Cavi candele

Tutto ciò inerente l'impianto elettrico
Avatar utente
Ciccio1980
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1563
Iscritto il: 11.12.2010, 23:48
Nome: Stefano
Località: Monfalcone

Re: Cavi candele

Messaggio da Ciccio1980 »

Si va molto bene.
Ho solo un fastidio in terza a bassi giri e velocitá costante che un po saltella ma non so perchè solo in terza e a bassi giri, mentre se la tiro va da dio, in terza supero gli 80 senza problemi
Avatar utente
Mantovasud
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3193
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio

Re: Cavi candele

Messaggio da Mantovasud »

:s

Che carburatore monti ?, E' un 28 allargato ?

Potrebbe essere un po magra in progressione.. basterebbe qualche centesimo in più sul getto del minimo..

Se con un FILO di gas sentiamo il motore che si trattiene nel salire di giri (anche a fermo) è una questione di "passaggio", dallo spruzzatore la benzina ancora non esce e dai fori di progressione la miscela fornita dal getto del minimo è un po magra.
Di regola è così, poi non conosco il resto...

Tutto questo, sempre se il resto della messa a punto è come di regola.

:s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
m.d.r
L'età non si sente, si vede.
m.d.r.
Avatar utente
Ciccio1980
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1563
Iscritto il: 11.12.2010, 23:48
Nome: Stefano
Località: Monfalcone

Re: Cavi candele

Messaggio da Ciccio1980 »

Stavo pensando anch'io al carburatore, magari anche che si sia sporcato. Il problema è iniziato un po di mesi fa, pensavo fosse elettrico
Poi ho spanato il filetto candela e ho dovuto smontare tutto. Visto cge era smontato ho rifatto sedi valvole (mettendo gommini)
Spuanato testa
Smeigliate valvole
Bronzine di biella
Fasce nuove
Rimonrato tutto comiressione 11.2 bar
Valvole controllate sono a 0.25
Fase a 10 (anche se forse a orecchio chiamerebbe un po di anticipo di più .

Il carburatore è un 28 aljargato si

Domani guarderò le candele anche se ho paura di essere un po grasso a dire il vero.

Proverei forse a pulire un po il carburatore

Ps il problema era stra peggiorato in montagna scorsa settimana. Li strattonava di brutto quando tenevo una marcia a bassi giri (in progressione andava bene)
Ma a bassi giri costanti strattonava di brutto tanto che pensavo aver fatto fuori la bobina. Poi quando sono sceso in pianura la macchina era tornata bella come prima (solo sto minimo difetto in terza) ma nulla a che vedere con i giorni in montagna (ps montagna =1200/1400 mt)
Avatar utente
Pablito
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2694
Iscritto il: 15.10.2018, 21:25
Nome: Paolo
Il Mio Garage: Fiat 500 F 1967
Fiat 500 L 1969

Re: Cavi candele

Messaggio da Pablito »

La carburazione in montagna è differente dalla pianura. Devi farla adatta a dove la utilizzi di più , quando vai in montagna dovresti rivederla perché l'aria è più rarefatta,di conseguenza ti sballa la miscela aria-benzina
Ma che ne sanno i 2000...
Avatar utente
Ciccio1980
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1563
Iscritto il: 11.12.2010, 23:48
Nome: Stefano
Località: Monfalcone

Re: Cavi candele

Messaggio da Ciccio1980 »

Pablito ha scritto: 24.09.2023, 23:04 La carburazione in montagna è differente dalla pianura. Devi farla adatta a dove la utilizzi di più , quando vai in montagna dovresti rivederla perché l'aria è più rarefatta,di conseguenza ti sballa la miscela aria-benzina
Si questo è vero quando ero sullo stelvio con la moto con iniezione impazziva anche lei si, ma lo stelvio ha una certa altezza, 1200mt non mi aspettavo na cosa del genere 😱 non so se è normale per solo 1200 mt ecco
Avatar utente
Mantovasud
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3193
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio

Re: Cavi candele

Messaggio da Mantovasud »

:s

I motori a carburatori preferiscono il mare ai monti Rido

In altura, oltre a l'aria rarefatta varia pure la pressione atmosferica.

.. il motore di per se aspira solo aria, il pistone scendendo dal PMS al PMI crea un valore di depressione internamente al cilindro, l'aria attraversando il diffusore del carburatore (a forma di tubo di Venturi) aumenta la sua velocità, lo fa in modo tale da creare nel punto di massima restrizione un valore di DEPRESSIONE.

Per la benzina è diverso, è spinta fuori dallo spruzzatore per la differenza di pressione tra quella atmosferica e la depressione nel centro del diffusore.

La pressione atmosferica agisce su di noi e su tutto senza facendone sentire il peso, lo fa pure nella vaschetta del carburatore, è presente in modo costante la spinta di 1 bar sopra il livello della benzina.

La differenza di pressione fra quella atmosferica (1 bar) e la depressione creatasi al centro del diffusore (meno 0,5 scritto a caso) permette alla benzina di uscire dallo spruzzatore e unirsi all'aria aspirata.

In altura la spinta della pressione atmosferica è minore, lo sarà pure la benzina che entra nel motore.
Per il modo di funzionare del minimo è diverso, lui è autonomo.. è come avere un carburatore nel carburatore

Alcuni carburatori Solex avevano un dispositivo per correggere le anomalie dovute all'altura. :s
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
m.d.r
L'età non si sente, si vede.
m.d.r.
Avatar utente
Mantovasud
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 3193
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio

Re: Cavi candele

Messaggio da Mantovasud »

:s

Aggiungo...

..Il diffusore del carburatore ha una sua forma specifica, è detto a forma di tubo di Venturi, esternamente sembra di un pezzo di tubo, internamente però è visto "come due tronchi di cono uniti per la base minore".
Questa particolarità permette all'aria che lo attraversa di creare una depressione nella zona di massima restrizione, infatti il foro dello spruzzatore "lo troviamo quasi sempre in questa posizione"...non necessariamente, questo per non ridurre le dimensioni del diffusore..infatti sulla 500 il diffusore è più in basso rispetto al foro di uscita della benzina..etc..etc


Se il diffusore si presenta internamente liscio, il carburatore funziona ugualmente, lo fa pure se viene eliminato...non è detto però che pur funzionando va altrettanto bene...magari con i regimi alti si e in basso arrivano i problemi. :s
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
m.d.r
L'età non si sente, si vede.
m.d.r.
Avatar utente
Pablito
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2694
Iscritto il: 15.10.2018, 21:25
Nome: Paolo
Il Mio Garage: Fiat 500 F 1967
Fiat 500 L 1969

Re: Cavi candele

Messaggio da Pablito »

Comunque siamo parecchio fuori topic, siamo partiti dai cavi candele per arrivare alla carburazione. Se la discussione sui cavi è finita, spostiamo quella sulla carburazione su quelle già presenti che sono abbondanti. Giusto per tenere pulito l'argomento. Grazie
Ma che ne sanno i 2000...
Avatar utente
Ciccio1980
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1563
Iscritto il: 11.12.2010, 23:48
Nome: Stefano
Località: Monfalcone

Re: Cavi candele

Messaggio da Ciccio1980 »

Mi sa di si 😅

Grazio mantovasud per le spiegazioni precise e detagliate come sempre 💪💪💪
Rispondi

Torna a “IMPIANTO ELETTRICO”