Ultimi Sostenitori 500forum.it:
Dizzy Atomo27 Toni66 Tanokart

[GUIDA] Smontaggio e revisione della dinamo

Rispondi
Davide Fabrici
Utente
Utente
Messaggi: 94
Iscritto il: 30.09.2012, 20:13
Nome: Davide

[GUIDA] Smontaggio e revisione della dinamo

Messaggio da Davide Fabrici » 10.01.2013, 22:15

Ciao a tutti ragazzi! Come promesso, eccomi qui a fare una breve guida su come smontare, revisionare e rimontare la dinamo, troppo spesso trascurata.
Non ho pretese di enciclopedicità nè tantomeno di completezza, avendo 18 anni è la prima guida, ed è anche la prima volta che smonto e rimonto la dinamo.
Il lavoro in sè non è complesso, se non in un punto (svitamento del dado da 17 della ventola), che richiede, obiettivamente, una buona dose di manualità ed attenzione, che però avete senza dubbio tutti qua dentro.

Per quanto riguarda la parte tecnica sul funzionamento della stessa, vi rimando all'ottima guida scritta da guido972, che contiene preziose ed esaustive informazioni anche sul delicato regolatore di tensione.

PARTE I: Smontaggio

Iniziamo. Prima cosa da fare, aprire il cofano! :mrgreen:
Scherzi a parte, se vi viene più comodo tirate via il cofano post., anche se io l'ho usato come piano di appoggio per attrezzi ecc. :lol:

Innanzitutto scollegate almeno uno dei due poli della batteria, non si sa mai!

Ecco come vi si presenterà la dinamo all'inizio:
1002673p.jpg
Prima cosa, chiave da 10 e da 8, togliamo i cavi 51 e 67:
1002674c.jpg
Dopodichè, togliamo il tubone dal suo innesto sulla chiocciola (fascettona e sfilate). Per lavorare più comodi, togliete coperchio filtro aria e relativo raccordo.
All'interno del suo innesto si vede la ventola (se foste di fronte all'imbocco), questa è una foto del punto senza il tubo.
1002676d.jpg
Consiglio: ora mettete la mano dietro fino al punto di cui in foto e tastate bene la zona per capire com'è fatta, entrate con la mano nel buco in foto e trovate il dado da 17 che tiene la ventola e l'asse dinamo.

Ideale sarebbe, se non necessario, avere una chiave a snodo, come questa:
1002677n.jpg
Con l'aiuto della mano, calatela da sopra ed innestatela sul dado da 17 della ventola. Questi sono i passi più complessi di tutta l'operazione.

Ora, tenendo ferma la puleggia cinghia, procedete a svitarlo. Io non sono riuscito agendo sulla chiave, ho dovuto sforzare uniformemente sui 3 dadi della puleggia, come in figura. La chiave l'ho mandata in battuta sulla carrozzeria.
1002678s.jpg
Una volta che il dado ha ceduto, svitatelo un po' con l'ausilio della chiave. Prima di svitarlo tutto, però, togliete la chiave e terminate di svitarlo con la mano, per evitare la caduta del dado nella chiocciola. Dopo aver estratto il dado, tirate fuori il distanziale conico su cui batte il dado. Ecco la foto dei due pezzi:
1002680c.jpg
Poi smontate la puleggia, con i 3 dadi. Estraete gli spessori, e mi raccomando al verso dei piattelli e alla disposizione dei piattelli stessi.
1002679q.jpg
Ora andate sotto la dinamo, troverete questo dadone che blocca la fascia di fissaggio della dinamo, al quale è connessa alche la massa motore.
1002681a.jpg
Svitatelo e fate ruotare la fascia. Estraete il lamierino di protezione, poi il perno di fissaggio del fascione. Togliete il fascione.
1002682y.jpg
Ora svitate questi due dadi del 6. (Uno è simmetrico a questo dall'altra parte della flangia):
1002683s.jpg
Ultima cosa, sotto la dinamo è presente un fermo di sicurezza in plastica dura (è il nottolino bianco nella foto), per farlo scattare, dovete sollevare con un po' di forza la dinamo da dietro.
1002684.jpg
ORA ATTENZIONE!
La dinamo è ormai libera per essere estratta, ma OCCHIO che tra dinamo e ventola c'è un piattello con degli spessori, fate estrema attenzione che nell'inclinare la dinamo per tirarla via non cadano nella chiocciola.
Abbiate molta cura inoltre nell'annotarvi numero, natura e disposizione degli spessori.

Questo è il piattello in questione.
1002685.jpg
Et voilà, è fuori. Più difficile a dirsi che a farsi. La parte 2 tratterà della revisione della dinamo.
1002686n.jpg
Ciao,
Davide
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gio Andreale
Utente
Utente
Messaggi: 3355
Iscritto il: 14.10.2009, 11:48
Nome: Gio Andreale

Re: GUIDA: Smontaggio e revisione della dinamo

Messaggio da Gio Andreale » 10.01.2013, 22:20

Davide riuscirei anch'io :? :s

Davide Fabrici
Utente
Utente
Messaggi: 94
Iscritto il: 30.09.2012, 20:13
Nome: Davide

GUIDA: Smontaggio e revisione della dinamo

Messaggio da Davide Fabrici » 10.01.2013, 23:06

PARTE II: Disassemblaggio e revisione della dinamo.

Piccola accortezza, mi raccomando, se in buono stato, di salvare le chiavette di fissaggio dei piattelli. Questa è la sede, ve n'è una anche dalla parte del piattello puleggia:
1002687e.jpg
Ora, per prima cosa, smontiamo il piattello puleggia:
1002688rv.jpg
Per fare quest'operazione, chiave a bussola del 17, cacciavite piatto e, bloccando quest'ultimo tra un prigioniero e la chiave stessa, per bloccare la rotazione, svitate il dado in questione.
Poi estraete il piattello. Occhio anche qui alla chiavetta a mezzaluna che non salti via.

Svitate ora i due dadi del 6 che chiudono a pacco la dinamo:
1002689s.jpg
Una volta aperti, estraete il gruppo flangia + indotto.
1002690v.jpg
Spingete sull'indotto e sfilatelo dalla sua flangia, sempre con cura.
1002691d.jpg
Rimuovete le spazzole, avete ora accesso al cuscinetto per sostituirlo.
Per farlo uscire dalla sede si possono usare vari metodi, io mi sono costruito un estrattorino home made, usando un portafiliere, una vite, un dado ed alcune rondelle.
1002728y.jpg
1002729l.jpg
In tal modo, avvitando il dado da dentro, e tenendo la testa della vite ferma, il cuscinetto uscirà e finirà all'interno del portafiliere (che ha un foro di diametro appena maggiore del cuscinetto stesso).

Per reinserirlo, innestatelo prima dritto con qualche colpetto di martello, poi terminate l'operazione o con una morsa o con l'estrattore/inseritore di cui sopra. Attenzione a non inserirlo in diagonale, potrebbe danneggiarsi seriamente la sede, essendo in alluminio.

Scrivo qui, a chi dovessero servire, le sigle e le misure dei cuscinetti.

Lato ventola: 6301-2RSH Diam. est: 37 mm; D. int.: 12 mm; Spess.: 12 mm
Lato puleggia: 62201-2RS1 Diam. est: 32 mm; D. int.: 12 mm; Spess.: 14 mm

Occhio, nell'estrazione dell'indotto, agli spessori presenti dai due lati (una rondella spessa per lato).

Per quello anteriore il procedimento è uguale, ma prima vanno svitate le tre viti del piattello fermagrasso.
Se, come nel mio caso, doveste trovare dei ribattini, trapanateli e sostituiteli con delle viti.
1002695n.jpg
Ora passiamo al collettore.
1002732v.jpg
Prima cosa da fare, smicatura approfondita. Io l'ho effettuata con un cacciavite con lo stesso spessore delle fessure, altro modo, imparato qui dal forum, è spianare i lati di un seghetto da ferro.
1002692k.jpg
Una volta pulito a fondo, carteggiate il rame, in maniera progressiva fino a togliere i residui neri.
Cosa buona è procedere per grane via via più fini, iniziate con una 280 circa (a seconda dello stato del collettore) poi a salire fino alla lucidatura con carta 1000 o 1200.
Soffiate via i residui di lavorazione.
1002693t.jpg
Ecco i campi. Buona norma è verificarne l'integrità. Come fare? Togliete la vite di contatto del 67, misurate con un tester la resistenza tra il terminale e la carcassa, dev'essere tra i 7 ed i 9 ohm. Rifate la prova con la vite montata.
1002696a.jpg
Fatto ciò si può procedere al rimontaggio. Se volete, questo è il momento di dare una rinfrescatina alla vernice esterna nera. :?

Per rimontare correttamente, fate attenzione al dentino ribattuto sul bordo della carcassa, dal lato ventola:
1002698i.jpg
Deve innestarsi sul rispettivo spazio della flangia in alluminio.
1002699z.jpg
Rimontiamo.

Innestate l'indotto (ricordatevi lo spessore!) sulla flangia posteriore, poi montate le spazzole avvitando i terminali, sollevate le molle, inserite le spazzole nuove nelle guide e riappoggiate su le molle. Mi raccomando il verso delle spazzole.
1002697.jpg
Reinnestate il gruppo nell'armatura e infilate da davanti l'altra flangia, occhio al dentino ed allo spessore.
Infilate le lunghe viti di chiusura, facendo attenzione a farli uscire dai fori corretti. Infine chiudete tutto con i dadi, allineando nella parte superiore i due terminali.

Ora siamo pronti per rimontare, ci vediamo nella parte 3, dove tratterò il rimontaggio della dinamo sul motore e chiusura dei lavori.

Ciao,
Davide
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Davide Fabrici
Utente
Utente
Messaggi: 94
Iscritto il: 30.09.2012, 20:13
Nome: Davide

Re: GUIDA: Smontaggio e revisione della dinamo

Messaggio da Davide Fabrici » 10.01.2013, 23:24

Parte III: Rimontaggio dinamo e chiusura lavori.

Per prima cosa, rimontate il piattello posteriore porta puleggia e stringete bene il dado da 17.
Poi infilate l'altro piattello, avendo cura di rimettere tutti gli spessori.
1002701h.jpg
Sempre facendo moltissima attenzione a non farli cadere nella chiocciola, innestate l'albero nella ventola. Avendo un innesto preciso, aiutatevi con la solita mano dal buco dietro ruotando la ventola finchè non si innesta e diventa un tutt'uno con l'indotto. Occhio ad allineare le due asole della flangia con i due prigionieri sulla chiocciola.

A questo punto, infilate il distanziale conico ed avvitate il dado a mano fin dove riuscite. Prima di stringere, dovete far scattare il fermo di sicurezza nella sua sede.
1002702c.jpg
Allineatelo col foro, poi, dato che ci vuole un po' di forza, fate leva tra la traversa motore e la dinamo stessa, sempre con perizia e cura.
1002703a.jpg
Una volta scattato, solita chiave del 17 a snodo da dietro ed avvitate da davanti.

Stringete i due dadi del 10 sulla chiocciola.

Rimontate la fascia di fissaggio, avendo cura di innestare la bulinatura sul lamierino di protezione con il rispettivo foro sulla fascia stessa.
1002708qu.jpg
Ora tornate sotto ed avvitate, flettendo con una mano la flangia, la vite, ricordandovi di buttare dentro l'occhiello del cavo massa. Non stringete troppo, si spana con facilità, appena sentite che la fascia non ha più gioco date un giro ancora e siete a posto.
1002711i.jpg
Ultime fatiche! :lol:

Reimpostate il piattello puleggia e gli spessori, passate la puleggia, montate l'altro piattello. Avvitate a mano i tre dadi, non stringete.
1002705h.jpg
1002707k.jpg
Fate girare qualche volta il motore a mano dalla puleggia, e, procedendo in questo modo (avvita un po', ruota il motore), fissate a fondo i 3 dadini.

Rimontate i due cavi;
1002712h.jpg
Il lavoro è terminato! La dinamo è ora pronta per ancora tantissimi anni di generazione!! :mrgreen:
1002672w.jpg
La guida è terminata, spero di aver fatto un lavoro quantomeno decente, io mi sono messo d'impegno.
Qualsiasi errore, imperfezione o dubbio non esitate a criticare (costruttivamente :? ) o a chiedere!

Sperando di aver fatto un buon lavoro, chiaro e che vi piaccia,
vi saluto.

Davide Fabrici
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Bernie
Utente
Utente
Messaggi: 405
Iscritto il: 10.09.2007, 23:53
Località: PORTICI -NA-

Re: GUIDA: Smontaggio e revisione della dinamo

Messaggio da Bernie » 11.01.2013, 0:54

Molto molto molto utile e chiara....
Grazie Davide... e Complimenti!!!!! :? :? :? :-o :-o
CINQUECENTISTA A VITA!!!!!!!!

Avatar utente
doibaf
Staff
Staff
Messaggi: 5235
Iscritto il: 23.11.2009, 18:12
Nome: Fabio
Località: via Tuscolana
Provincia: Roma

Re: GUIDA: Smontaggio e revisione della dinamo

Messaggio da doibaf » 11.01.2013, 9:02

Davide Fabrici, è indubbiamente una bella e chiara guida, sarà utile a molti, e acquista ancor più pregio considerando la tua età: oggi purtroppo pochissimi sono i ragazzi che amano sporcarsi le mani e cercare di capire la meccanica. I miei più sinceri complimenti!!! :?
Ma siccome chiedi osservazioni e consigli, e mi sembri la persona giusta per accettarli, eccotene uno: non mi piace il cacciavite messo a tradimento tra i prigionieri della puleggia per bloccare l'asse durante l'allentamento del dado da 10 che blocca l'elica di raffreddamento.
Con uno degli spessori come dima sarebbe meglio faresi una chiave con il manico che prenda tutti e tre i prigionieri (anche senza puleggia direttamentte dal mozzetto) per evitare possibili danni alle filettature: spesso il dado della ventola è avvelenato e occorre fare notevole sforzo.

doibaf

Avatar utente
Giampaolo.Malacri
Fondatore ad honorem
Fondatore ad honorem
Messaggi: 13046
Iscritto il: 04.01.2008, 12:18
Nome: Giampy
Località: Guspini
Provincia: Medio Campidano
Contatta:

Re: GUIDA: Smontaggio e revisione della dinamo

Messaggio da Giampaolo.Malacri » 11.01.2013, 9:15

OTTIMA!! OTTIMA!!! OTTIMA!!! GUIDA Davide Fabrici :?: :?:
non si poteva chieder di più :clap:
mi permetto di aggiungere queste due foto prese da un'altro post secondo me utili per lo smontaggio
chiave per dinamo (1).jpg
chiave per dinamo (2).jpg
posso chiederti di modificarti il caricamento delle foto, ho paura che nel tempo si potrebbero perdere caricate da un sito esterno, sarebbe veramente un peccato

grazie mille
:s
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
non saprò una mazza ma quel poco che so mi piace condividerlo.....

Avatar utente
Chiuritusu
Utente
Utente
Messaggi: 10334
Iscritto il: 18.02.2011, 23:26
Nome: Luca
Località: Ceriseattle
Provincia: Cosenza

Re: GUIDA: Smontaggio e revisione della dinamo

Messaggio da Chiuritusu » 11.01.2013, 10:02

Associandomi a quello che indica il nostro Fabio, potresti utilizzare anche una semipuleggia della dinamo/altenatore e e ci saldi, ad una estremità una barra che ti faccia da leva... e ti sei fatto la chiave per svitare i dadi da 17mm della dinamo...o quelli da 19mm dell'alternatore...
Per il resto devo farti Mille complimenti,sia per la dettagliatura in guida, sia perchè come dice Fabio, è difficile vedere coetanei tuoi a sporcarsi le mani di questi tempi...Ti stimo fratello!!!
:?
et voilà,et voilà... Cavuci 'nculu a' la libertà

Alexbromo
Utente
Utente
Messaggi: 288
Iscritto il: 04.06.2008, 13:17

Re: GUIDA: Smontaggio e revisione della dinamo

Messaggio da Alexbromo » 11.01.2013, 10:12

Fantastica guida, grazie !!! :?

Alex Bromo

Avatar utente
Compaund
Utente
Utente
Messaggi: 918
Iscritto il: 26.04.2010, 21:15
Nome: giovanni
Provincia: Genova

Re: GUIDA: Smontaggio e revisione della dinamo

Messaggio da Compaund » 11.01.2013, 13:20

bravo Davide Fabrici, :clap: :clap:

Avatar utente
Calimero
Utente
Utente
Messaggi: 4077
Iscritto il: 16.09.2009, 15:36
Nome: Luigi
Località: Camponogara
Provincia: Venezia

Re: GUIDA: Smontaggio e revisione della dinamo

Messaggio da Calimero » 11.01.2013, 14:57

ECCELLENTE !!!!!!!!!!!!!! :? :? :? :?
la 500 è come un diamante, è per sempre

Avatar utente
Albatros
Utente
Utente
Messaggi: 2918
Iscritto il: 21.11.2012, 15:26
Nome: federico
Località: Mugnano di Napoli

Re: GUIDA: Smontaggio e revisione della dinamo

Messaggio da Albatros » 11.01.2013, 17:06

Uè uagliò,
non mi stupisce affatto questa tua performance.
Già ti avevo fatto i miei complimenti per tutto
quanto fatto e per la tua età, ma viene anche il
tempo dei rimbrotti. :-(
La guida è perfetta, l'operazione è eseguita con
diligenza e precisione, ma devo dire che sei un
formidabile "sporcaccione".
Dopo una faticaccia del genere, ti pesava tanto
suggerire anche come e far vedere la pulizia
di tutto il meccanismo ????
Non credo che tu abbia rimontato l'indotto in
quelle condizioni, ma almeno l'avrai
accuratamente e opportunamente ripulito.
Naturalmente scherzo,
accetta solo i miei :?:
:marameo: :marameo:
Nel mio DNA solo 500

Gio Andreale
Utente
Utente
Messaggi: 3355
Iscritto il: 14.10.2009, 11:48
Nome: Gio Andreale

Re: GUIDA: Smontaggio e revisione della dinamo

Messaggio da Gio Andreale » 11.01.2013, 20:43

Davide tantissimi complimenti!!! :clap: :clap: :clap:

Avatar utente
Ciccio Corda
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 680
Iscritto il: 03.01.2011, 16:43
Nome: Ciccio Corda
Provincia: Cagliari

Re: GUIDA: Smontaggio e revisione della dinamo

Messaggio da Ciccio Corda » 11.01.2013, 22:45

Otima guida, soprattutto perchè associata a foto molto accurate. Faccio i miei complimenti. Lavori come questo contribuiscono a elevare la qualità, già molto alta, del sito.

Davide Fabrici
Utente
Utente
Messaggi: 94
Iscritto il: 30.09.2012, 20:13
Nome: Davide

Re: GUIDA: Smontaggio e revisione della dinamo

Messaggio da Davide Fabrici » 13.01.2013, 17:44

Grazie mille ragazzi! Non avrei mai pensato ad un'accoglienza così calda della mia guida, ma benvenga!
Effettivamente il cacciavite è un punto debole della guida, ma ho già in mente un'idea su come fare una chiave partendo da un fogio di metallo. Se mai farò questa cosa, scriverò una miniguida su come costruirsela!

Grazie ancora di tutto,
Davide

P.S: @Albatros, scherzi a parte, sembra di no, ma sono un maniaco della pulizia quando revisiono, le foto dell'indotto sono precedenti alla pulizia, ora lì dentro il rame sbrilluccica!! :? :mrgreen:

Ciao,
Davide

Rispondi

Torna a “ELETTRICO”