Nuova CinqueScento F a Genova

Avatar utente
CinqueScento
Utente
Utente
Messaggi: 96
Iscritto il: 01.02.2012, 20:37
Nome: Domenico

Re: Nuova CinqueScento F a Genova

Messaggio da CinqueScento » 06.10.2015, 22:07

Maranga72 ha scritto:Complimenti Domenico, bel lavoro anche sui sedili :clap:
Mi diresti che tipo di saldatrice hai scelto?
:s :s
Ciao, grazie!
ho preso un telwin 150 dual synergic,inizialmente la compravi con 300 euro, ora i prezzi sono aumentati.

Avatar utente
CinqueScento
Utente
Utente
Messaggi: 96
Iscritto il: 01.02.2012, 20:37
Nome: Domenico

Re: Nuova CinqueScento F a Genova

Messaggio da CinqueScento » 06.10.2015, 22:12

Maurizio ha scritto:CinqueScento, Proprio a costo zero non penso, riguardo il compressore, il pressostato, la valvola di non ritorno è il regolatore di pressione sembrano nuovi, quindi o ti è cattè con sinque menuti de puia o ti è paghè pocu, ma ti è deto man au purtafoggiu
Trad ( li hai comprati con 5 minuti di paura o li hai pagati poco, ma hai messo mano al portafoglio)
Bravo continua con questo spirito e vedrai che soddisfazioni alla fine.
Ahahaha Maurizio, la traduzione Zeneize-Italiano non era necessaria Rido
Il costo totale per pressostato, non ritorno, regolatore e raccordi è circa 20 euro.
La soddisfazione di farselo da soli non ha prezzo però

Maurizio
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 10276
Iscritto il: 06.05.2007, 21:14
Nome: Maurizio 20/02/60
Località: celle ligure Savona
Provincia: Savona

Re: Nuova CinqueScento F a Genova

Messaggio da Maurizio » 07.10.2015, 21:08

Stessa cosa del mio compressore, recuperato in demolizione circa 25 anni fa, sostituito subito da 400LT è un paio di anni fa gruppo pmpante, ho speso un po di + di te, ma speso molto meno che averne comprato uno nuovo delle stesse dimensioni.
Poi leggi la mia firma e capirai.
CHI FA DA SE FA PER TRE, NON ACCETTO CONSIGLI SO SBAGLIARE DA SOLO

Avatar utente
CinqueScento
Utente
Utente
Messaggi: 96
Iscritto il: 01.02.2012, 20:37
Nome: Domenico

Re: Nuova CinqueScento F a Genova

Messaggio da CinqueScento » 18.11.2015, 19:34

Ragazzi un piccolo aggiornamento dopo tanto tempo.
Ho finito il restauro dei sedili.
Sul secondo sedile anteriore ho sostituito completamente il meccanismo del ribaltamento piuttosto che riprendere i denti con saldatura
Allegati
WP_20151006_18_00_30_Pro.jpg
Per fortuna ne avevo uno di riserva
WP_20151006_18_00_30_Pro.jpg (61.83 KiB) Visto 925 volte
WP_20151010_16_41_26_Pro.jpg
Eccoli qui tutti appesi pronti a essere verniciati
WP_20151010_16_41_26_Pro.jpg (112.29 KiB) Visto 925 volte
WP_20151010_16_45_23_Pro.jpg
Lo schienale ho scoperto che ha un enorme buco, chissa perchè.Dovrò sistemarlo
WP_20151010_16_45_23_Pro.jpg (100.06 KiB) Visto 925 volte
WP_20151015_18_38_10_Pro.jpg
Sugli schienali anteriori ho messo dei rinforzi
WP_20151015_18_38_10_Pro.jpg (90.27 KiB) Visto 925 volte
WP_20151016_17_27_52_Pro.jpg
e sulla seduta il classico tessuto preso da un sacco
WP_20151016_17_27_52_Pro.jpg (99.26 KiB) Visto 925 volte
WP_20151017_10_21_33_Pro.jpg
Ecco il risultato dopo aver rinforzato le molle con delle fascette
WP_20151017_10_21_33_Pro.jpg (65.82 KiB) Visto 925 volte
WP_20151017_10_40_29_Pro.jpg
La schiuma dello schienal anteriore l'ho imbottita con del tessuto dei filtri cappa cucina,fissandoli con colla spray
WP_20151017_10_40_29_Pro.jpg (79.37 KiB) Visto 925 volte
WP_20151021_18_05_40_Pro.jpg
Ecco i due anteriori
WP_20151021_18_05_40_Pro.jpg (98.05 KiB) Visto 925 volte
WP_20151021_17_48_55_Pro.jpg
Schienale posteriore rinforzato con griglia nera
WP_20151021_17_48_55_Pro.jpg (104.24 KiB) Visto 925 volte
WP_20151028_17_15_22_Pro.jpg
Chissà perchè lo avevano tagliato
WP_20151028_17_15_22_Pro.jpg (99.35 KiB) Visto 925 volte
WP_20151028_17_15_40_Pro.jpg
Imbottitura rinforzata con tessuto di pile.
WP_20151028_17_15_40_Pro.jpg (78.81 KiB) Visto 925 volte
WP_20151028_17_34_42_Pro.jpg
Ecco il risultato
WP_20151028_17_34_42_Pro.jpg (87.3 KiB) Visto 925 volte
WP_20151107_16_47_02_Pro.jpg
Ed ecco il sedile
WP_20151107_16_47_02_Pro.jpg (87.03 KiB) Visto 925 volte
WP_20151109_17_14_46_Pro.jpg
Nel frattempo in carrozzeria...
WP_20151109_17_14_46_Pro.jpg (96.16 KiB) Visto 925 volte
WP_20151112_17_42_05_Pro.jpg
Comincia a riprendere forma...
WP_20151112_17_42_05_Pro.jpg (88.49 KiB) Visto 925 volte

Avatar utente
CinqueScento
Utente
Utente
Messaggi: 96
Iscritto il: 01.02.2012, 20:37
Nome: Domenico

Re: Nuova CinqueScento F a Genova

Messaggio da CinqueScento » 18.11.2015, 20:19

Stasera però mi son bloccato.
sto finendo di sistemare i due mozzi anteriori e non riesco a inserire i silent block nuovi.
C'è troppa interferenza, se non ricordo male sul fusello il foro è da 27, mentre il silent è 30 mm.
Quando provo a metterli mi si deformano in mezzo.Ho anche provato a fargli un "imbocco"per favorirgli l'ingresso ma niente da fare.Sto sbagliando qualcosa o il silent block è troppo grosso?
Allegati
WP_20151118_17_57_12_Pro.jpg
WP_20151118_17_57_12_Pro.jpg (61.25 KiB) Visto 923 volte
WP_20151118_18_23_47_Pro.jpg
WP_20151118_18_23_47_Pro.jpg (51.13 KiB) Visto 923 volte

Maurizio
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 10276
Iscritto il: 06.05.2007, 21:14
Nome: Maurizio 20/02/60
Località: celle ligure Savona
Provincia: Savona

Re: Nuova CinqueScento F a Genova

Messaggio da Maurizio » 18.11.2015, 20:52

CinqueScento, Mi sa che sono sbagliati, non penso che hai lasciato dentro la bussola vecchia, xche se hai revisionato i pernifusi devi x forza toglierle, poi sono identiche alla balestra.
Cmq presi dal catalogo MALò
Altezza 1 [mm] : 45
Altezza 2 [mm] : 51
Diametro esterno [mm] : 27
Diametro interno [mm] : 10
ajaxCatalogoProdotti.php.jpg
ajaxCatalogoProdotti.php.jpg (35.07 KiB) Visto 916 volte
CHI FA DA SE FA PER TRE, NON ACCETTO CONSIGLI SO SBAGLIARE DA SOLO

Avatar utente
CinqueScento
Utente
Utente
Messaggi: 96
Iscritto il: 01.02.2012, 20:37
Nome: Domenico

Re: Nuova CinqueScento F a Genova

Messaggio da CinqueScento » 18.11.2015, 21:03

Grazie ragazzi,purtroppo lo immaginavo.non é la prima volta che ho problemi con i pezzi di questo fornitore.purtroppo ormai ho danneggiati e non posso usarli al posteriore

TaToNnO87
Utente
Utente
Messaggi: 91
Iscritto il: 20.11.2012, 0:03
Nome: Antonio
Località: Cicciano
Provincia: Napoli

Re: Nuova CinqueScento F a Genova

Messaggio da TaToNnO87 » 29.11.2015, 20:00

Complimenti.Farsi sti lavoretti da soli non ha prezzo

Avatar utente
CinqueScento
Utente
Utente
Messaggi: 96
Iscritto il: 01.02.2012, 20:37
Nome: Domenico

Re: Nuova CinqueScento F a Genova

Messaggio da CinqueScento » 30.11.2015, 20:47

Grazie TaToNnO87!
Dunque, con le boccole giuste si può andare avanti...
Eccole montate su fuselli e balestra
Allegati
WP_20151129_15_58_12_Pro.jpg
WP_20151129_15_58_12_Pro.jpg (59.89 KiB) Visto 876 volte
WP_20151129_16_11_14_Pro.jpg
La barra filettata è uno strumento indispensabile...
WP_20151129_16_11_14_Pro.jpg (111.08 KiB) Visto 876 volte
WP_20151124_17_12_15_Pro.jpg
Nel frattempo si procede a restaurare completamente il retrotreno che è appena stato smontato
WP_20151124_17_12_15_Pro.jpg (72.03 KiB) Visto 876 volte
WP_20151129_15_57_48_Pro.jpg
Dopo una bella pulita e spazzolata, ho dato una mano di nero
WP_20151129_15_57_48_Pro.jpg (102.88 KiB) Visto 876 volte
WP_20151129_16_15_25_Pro.jpg
WP_20151129_16_15_25_Pro.jpg (91.36 KiB) Visto 876 volte
WP_20151129_16_22_58_Pro.jpg
e ho rimesso gli estend block nuovi
WP_20151129_16_22_58_Pro.jpg (95.96 KiB) Visto 876 volte
WP_20151129_18_34_25_Pro.jpg
E infine ci ho montato sopra il mozzo completamente restaurato con tutti i cuscinetti, paraoli, ganasce, cilindro e tamburo nuovo
WP_20151129_18_34_25_Pro.jpg (89.95 KiB) Visto 876 volte
WP_20151129_18_34_31_Pro.jpg
Ora devo solo registrare i cuscinetti e poi passare all'altro. Nel frattempo in Carrozzeria in settimana dovrebbero finire la verniciatura...
WP_20151129_18_34_31_Pro.jpg (95.34 KiB) Visto 876 volte

Avatar utente
Dboniot
Utente
Utente
Messaggi: 1219
Iscritto il: 16.06.2015, 21:21
Nome: Domenico
Provincia: Brescia

Re: Nuova CinqueScento F a Genova

Messaggio da Dboniot » 30.11.2015, 21:27

Ottimo lavoro, ricorda che anche per il posterioe i silentblock vanno serrati (con la dinamometrica) con i trapezi paralleli al terreno e (i tamburi a piombo), nella stessa posizione va regolata (tramite le asole) la convergenza posteriore.
Infine ti consiglio di montate i tubetti rigidi dei freni prima di montate il trapezio sulla macchina e di fare attenzione al tampone in gomma, che non interferisca con il tubo stesso con la sospensione tutta compressa.:s

Avatar utente
CinqueScento
Utente
Utente
Messaggi: 96
Iscritto il: 01.02.2012, 20:37
Nome: Domenico

Re: Nuova CinqueScento F a Genova

Messaggio da CinqueScento » 01.12.2015, 10:52

Grazie Domenico.
Per quanto riguarda i cuscinetti invece, ho una domanda.
Siccome ho letto sul manuale che vanno regolati con dinamometro in modo che la coppia di rotolamento non superi i 5 KGcm e poichè il dinamometro non ce l'ho, volevo fare una cosa del genere
Allegati
500.jpg
Costruirmi una barra d'acciaio lunga circa 15 cm con due fori per fissarla a due dei 4 bulloni centrali e poi applicare a 10 cm dal centro del mozzo un peso di 0.5 Kg, ad esempio una bottiglietta d'acqua. Se non sbaglio 5Kgcm dovrebbero corrispondere a 0.5 Kgdm. POi andrei a serrare il dado sul mozzo fino a che la bottiglietta rimane ferma sulla barra.Che ne pensi?
500.jpg (45.02 KiB) Visto 858 volte

Avatar utente
Dboniot
Utente
Utente
Messaggi: 1219
Iscritto il: 16.06.2015, 21:21
Nome: Domenico
Provincia: Brescia

Re: Nuova CinqueScento F a Genova

Messaggio da Dboniot » 01.12.2015, 11:45

Ciao Domenico (ti chiami come me),
Il vecchio manuale parla di 0,06-0,11 kgm tu (l'ho trovato anch'io su uno più recente) di 0,05 diciamo che non fa una grossa differenza tranne che è rilevato in condizioni di moto, la coppia resistente diminuisce una volta avviato il mozzo, la leva ha un suo peso e quando il braccio non è piu orizzontale la coppia cambia, ti può venire in aiuto il topic:
http://www.500forum.it/forum/viewtopic.php?f=20&t=18539
Se proprio vuoi percorrere la strada della resistenza di rotolamento ti consiglio di prendere una latta da vernice (anche di plastica) e avvitarne il fondo sul mozzo tramite due delle quattro viti, togliendo il tamburo che farebbe da volano. A questo punto avrai una puleggia alla quale avvolgere un filo e con un peso riuscirai a fare il lavoro in modo quasi scentifico, dovrai tirare leggermente per avviare il sistema e chiudere il dado fino a che il peso non scende più da solo, aumentando il peso puoi fare anche una misura.
L'unica difficoltà è tenere fermo il mozzo per avvitare il dado senza smontare il tutto ogni volta, considera che dovrai procedere per gradi avvitando (se vai oltre il rotolamento devi cambiare i distanziali) nel campo di coppia (stavolta di serraggio) da 10 a 18 kgm che non sono pochi, alla fine del topic sopra trovi un esempio di come ho realizzato una campana per tener fermo il mozzo. :s

Avatar utente
CinqueScento
Utente
Utente
Messaggi: 96
Iscritto il: 01.02.2012, 20:37
Nome: Domenico

Re: Nuova CinqueScento F a Genova

Messaggio da CinqueScento » 01.12.2015, 21:11

Dboniot ha scritto:Ciao Domenico (ti chiami come me),
Il vecchio manuale parla di 0,06-0,11 kgm tu (l'ho trovato anch'io su uno più recente) di 0,05 diciamo che non fa una grossa differenza tranne che è rilevato in condizioni di moto, la coppia resistente diminuisce una volta avviato il mozzo, la leva ha un suo peso e quando il braccio non è piu orizzontale la coppia cambia, ti può venire in aiuto il topic:
<!-- l --><a class="postlink-local" href="http://www.500forum.it/forum/viewtopic. ... t=18539</a><!-- l -->
Se proprio vuoi percorrere la strada della resistenza di rotolamento ti consiglio di prendere una latta da vernice (anche di plastica) e avvitarne il fondo sul mozzo tramite due delle quattro viti, togliendo il tamburo che farebbe da volano. A questo punto avrai una puleggia alla quale avvolgere un filo e con un peso riuscirai a fare il lavoro in modo quasi scentifico, dovrai tirare leggermente per avviare il sistema e chiudere il dado fino a che il peso non scende più da solo, aumentando il peso puoi fare anche una misura.
L'unica difficoltà è tenere fermo il mozzo per avvitare il dado senza smontare il tutto ogni volta, considera che dovrai procedere per gradi avvitando (se vai oltre il rotolamento devi cambiare i distanziali) nel campo di coppia (stavolta di serraggio) da 10 a 18 kgm che non sono pochi, alla fine del topic sopra trovi un esempio di come ho realizzato una campana per tener fermo il mozzo. :s
Ciao omonimo, devo essere sincero, ci ho messo un po' a capire. Ma quando ci sono arrivato mi son reso conto che il tuo metodo è molto più furbo del mio!
Ottimo, e grazie del link, quel topic mi era sfuggito.
Questo week end ci provo, sono curioso.
Nel frattempo sono andato avanti coi lavori

Avatar utente
CinqueScento
Utente
Utente
Messaggi: 96
Iscritto il: 01.02.2012, 20:37
Nome: Domenico

Re: Nuova CinqueScento F a Genova

Messaggio da CinqueScento » 01.12.2015, 21:19

Stasera ho finito di carteggiare e pulire il secondo trapezio posteriore per verniciarlo. E ho anche preparato i trapezi anteriori.
Allegati
WP_20151201_18_06_34_Pro.jpg
Smontato tutto
WP_20151201_18_06_34_Pro.jpg (70.39 KiB) Visto 837 volte
WP_20151201_18_06_22_Pro.jpg
Pulito e sostituito i silent block
WP_20151201_18_06_22_Pro.jpg (65.21 KiB) Visto 837 volte
WP_20151201_19_18_18_Pro.jpg
Ed ecco qui tutto pronto a essere verniciato
WP_20151201_19_18_18_Pro.jpg (102.73 KiB) Visto 837 volte
WP_20151201_19_17_27_Pro.jpg
Ho anche trovato un volante priginale in discrete condizioni che metterò a nuovo.
WP_20151201_19_17_27_Pro.jpg (100.1 KiB) Visto 837 volte

Avatar utente
Dboniot
Utente
Utente
Messaggi: 1219
Iscritto il: 16.06.2015, 21:21
Nome: Domenico
Provincia: Brescia

Re: Nuova CinqueScento F a Genova

Messaggio da Dboniot » 01.12.2015, 21:27

CinqueScento ha scritto:
Dboniot ha scritto:Ciao Domenico (ti chiami come me),
Il vecchio manuale parla di 0,06-0,11 kgm tu (l'ho trovato anch'io su uno più recente) di 0,05 diciamo che non fa una grossa differenza tranne che è rilevato in condizioni di moto, la coppia resistente diminuisce una volta avviato il mozzo, la leva ha un suo peso e quando il braccio non è piu orizzontale la coppia cambia, ti può venire in aiuto il topic:
<!-- l --><a class="postlink-local" href="http://www.500forum.it/forum/viewtopic. ... t=18539</a><!-- l -->
Se proprio vuoi percorrere la strada della resistenza di rotolamento ti consiglio di prendere una latta da vernice (anche di plastica) e avvitarne il fondo sul mozzo tramite due delle quattro viti, togliendo il tamburo che farebbe da volano. A questo punto avrai una puleggia alla quale avvolgere un filo e con un peso riuscirai a fare il lavoro in modo quasi scentifico, dovrai tirare leggermente per avviare il sistema e chiudere il dado fino a che il peso non scende più da solo, aumentando il peso puoi fare anche una misura.
L'unica difficoltà è tenere fermo il mozzo per avvitare il dado senza smontare il tutto ogni volta, considera che dovrai procedere per gradi avvitando (se vai oltre il rotolamento devi cambiare i distanziali) nel campo di coppia (stavolta di serraggio) da 10 a 18 kgm che non sono pochi, alla fine del topic sopra trovi un esempio di come ho realizzato una campana per tener fermo il mozzo. :s
Ciao omonimo, devo essere sincero, ci ho messo un po' a capire. Ma quando ci sono arrivato mi son reso conto che il tuo metodo è molto più furbo del mio!
Ottimo, e grazie del link, quel topic mi era sfuggito.
Questo week end ci provo, sono curioso.
Nel frattempo sono andato avanti coi lavori
In pratica si realizza un tamburo con le spire di filo avvolte, se fai dei rinvii puoi fare la prova per un tempo apprezzabile e vedere se gira o meno, dovrai smettere appena avviti il dado e il peso non scende piú, per verifica aumentalo di poco e dovrebbe tornare a scendere.
L'accostamento fallo a mano, fintanto che il mozzetto ha gioco chiudi, inizia con il metodo MacGyver solo quando il gioco é ridotto. :s
Facci sapere se funziona. :lol:

Rispondi

Torna a “Personalizzate”