Lancia APPIA del 1960

Avatar utente
doibaf
Staff
Staff
Messaggi: 5380
Iscritto il: 23.11.2009, 18:12
Nome: Fabio
Provincia: Roma

Re: Lancia APPIA del 1960

Messaggio da doibaf » 28.09.2014, 10:49

DSCN0911.JPG
Un acconto dal tuo libretto....

Non so se riesci a vedere bene, ma mi sembra che la molla sia bloccata da una battuta all'interno in modo da poter stappare da sopra l'ammortizzatore senza pericoli...

doibaf
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Maurizio
Utente
Utente
Messaggi: 10733
Iscritto il: 06.05.2007, 21:14
Nome: Maurizio
Provincia: Savona

Re: Lancia APPIA del 1960

Messaggio da Maurizio » 28.09.2014, 19:28

Si si ho visto ingrandendola ma non troppo, altrimenti si sgrana, cmq mi sa che devo aprirli io e vedere che hanno fatto, anzi cosa non hanno fatto, anche xche oggi ho verificato bene da dove perde, e secondo la mia valutazione non hanno tolto la molla, e quindi la stessa è immersa nell'olio vecchio fuoriuscito precedentemente (SPERO)
Cmq oggi volevo fare gli spurghi ai freni, cosa che è molto semplice e si puo effettuare anche da soli, visto che sulla vaschetta dell'olio dei freni vi è un'asticina che tirandola si riempie d'olio uno stantuffo che poi viene tenuto in pressione da una molla, spingendo l'olio verso la pompa, è basta aprire il raccordo di sfiato e ripetendo l'operazione si effettua lo spurgo senza l'aiuto di un pedalatore Rido Rido
Ma non sono riuscito nell'intento a far star alto il pedale, posteriormente non ci sono problemi di pressione, invece sull'asse anteriore non arriva pressione, allora scomodando tutti i SANTI del creato ho smontato la pompa dei freni :picchiatesta: in che posto angusto l'hanno messa, ho dovuto costruirmi delle chiavi apposite x poterci arrivare, mominti si faceva prima a tirar giu il motore con cambio, L'ho aperta :wowo!!: Ha un sistema tutto suo nel funzionamento, intanto è gia a doppio circuito, anteriore e posteriore, la parte posteriore vicino al puntalino è tipo le vetture moderne, ma non l'alimentazione, che poi vi spiego, invece la sezione anteriore, quella che alimenta la frenata posteriore è diversa da tutte quelle da me visionate in precedenza.
Il funzionamento è facendo il paragone a quelle a 2 stadi delle vetture moderne, l'alimentazione nelle moderne avviene tramite un foro x stadio posto sopra al cursore/pistoncino x poi al momento della pedalata la guarnizione posta sopra al cursore/pistoncino si sposta in avanti e chiude il foro di alimentazione proveniente dalla vaschetta posta sopra, invece sulla pompa Lancia nel primo stadio l'alimentazione avviene da un foro sopra, ma non è il gommino del pistoncino come nelle altre pompe, ma bensi da un piccolo perno posto al centro del cilindretto con una guarnizione in testa, spinto da una molla molto debole che nell'avanzare il cilindretto stesso lo fa puntare contro il pistoncino del settore anteriore chiudendo un foro da un paio di mm, e quindi chiude il passaggio tra vaschetta e corpo pompa, stessa cosa nel settore anteriore, ma l'alimentazione non viene data da in foro in alto dal corpo pompa ma bensì dalla parte anteriore tipo della pompa delle nostre 500 dove viene avvitato l'idrostop, ma ce sempre il pernetto che va a chiudere il foro di alimentazione.
Come complicarsi la vita quei poveri progettisti.
CHI FA DA SE FA PER TRE, NON ACCETTO CONSIGLI SO SBAGLIARE DA SOLO

Vecchiofrengo
Utente
Utente
Messaggi: 156
Iscritto il: 13.07.2014, 12:09
Nome: Frengo
Provincia: Frosinone

Re: Lancia APPIA del 1960

Messaggio da Vecchiofrengo » 28.09.2014, 19:42

Maurizio, scusa se mi permetto (tu di certo non hai utilità dei miei pareri), ma se metti tu mani agli ammortizzatori poi perdi ogni diritto nei confronti della ditta che ha eseguito i lavori. :sad:

Maurizio
Utente
Utente
Messaggi: 10733
Iscritto il: 06.05.2007, 21:14
Nome: Maurizio
Provincia: Savona

Re: Lancia APPIA del 1960

Messaggio da Maurizio » 28.09.2014, 19:52

Vecchiofrengo ha scritto:Maurizio, scusa se mi permetto (tu di certo non hai utilità dei miei pareri), ma se metti tu mani agli ammortizzatori poi perdi ogni diritto nei confronti della ditta che ha eseguito i lavori. :sad:
Certo lo so, ma prima ci devo parlare con questi tipi, anzi farò di tutto x poterci parlare di persona,
CHI FA DA SE FA PER TRE, NON ACCETTO CONSIGLI SO SBAGLIARE DA SOLO

Vecchiofrengo
Utente
Utente
Messaggi: 156
Iscritto il: 13.07.2014, 12:09
Nome: Frengo
Provincia: Frosinone

Re: Lancia APPIA del 1960

Messaggio da Vecchiofrengo » 28.09.2014, 20:38

Considerando l'avatar, non ci parlare: presentati! Rido Rido

Maurizio
Utente
Utente
Messaggi: 10733
Iscritto il: 06.05.2007, 21:14
Nome: Maurizio
Provincia: Savona

Re: Lancia APPIA del 1960

Messaggio da Maurizio » 28.09.2014, 20:44

Vecchiofrengo ha scritto:Considerando l'avatar, non ci parlare: presentati! Rido Rido
Ricordati sempre mi hanno detto, se vuoi vedere uno cattivo fai in@@@@re uno bravo, non ce bisogno della mole.
CHI FA DA SE FA PER TRE, NON ACCETTO CONSIGLI SO SBAGLIARE DA SOLO

Avatar utente
Ggiomett
Utente
Utente
Messaggi: 322
Iscritto il: 27.12.2013, 14:38
Nome: Giacomo
Provincia: Pistoia

Re: Lancia APPIA del 1960

Messaggio da Ggiomett » 28.09.2014, 22:39

Bella davvero mauri

Avatar utente
Giampaolo.Malacri
Fondatore ad honorem
Fondatore ad honorem
Messaggi: 13512
Iscritto il: 04.01.2008, 12:18
Nome: Giampy
Provincia: Medio Campidano
Contatta:

Re: Lancia APPIA del 1960

Messaggio da Giampaolo.Malacri » 29.09.2014, 5:35

Maurizio, personalmente non ci ho capito una mazza di come funziona la pompa freni di questa macchina. sia ben chiaro che il motivo non è perchè tu non hai spiegato bene il meccanismo ma solo perchè io sono ottuso in materia e nemmeno fossi qua davanti a me con il pezzo in mano ci capirei molto :roll: ma ti ricordo che è una LANCIA d'altri tempi e tutti sapiamo che macchine fossero, basta solo dire che Vincenzo Lancia costruì la prima macchina a scocca portante(era il 1922) e vuoi che non si inventassero una pompa freni ad ok :mrgreen:
e poi sicuramente avranno pensato "un giorno ci metterà mani un tipo Ligure, ora vediamo se riesce a capire come funziona la nostra pompa..." Rido

sono sicuro che quella Aprilia tornerà ad essere quella di una volta :?

Vecchiofrengo, prima ci parla POI si presenta Rido

Ciao
non saprò una mazza ma quel poco che so mi piace condividerlo.....

Avatar utente
Duecanne
Utente
Utente
Messaggi: 3697
Iscritto il: 07.10.2010, 14:19
Nome: francesco
Il Mio Garage: Fiat 500 R
Provincia: Cuneo

Re: Lancia APPIA del 1960

Messaggio da Duecanne » 29.09.2014, 7:44

Maurizio,

Non sapevo di questa tua impresa, quelle auto le conosco ed ho gli artigiani giusti per ricondizionare particolari come freni ammortizzatori ecc. purtroppo andando alla cieca si rischia di trasformare un lavoro che amiamo in un odissea.
Ho appena finito una flaminia superleggera turing e se non avevo i contatti giusti me la sarei vista brutta.

Maurizio
Utente
Utente
Messaggi: 10733
Iscritto il: 06.05.2007, 21:14
Nome: Maurizio
Provincia: Savona

Re: Lancia APPIA del 1960

Messaggio da Maurizio » 29.09.2014, 19:38

Duecanne, Ciao Francesco, da quello che ho potuto visualizzare dalla foto che ha postato Doibaf Fabio ho dedotto che l'olio che perde è l'olio che è entrato nel vano molla, e siccome non hanno aperto quel pezzo fodero è rimasto pieno d'olio perso in precedenza, ed ora dalla giunta dei 2 foderi proprio all'altezza del perno fuso lo butta fuori, cmq non punto il dito contro nessuno prima di averla provata su strada, anche se x fare un lavoro certosino avrebbero potuto aprirlo e darci una bella lavata.
CHI FA DA SE FA PER TRE, NON ACCETTO CONSIGLI SO SBAGLIARE DA SOLO

Avatar utente
doibaf
Staff
Staff
Messaggi: 5380
Iscritto il: 23.11.2009, 18:12
Nome: Fabio
Provincia: Roma

Re: Lancia APPIA del 1960

Messaggio da doibaf » 29.09.2014, 22:44

Io penso che l'ammortizzatore non sia chiuso ma che l'olio sia in una camera anche con le molle.
Credo che l'ammortizzatore venga via senza toccare la molla (mi pare di vedere una battuta) e attraverso il foro dell'ammortizzatore occorre inventarsi qualcosa per comprimere la molla verso l'alto con una barra filettata. Solo dopo aver fatto questo si può levare il tappo da sotto e scaricare e levare finalmente la molla.
Facci sapere che la questione mi stuzzica.
Naturalmente i Maestri che ti hanno fatto il ponte non hanno fatto niente di tutto questo facendoti giustamente in......e.
Ha ragione Guido: salvo rarissime eccezioni l'unico sistema di non avvelenarsi e fare le cose da soli :sad:

doibaf

Maurizio
Utente
Utente
Messaggi: 10733
Iscritto il: 06.05.2007, 21:14
Nome: Maurizio
Provincia: Savona

Re: Lancia APPIA del 1960

Messaggio da Maurizio » 30.09.2014, 19:21

doibaf, Come detto prima aspetto di metterla sulle ruote x verificare che succede, poi mi muovo di conseguenza in base all'incazzatura.
CHI FA DA SE FA PER TRE, NON ACCETTO CONSIGLI SO SBAGLIARE DA SOLO

Avatar utente
Felipe500
Staff
Staff
Messaggi: 4509
Iscritto il: 17.09.2010, 11:39
Nome: Felipe
Provincia: Verona

Re: Lancia APPIA del 1960

Messaggio da Felipe500 » 30.09.2014, 19:36

Maurizio ha scritto: ... poi mi muovo di conseguenza in base all'incazzatura.
Rido Rido mi raccomando montati una telecamera che vogliamo vederti anche noi Rido Rido Rido
La teoria è quando si sa tutto e niente funziona, ... pratica è quando tutto funziona e non si sa perché ... Albert Einstein ...

Avatar utente
doibaf
Staff
Staff
Messaggi: 5380
Iscritto il: 23.11.2009, 18:12
Nome: Fabio
Provincia: Roma

Re: Lancia APPIA del 1960

Messaggio da doibaf » 30.09.2014, 20:30

Felipe500 ha scritto:
Maurizio ha scritto: ... poi mi muovo di conseguenza in base all'incazzatura.
Rido Rido mi raccomando montati una telecamera che vogliamo vederti anche noi Rido Rido Rido
Non sfottere Maurizio che quello che gli è capitato è veramente una brutta cosa!

doibaf

Avatar utente
Felipe500
Staff
Staff
Messaggi: 4509
Iscritto il: 17.09.2010, 11:39
Nome: Felipe
Provincia: Verona

Re: Lancia APPIA del 1960

Messaggio da Felipe500 » 30.09.2014, 20:57

doibaf, :roll: :roll: :roll: ;)
La teoria è quando si sa tutto e niente funziona, ... pratica è quando tutto funziona e non si sa perché ... Albert Einstein ...

Rispondi

Torna a “LANCIA”