene per rimettere in moto un motore in 24ore (io con la mia pignoleria non riuscirei a tirar giù dalla MIA macchina il MIO motore e fare quel lavoro)...tanto di cappello a te che ci riesci, io già solo a piazzare in macchina i due cilindri e voler fare quei lavori avrei bisogno di una giornata :roll:
E comunque quel che piuttosto volevo dire (e ripetere perchè il senso era in un mio messaggio precedente...) è che pur non leggendomi la discussione sono assolutamente d'accordo con il fatto che "Libertà non è sparare opinioni a random su internet". :s
Pi69
Utente
Utente
Messaggi: 2385
Iscritto il: 07.01.2009, 2:29
Nome: .

Re: problema cilindri

Messaggio da Pi69 »

Zio Peppo ha scritto:pi69,da me non avrai mai risposte alle tue banalità
Di questo ne ero sicuro fin dal principio
Zio Peppo ha scritto:e nn casco nei tuoi giochetti,se vuoi giocare iscriviti su qualche forum dedicato
,
Quello che gioca sei tu, non perchè lo penso ,ma perchè mi hai scritto via mp questo
Zio Peppo ha scritto:mi piace stuzzicare molto la gente nei forum
confermi ? passi tutto, ma questo mi ha infastidito ! della serie "il bue dà del cornuto all'asino"
Zio Peppo ha scritto: puoi scrivere quello che vuoi, tronco conico, ghisa su ghisa, calcoli matematici e carta e penna li lascio a te, io mi tengo i km cui hanno la risposta ai tuoi calcoli......
In questo topic non ci sono calcoli, ho fatto solo una sottrazione per evidenziare un tuo madornale errore che la dice tutta sulla faccenda.
Zio Peppo ha scritto:credi che io non conosca le brenatrici, frese verticali, trapani a colonna o le lavorazioni necessarie per le varie leghe o il diagramma ferro/carbonio? sono un perito meccanico e mi sono fermato al terzo anno di ingegneria meccanica
Ognuno è libero di pensare quel che vuole, ho tirato le mie conclusioni ma nulla hanno a che vedere con il topic.
Zio Peppo ha scritto: quello che vuoi dimostrare tu con il futile allegato tienilo per te,
L'allegato non dimostra un bel nulla.... forse dovresti rilleggerlo attentamente, se vuoi posso fare un breve sunto grana 36.
Zio Peppo ha scritto: gli strumenti che mi sono realizzato per le molteplici lavorazioni dei vari motori sono frutto di ragionamenti e disegni così come la flangia per ancorare i cilindri al tornio.
Si è obbligati a realizzare una flangia ma ci sarebbero altri accorgimenti.
Zio Peppo ha scritto:se fai il meccanico, dimmi quali motori hanno le camice riportate e sono ghisa su ghisa, ti posso dare deli indizzi se vuoi, è un fuoristrada che monta un motore dalle molteplici applicazioni,dall'uso commerciale all'uso industriale....... dammi almeno un modello e capirò la tua conoscenza della meccanica
Pochi messaggi addietro hai scritto che hai letto molti dei miei messaggi ecc ecc, ora hai cambiato idea?
Non sono di certo un "religioso" ma questa ti calza a pennello
Matteo 7.3-5: Vedi la pagliuzza e non la trave. Subito Gesù dà un esempio: "Perché osservi la pagliuzza nell'occhio del tuo fratello, mentre non ti accorgi della trave che hai nel tuo occhio? O come potrai dire al tuo fratello: permetti che tolga la pagliuzza dal tuo occhio, mentre nell'occhio tuo c'è la trave? Ipocrita, togli prima la trave dal tuo occhio e poi ci vedrai bene per togliere la pagliuzza dall'occhio del tuo fratello"
:s :s :s :s :s
Avatar utente
Zio Peppo
Utente
Utente
Messaggi: 774
Iscritto il: 29.06.2013, 16:14
Nome: xxxxxxxx
Provincia: FROSINONE

Re: problema cilindri

Messaggio da Zio Peppo »

non metto in dubbio il tuo operato ma la tua conoscenza della meccanica visto che in commercio esistono già motori con queste configurazioni, se vuoi puoi postare tutto ilmessaggio privato, nessun problema, ma i metodi e i riferimenti come dici tu sono preziosi e così restano punto e basta per ilresto conoscola bibbia e potrei risponderti con altre citazioni in tal senso ma non vado in chiesa neanche per pregare, sono ateo acculturato e questo non è un forum di preghiera ma un forum di appassionati di meccanica o 500 e pregherei cortesemente i moderatori del forum di rimuovere il tuo ultimo post........
Gio Andreale
Utente
Utente
Messaggi: 3323
Iscritto il: 14.10.2009, 11:48
Nome: Gio Andreale

Re: problema cilindri

Messaggio da Gio Andreale »

Zio Peppo ha scritto:non metto in dubbio il tuo operato ma la tua conoscenza della meccanica visto che in commercio esistono già motori con queste configurazioni, se vuoi puoi postare tutto ilmessaggio privato, nessun problema, ma i metodi e i riferimenti come dici tu sono preziosi e così restano punto e basta per ilresto conoscola bibbia e potrei risponderti con altre citazioni in tal senso ma non vado in chiesa neanche per pregare, sono ateo acculturato e questo non è un forum di preghiera ma un forum di appassionati di meccanica o 500 e pregherei cortesemente i moderatori del forum di rimuovere il tuo ultimo post........
Ciao Zio Peppo.
Vi sto seguendo con attenzione.
Eccetto alcuni interventi al limite non mi sembra di intravedere offese.
Rimanete, per favore, su toni educati come state facendo.
Grazie comunque per quello che stai postando. :s
Pi69
Utente
Utente
Messaggi: 2385
Iscritto il: 07.01.2009, 2:29
Nome: .

Re: problema cilindri

Messaggio da Pi69 »

Io non ho altro da aggiungere :roll: Buon proseguimento :s
Avatar utente
Zio Peppo
Utente
Utente
Messaggi: 774
Iscritto il: 29.06.2013, 16:14
Nome: xxxxxxxx
Provincia: FROSINONE

Re: problema cilindri

Messaggio da Zio Peppo »

Gio Andreale ha scritto:
Zio Peppo ha scritto: Vi sto seguendo con attenzione.
Eccetto alcuni interventi al limite non mi sembra di intravedere offese.
Rimanete, per favore, su toni educati come state facendo.
Grazie comunque per quello che stai postando. :s
Gio, io per mio carattere cerco di restare calmo, ma quando viene msso in dubbio un discorso che va avanti da anni un pò mi girano.....
Pi69 ha scritto:Io non ho altro da aggiungere :roll: Buon proseguimento :s
io non conosco la tua esperienza in materia motoristica ma ti ammiro come tecnico/teorico, negli anni 70 ed 80, molti preparatori si affidavano a questa soluzione per preparare i motori, era l'avvento dei motori con canne e pistoni maggiolone 1.7,all,epoca chi aveva più soldi sfilava le canne(incamiciate) dai cilindri alettati del maggiolone e le BARENAVA nei cilindri 126 poi panda 30 e chi invece amava il fai da te andava giù di flex sulle alette, non esistevano questi materiali e mezzi moderni di cui disponiamo oggi(tanto è vero che le semplici bronzine venivano create a mano mentre oggi andiamo in rettifica o autoricambi)io sono cresciuto meccanicamente sotto un preparatore vicentino (MARIETTO per chi lo ha conosciuto) che correva cn LEPRI, ROMANI ed altri dell'epoca, ho un suo motore in casa 760 maggiolone e ti posso garantire che è stato incamiciato nel 85 credo ed ancora oggi con mezzo giro parte. con questo chiudo dicendo e ribadendo il fatto di non conoscere aimè la dilatazione delle canne 126bis (immerse in acqua normalmente)mentre sò quelle del maggiolone perchè è ad aria.....
ne ho di attrezzi, flange, tamponi e spine con cui lavorare i materiali su tornio e fresa ma nn si smette mai di immaginare,creare,o modificare, quando ho sbagliato mi sono sempre scusato, basta leggere i miei interventi in altri post dove chiedo sempre scusa prima di intervenire e non entro maidi piatto.....
Avatar utente
Zio Peppo
Utente
Utente
Messaggi: 774
Iscritto il: 29.06.2013, 16:14
Nome: xxxxxxxx
Provincia: FROSINONE

Re: problema cilindri

Messaggio da Zio Peppo »

ecco i danni prima della ricostruzione, posto le foto come promesso del materiale che avevo a disposizione e appena possibile quelle del lavoro finito che sono ancora sulla macchinetta
Allegati
la coppia di cilindri
la coppia di cilindri
IMG_20130822_134221.jpg
la canna del 126 bis sotto
la canna del 126 bis sotto
e sopra
e sopra
Avatar utente
Zio Peppo
Utente
Utente
Messaggi: 774
Iscritto il: 29.06.2013, 16:14
Nome: xxxxxxxx
Provincia: FROSINONE

Re: problema cilindri

Messaggio da Zio Peppo »

bene, il raduno ad asiago è stato archiviato con 1835km percorsi on the road, devo dire che il sistema sperimentato ha tenuto bene anche se abbiamo fatto qualche sosta lungo il tragitto, dopo tutto percorrere i quasi 800km tutti in un tiro sarebbe stato un pò pesante ma comunque, abbiamo deciso di continuare a camminare con questa strana configurazione a dispetto delle normali leggi della meccanica.
salire verso la piana di asiago facendo la strada del costo(per chi la conosce) con la serie di tornanti a ripetizione è stata un bel test ma ammetto che avevamo un motore di scorta nel camper, quindi posso dire che per il momento problema risolto
Rispondi

Torna a “Personalizzate”