Sintomi surriscaldamento motore

Tutto quello che riguarda la 500 ma che non rientra nelle sezioni precedenti
Avatar utente
Stefman
Utente
Utente
Messaggi: 303
Iscritto il: 15.04.2008, 19:06

Sintomi surriscaldamento motore

Messaggio da Stefman »

Ciao ragazzi... So che forse la domanda è banale ma io proprio non riesco a ripsondermi ed ho cercato ma non ho trovato nulla in particolare! :roll: :picchiatesta: ...
La nostra amata, originalmente, è raffreddata ad aria (e fin quì ci siamo tutti) e quindi non abbiamo nessuna spia o altro dispositivo che ci evidenzi il surriscaldamento del motore... Per questo mi domando:
Per non andare in contro a danneggiamenti, come si fa a capire se il motore comincia a surriscaldarsi o si è surriscaldato? So che si potrebbe accendere la spia dell'olio poichè questo diventa più liquido... ma a livello di rumore, prestazioni o altri sintomi come me ne posso accorgere?

Inoltre... Ho letto che i nuovi termostati, che regolano il flusso d'aria di raffreddamento in entrata, se si rompono lasciano l'accesso chiuso a differenza dei vecchi! Per diagnosticare questo è necessario smontare il pezzo o anche qui c'è qualche metodo basato su rumorosità, prestazioni inconsuete o quant'altro? :wink:
500... Il sogno di un bambino che è diventato realtà!!!!!!!
Fede1993
Utente
Utente
Messaggi: 562
Iscritto il: 04.04.2009, 11:45

Re: Sintomi surriscaldamento motore

Messaggio da Fede1993 »

Premetto che non sono espertissimo in meccanica, ma mi è già capitato di notare il surriscaldamento delle cinquine con:
-odore caratteristico (che sentirai ancora di più ovviamente aprendo il riscaldamento)
-mancamenti e buchi di carburazione dati dall'evaporazione della benzina e da fenomeni vapour-lock
-diversa risposta all'acceleratore, come se fosse ingolfata
-perdita di viscosità dell'olio e vaporizzazione dalla valvolina di sfogo sul tappo

Non fidarti troppo della spia, quando si accende ormai credo che il danno sia già fatto :sad:
Avatar utente
Stefman
Utente
Utente
Messaggi: 303
Iscritto il: 15.04.2008, 19:06

Re: Sintomi surriscaldamento motore

Messaggio da Stefman »

Quindi è possibile una diminuzione drastica delle prestazioni sotto sforzo (per esempio in salita) e qui ci siamo... E' possibile anche che cominci a fare un rumore strano dal motore e a scampanellare molto sotto sforzo?
500... Il sogno di un bambino che è diventato realtà!!!!!!!
Fede1993
Utente
Utente
Messaggi: 562
Iscritto il: 04.04.2009, 11:45

Re: Sintomi surriscaldamento motore

Messaggio da Fede1993 »

Lo scampanellio non l'ho mai notato, ma mi è capitato di sentire una D che dopo qualche chilometro di seconda tirata al limite in salita aveva un rumore molto attutito, quasi ovattato...
Avatar utente
Stefman
Utente
Utente
Messaggi: 303
Iscritto il: 15.04.2008, 19:06

Re: Sintomi surriscaldamento motore

Messaggio da Stefman »

e come si può ovviare al problema nel caso si presentasse???
500... Il sogno di un bambino che è diventato realtà!!!!!!!
Avatar utente
doibaf
Utente
Utente
Messaggi: 5439
Iscritto il: 23.11.2009, 18:12
Nome: Fabio
Provincia: ROMA

Re: Sintomi surriscaldamento motore

Messaggio da doibaf »

dico la mia, ma non l'ho provata, è solo uno dei mille progetti.
L'idea viane dai motori degli aereoplanetti ultraleggeri: anch'essi sono raffreddati ad aria, ma per ovvi motivi è particolarmente importante che non rimangano per strada... tra i vari accorgimenti vi è una rondella collegata ad un filo ed a un termometro da mettere sotto la candela, che misura la temperatura in camera di scoppio durante l'uso. Queste rondellette dovrebbero averle quelli che vendono accessori degli ultraleggeri e ovviamente costano...

doibaf
Guido972
Utente DOC
Utente DOC
Messaggi: 2931
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido
Provincia: FROSINONE

Re: Sintomi surriscaldamento motore

Messaggio da Guido972 »

doibaf ha scritto:dico la mia, ma non l'ho provata, è solo uno dei mille progetti.
L'idea viane dai motori degli aereoplanetti ultraleggeri: anch'essi sono raffreddati ad aria, ma per ovvi motivi è particolarmente importante che non rimangano per strada... tra i vari accorgimenti vi è una rondella collegata ad un filo ed a un termometro da mettere sotto la candela, che misura la temperatura in camera di scoppio durante l'uso. Queste rondellette dovrebbero averle quelli che vendono accessori degli ultraleggeri e ovviamente costano...

doibaf
Vi posso garantire che i motori specie se originali, non danno problemi di surriscaldamento.
Tale fenomeno si puo' presentare se il motore è fuori fase, se la carburazione è magra, se le candele sono sbagliate come grado termico, quindi calde e poco atte a smaltire calore, se il livello dell'olio è troppo basso o se i condotti dell'olio sono ostruiti.
Altri motivi non ne vedo.
Ciao
Guido
Avatar utente
Stefman
Utente
Utente
Messaggi: 303
Iscritto il: 15.04.2008, 19:06

Re: Sintomi surriscaldamento motore

Messaggio da Stefman »

Ieri io l'ho tirata a 100 per 25 minuti su strade un pò impegnative e ad un certo punto ha cominciato a fare un rumore strano, ha perso potenza in salita e faceva un sottile odore di plastichina.... Dici quindi che non si tratta di surriscaldamento ma di qualche altro problema???
500... Il sogno di un bambino che è diventato realtà!!!!!!!
Guido972
Utente DOC
Utente DOC
Messaggi: 2931
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido
Provincia: FROSINONE

Re: Sintomi surriscaldamento motore

Messaggio da Guido972 »

stefman ha scritto:Ieri io l'ho tirata a 100 per 25 minuti su strade un pò impegnative e ad un certo punto ha cominciato a fare un rumore strano, ha perso potenza in salita e faceva un sottile odore di plastichina.... Dici quindi che non si tratta di surriscaldamento ma di qualche altro problema???
Caro stefman portare la macchina alle estreme conseguenze è un po' da incoscienti, è come se tu ti metti una sacchetta di cemento sulle spalle e corri come un matto per le strade del tuo paese: prima o poi ti accasci a terra sfinito, questo giusto per fare una metafora e farci due risate rido rido .
Per portare la cinquecento in tali condizioni, bisogna partire dal presupposto che la vettura sia a posto di tutto, dal banco ai condotti interni della lubrificazione,ecc, ecc.
Il tuo motore quanti Km ha?
Il castelletto delle punterie è stato minuziosamente smontato per accertarsi che i fori dell'alberino siano stappati?
Il filtro centrifugo è pulito? La testa da quando è che la devi smontare? ... e tanti altri quesiti.
Ti posso dire che sulla mia se cammino in quelle condizioni che ha tu menzionato, non ho alcun problema, in quanto tutti gli organi del motore sono in perfetta efficienza, revisionati personalmente da me, quindi a posto senza dubbio.
Se il tuo motore ha molti Km deve essere trattato con rispetto, in quanto tali strapazzi portano ai risultati da te evidenziati.
Tienici aggiornati e viaggia moderatamente, se vuoi arrivare: la velocità consigliata per un motore che và bene ma con molti Km sul groppone è sui 70 - 75 Km/h.
Ciao
Guido
Avatar utente
doibaf
Utente
Utente
Messaggi: 5439
Iscritto il: 23.11.2009, 18:12
Nome: Fabio
Provincia: ROMA

Re: Sintomi surriscaldamento motore

Messaggio da doibaf »

Guido 972, come al solito hai perfettamente ragione e le tue osservazioni sono oculatissime. Ma...
Voglio raccontare una storia: avevo vent'anni, mi avevano regalato una 500 rossa che stavano per buttare. Non mi è sembrato vero, subito nell'officina dover lavoravo, impegni permettendo, ho cominciato a sistemarla. Verniciatura completa, cerchioni e gomme del 126 prima serie, cambio revisionato con semiassi e tripla nuova e motore, ovviamente preparato: canne del 126, anello sotto i cilindri, testata lavorata e abbassata, carburatore 28. Andava che era uno spettacolo, facevo piangere qualche Panda 30 e in particolare una volta sono andato da Roma a Gorizia tutta una tirata sull'autostrada a 95 di media!!! Questa macchinina dopo venduta ha percorso altre decina di migliaia di chilometri e ancora esiste con il motore nelle sua componenti essenziali ancora sano. Ora io dico, come recitava un azzeccato slogan della Polini, ottenere il massimo dal meglio. Una 500 che è stata creata all'insegna della povertà di mezzi per costare il meno possibile, ha tantissime cose migliorabili e questa staffetta di idee è cominciata da subito con i noti e meno noti preparatori che da sempre hanno affiancato ed arricchito la storia di questa miracolosa vetturetta. E anche se è un cammino irto di difficoltà e a qualcuno il motore preparato scalda troppo e si rompe, fa parte del gioco e del nostro modo di far vivere la nostra beniamina.
Il 500 ha retto e reggerà agevolmente la fantasia di tutti i creativi che la renderanno protagonista del loro lavoro fino a renderla forse irriconoscibile e a far inorridire i puristi come te.
Ma siamo tranquilli perchè proprio grazie agli originalisti di cui tu con onore fai parte, in qualsiasi momento sapremo da dove siamo partiti...

doibaf
Guido972
Utente DOC
Utente DOC
Messaggi: 2931
Iscritto il: 18.03.2010, 21:43
Nome: guido
Provincia: FROSINONE

Re: Sintomi surriscaldamento motore

Messaggio da Guido972 »

doibaf ha scritto:Guido 972, come al solito hai perfettamente ragione e le tue osservazioni sono oculatissime. Ma...
Voglio raccontare una storia: avevo vent'anni, mi avevano regalato una 500 rossa che stavano per buttare. Non mi è sembrato vero, subito nell'officina dover lavoravo, impegni permettendo, ho cominciato a sistemarla. Verniciatura completa, cerchioni e gomme del 126 prima serie, cambio revisionato con semiassi e tripla nuova e motore, ovviamente preparato: canne del 126, anello sotto i cilindri, testata lavorata e abbassata, carburatore 28. Andava che era uno spettacolo, facevo piangere qualche Panda 30 e in particolare una volta sono andato da Roma a Gorizia tutta una tirata sull'autostrada a 95 di media!!! Questa macchinina dopo venduta ha percorso altre decina di migliaia di chilometri e ancora esiste con il motore nelle sua componenti essenziali ancora sano. Ora io dico, come recitava un azzeccato slogan della Polini, ottenere il massimo dal meglio. Una 500 che è stata creata all'insegna della povertà di mezzi per costare il meno possibile, ha tantissime cose migliorabili e questa staffetta di idee è cominciata da subito con i noti e meno noti preparatori che da sempre hanno affiancato ed arricchito la storia di questa miracolosa vetturetta. E anche se è un cammino irto di difficoltà e a qualcuno il motore preparato scalda troppo e si rompe, fa parte del gioco e del nostro modo di far vivere la nostra beniamina.
Il 500 ha retto e reggerà agevolmente la fantasia di tutti i creativi che la renderanno protagonista del loro lavoro fino a renderla forse irriconoscibile e a far inorridire i puristi come te.
Ma siamo tranquilli perchè proprio grazie agli originalisti di cui tu con onore fai parte, in qualsiasi momento sapremo da dove siamo partiti...

doibaf
Ciao doibaf, sono pure daccordo con te su questo punto , tant'è vero che tu stesso ha dichiarato di aver smontato e revisionato tutto il motore e, anche modificandolo non ti dava problemi.
Guarda che pure io, pur optando per l'originalità, faccio qualche miglioria sui motori, senza indizio del minimo surriscaldamento, è solo una questione di messa a punto. L'importante è smontare, pulire per bene e verificare il tutto con competenza e serietà: i risultati sono garantiti.
Ti saluto amichevolmente
Guido
Avatar utente
Stefman
Utente
Utente
Messaggi: 303
Iscritto il: 15.04.2008, 19:06

Re: Sintomi surriscaldamento motore

Messaggio da Stefman »

Guido972...
Il mio motore ha 10000km ed è totalmente nuovo... Rifatto con estrema maestria da un mio fidatissimo amico di famiglia meccanico IVECO, ampio conoscitore ed appassionato di 500... Prima di tutto è stato tutto smontato, lavato, lucidato, sturato e quant'altro; i pezzi da sostituire (quasi tutti perchè il motore aveva molti km e girava in pessime condizioni per es con l'atina dell'olio spezzata nella coppa dell'olio) sono stati sostituiti e "riadattati"... Inoltre controllo periodicamente l'olio, tengo sempre il livello costante e l'ho cambiato da poco...
Comunque sia andare a certe velocità non è concepibile per un motore di 43 anni fà ma se succede raramente si può fare (almeno credo)... Non mi ha mai dato problemi anche quelle poche volte che lo ho portato a velocità poco più alte... Dopo una vita che non lo stiracchiavo un pò e un inverno intero passato in città l'ho fatto lavorare un pò... Ed ora??? Che succede??? Sono appena tornato a casa... Ho fatto un viaggetto di 30 km totali ed ho notato che in salita, a motore caldo, scalo in terza perchè non ce la fà più in quarta e a giri alti (non sopra i limiti) stolza... Ho fatto un bel danno misà? :picchiatesta: punizione1:::
500... Il sogno di un bambino che è diventato realtà!!!!!!!
Fede1993
Utente
Utente
Messaggi: 562
Iscritto il: 04.04.2009, 11:45

Re: Sintomi surriscaldamento motore

Messaggio da Fede1993 »

A me è stato insegnato, da mio padre e dal mio meccanico (che va ormai verso gli 80 anni e quindi di esperienza ne ha), che i motori, man mano che invecchiano, vanno trattati con rispetto sempre maggiore, un rispetto che con l'abitudine ai motori moderni spesso si tende a dimenticare.
Gli avviamenti a freddo vanno effettuati con attenzione, e sono un vero e proprio "rito" che con la F ripeto ogni volta: metto in moto ad aria completamente tirata, esco dal garage, dopo 5 minuti con l'aria tutta tirata, la abbasso a metà per altri 5 minuti, dopodichè la tolgo completamente e tiro leggermente l'acceleratore a mano per lasciare il motore sui 1000 giri ancora un po' di tempo, finchè noto che il termostato inizia ad aprirsi. Solo a quel punto la rimetto al minimo e parto, senza superare i 2500-3000 giri al minuto.
Solo quando hanno raggiunto la temperatura operativa stabile si possono chiedere prestazioni maggiori, sempre ovviamente nei limiti del ragionevole e tenendo conto che il motore della 500 non è protetto tramite l'elettronica moderna da eccessive pretese da parte del corsaiolo conducente.
Il mio motore non è mai stato rifatto, ha 58.000 km da nuovo in 44 anni, ma in tanto tempo non è mai stato tirato assolutamente (la signora che l'aveva non superava mai i 60 all'ora), per cui ora è ancora un po' "legato" e in salita non è brillantissimo. A maggior ragione, non mi lascio prendere la mano a forzarlo in spunti velocistici o sforzi in salita che vadano oltre il regolare funzionamento che gli è stato imposto in seguito al rodaggio.
Ne approfitto per chiedere: è da prendere per buona la teoria secondo cui "non si deve aprire il motore che funziona bene" o comunque per sicurezza sarebbe meglio dare una controllata?
:wink:
Avatar utente
doibaf
Utente
Utente
Messaggi: 5439
Iscritto il: 23.11.2009, 18:12
Nome: Fabio
Provincia: ROMA

Re: Sintomi surriscaldamento motore

Messaggio da doibaf »

Beh, una 500 con il motore rifatto possono avercela tutti, ma una con 58mila km originali che non è mai stata aperta è sicuramente molto più rara!!! Aspetta che manifesti qualche difetto più netto per aprirla: per adesso goditela così!

doibaf
Avatar utente
Stefman
Utente
Utente
Messaggi: 303
Iscritto il: 15.04.2008, 19:06

Re: Sintomi surriscaldamento motore

Messaggio da Stefman »

Ma anche io la partenza a freddo non la faccio mai... Misà che stavolta alla mia piccola gliel'ho fatta davvero grossa e dovrò mettere mano al portafoglio e portarla dal meccanico... Il problema è che la cara punto di famiglia questi giorni è inutilizzabile visto che la mia cara mammina ha bruciato la testata... tornata la punto la porto dal dottore... Speriamo che non sia nulla di grave... Potrebbero entrarci qualcosa messa in fase e accensione non regolate a 10000km e candele mai cambiate?
500... Il sogno di un bambino che è diventato realtà!!!!!!!
Rispondi

Torna a “ALTRO”