Regolazione valvole 594cc

Il cuore della nostra 500: Motore - Trasmissione - Scarichi
TeoCincen
Messaggi: 19
Iscritto il: 02.01.2015, 12:02
Nome: Matteo
Provincia: Udine

Regolazione valvole 594cc

Messaggioda TeoCincen » 11.08.2017, 23:43

Buonasera,

Ho provato a usare il tasto cerca, ma non ne sono venuto a capo.

Per una serie di vicissitudini (cambiare cannette) ho dovuto smontare la testa e avendone trovata una già rettificata ho l'ho sostituita con una analoga sempre 594.

I codici erano uguali, ho cambiato tutte le guarnizioni, ma non riesco a regolare le valvole, sapevo che sulla 499 bisognava registrarle a 15/20, il 594 se non ricordo male 20/20, tuttavia chiuso tutto, il risultato è che c'è un bel toc toc metallico come se battesse in testa.

Ora mi chiedo, può essere che abbia sbaglia a registrare le valvole ? 20/20 non vanno bene per il 594 ?

Può essere che abbia montato una festa della 126 prima serie ? Ha una diversa regolazione delle valvole ?

Grazie.

PS la macchina parte al primo colpo e gira come un orologio.

Avatar utente
Charles
Utente
Utente
Messaggi: 472
Iscritto il: 08.02.2014, 22:13
Nome: carlo
Provincia: Ancona

Re: Regolazione valvole 594cc

Messaggioda Charles » 12.08.2017, 8:20

Le valvole dei motori di serie (Normali) 500 D-F-L vanno a 0,15-0,15 i motori 500R e 126 prima seconda serie 0,15-0,20, i motori elaborati sono un'altra cosa, l'importante per la registrazione, che si metta in bianciamento le valvole di un cilindro, e si registri l'altro, e viceversa.

TeoCincen
Messaggi: 19
Iscritto il: 02.01.2015, 12:02
Nome: Matteo
Provincia: Udine

Re: Regolazione valvole 594cc

Messaggioda TeoCincen » 12.08.2017, 12:01

Il motore è originale, ho solo carburatore da 28 e scarico CSC da 50.

Sicuri 15-20 ?

Esiste un libretto di manutenzione dove ci sono scritti questi parametri per una 500r ?

Avatar utente
Bulin
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 619
Iscritto il: 13.07.2013, 18:07
Nome: enrico
Provincia: Torino

Re: Regolazione valvole 594cc

Messaggioda Bulin » 12.08.2017, 18:19

Aggiungo solo che il gioco é dipendendente dal tipo di albero a camme. E' il costruttore che dichiara il gioco delle valvole in base al profilo dell'albero.
Riguardo alla 500 R, verso fine produzione la Fiat aveva montato l'albero a camme del 126 anche sulla 500R (lasciando il carburatore IMB 24).Quindi la R originariamente aveva l'albero a camme che richiedeva gioco 0,15 - 0,20 altrimenti con l'albero del 126 il gioco é di 0,20 - 0,25

Saluti
Bulin :s

Avatar utente
Dboniot
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1031
Iscritto il: 16.06.2015, 21:21
Nome: Domenico
Provincia: Brescia

Re: Regolazione valvole 594cc

Messaggioda Dboniot » 12.08.2017, 18:53

Bulin ha scritto:Aggiungo solo che il gioco é dipendendente dal tipo di albero a camme. E' il costruttore che dichiara il gioco delle valvole in base al profilo dell'albero.
Riguardo alla 500 R, verso fine produzione la Fiat aveva montato l'albero a camme del 126 anche sulla 500R (lasciando il carburatore IMB 24).Quindi la R originariamente aveva l'albero a camme che richiedeva gioco 0,15 - 0,20 altrimenti con l'albero del 126 il gioco é di 0,20 - 0,25

Saluti
Bulin :s

Enrico punizione1::: punizione1::: punizione1:::
La Fiat non ha mai montato sulla 500R l'albero a camme della 126, ma ha mantenuto quello della 500 F/L (A-25+51, S -64+12).
Se si monta un albero a camme 126, per il gioco si fa riferimento alla 126, per tutti gli altri al costruttore. :s

Avatar utente
Charles
Utente
Utente
Messaggi: 472
Iscritto il: 08.02.2014, 22:13
Nome: carlo
Provincia: Ancona

Re: Regolazione valvole 594cc

Messaggioda Charles » 12.08.2017, 22:19

Dboniot ha scritto:
Bulin ha scritto:Aggiungo solo che il gioco é dipendendente dal tipo di albero a camme. E' il costruttore che dichiara il gioco delle valvole in base al profilo dell'albero.
Riguardo alla 500 R, verso fine produzione la Fiat aveva montato l'albero a camme del 126 anche sulla 500R (lasciando il carburatore IMB 24).Quindi la R originariamente aveva l'albero a camme che richiedeva gioco 0,15 - 0,20 altrimenti con l'albero del 126 il gioco é di 0,20 - 0,25

Saluti
Bulin :s

Enrico punizione1::: punizione1::: punizione1:::
La Fiat non ha mai montato sulla 500R l'albero a camme della 126, ma ha mantenuto quello della 500 F/L (A-25+51, S -64+12).
Se si monta un albero a camme 126, per il gioco si fa riferimento alla 126, per tutti gli altri al costruttore. :s

Concordo.

Avatar utente
Bulin
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 619
Iscritto il: 13.07.2013, 18:07
Nome: enrico
Provincia: Torino

Re: Regolazione valvole 594cc

Messaggioda Bulin » 12.08.2017, 22:25

Stando alle Informazioni, dei ricambiati Fiat autorizzati in attività ai tempi della produzione della 500, tutt'oggi mi confermano che negli ultimi mesi di produzione della 500 R, per motivi di fornitura di magazzino la Fiat montava sulla R alcune parti del 126, tanto ormai non c'era piú pericolo di concorrenza con la nuova vettura.
Questo vale per l'albero a camme, per i braccetti oscillanti della sospensione anteriore e per il cambio sincronizzato. Ovviamente si fa riferimento agli ultimi mesi di produzione della R terminata nell'agosto 1975.

Inoltre il rettificatore che mi ha rimboccolato il supporto dell'albero a camme, controllando il tipo dell'albero nuovo che gli ho consegnato che era del 126, mi ha chiesto se era uguale a quello vecchio rimosso asserendo appunto che veniva montato sugli ultimi modelli della R.

Questo é quanto mi risulta dall'ambiente che ruota intorno alla Fiat qui a Torino ma ovviamente non é legge. ;:mrgreen:

Avatar utente
Dboniot
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1031
Iscritto il: 16.06.2015, 21:21
Nome: Domenico
Provincia: Brescia

Re: Regolazione valvole 594cc

Messaggioda Dboniot » 12.08.2017, 23:12

Per il cambio sincronizzato è cosa nota, ma un diverso albero a camme, che per giunta migliora le prestazioni del motore, la vedo come cosa parecchio più complessa a livello di omologazione.
Concordo con il fatto, che in seguito parte dei ricambi siano stati unificati.
:s

Avatar utente
Maurizio
Staff Sostenitore
Staff Sostenitore
Messaggi: 9564
Iscritto il: 06.05.2007, 21:14
Nome: Maurizio 20/02/60
Provincia: Savona
Località: celle ligure sv

Re: Regolazione valvole 594cc

Messaggioda Maurizio » 12.08.2017, 23:34

Dalla fiat si ci può aspettare tutto, nel 1978 mi ricordo che i primi 131 diesel erano motorizzati con motori da 2000cc è come noto a pochissimi km (forse non arrivavano a 30000 km) la fiat li ha richiamati indietro x sostituire il motore in garanzia, è mettevano il 2500 Sofim, i primi, lasciando l'omologazione del 2000, ero in contatto con un'officina autorizzata fiat è ne facevano assai.
CHI FA DA SE FA PER TRE, NON ACCETTO CONSIGLI SO SBAGLIARE DA SOLO

Oleandroi
Utente
Utente
Messaggi: 1717
Iscritto il: 05.12.2013, 23:01
Nome: Francesco
Provincia: Novara

Re: Regolazione valvole 594cc

Messaggioda Oleandroi » 13.08.2017, 6:18

Motori 500R/126 ne ho revisionati a valanga,le ultime serie della R montavano particolari del 126,tra i quali anche la camme,aveva lo stesso numero ricambio del 126.

Avatar utente
Mantovasud
Utente
Utente
Messaggi: 1127
Iscritto il: 12.02.2016, 17:02
Nome: Emidio
Provincia: Mantova

Re: Regolazione valvole 594cc

Messaggioda Mantovasud » 13.08.2017, 7:15

Il motore della 500 R del '73 altro non era che quello della 126 DEPOTENZIATO ma con il cambio della D F L...

Con la 126 appena uscita in commercio si creava una concorrenza fra le due vetture con il rischio di un flop della 126 dovuto al minor costo della 500R...specie se le prestazioni sarebbero state superiori dato il minor peso e maggiore simpatia..anche gli interni erano stati rivisti sulla 500 in maniera di economicità, proprio per far preferire agli indecisi la nuovissima 126.

La diversa camme fu creata per depotenziare il motore (registrazione 0,15/0,15), nulla a che vedere con quella della DFL..non bastava il solo carburatore da 24 mm a depotenziare il motore...togliere 5 CV su 23 non sono uno scherzo, e neanche lasciarci il 26 IMB 10.

Il modello 500 R del '75 per rinvigorire le vendite della 500 ormai prossima alla fine, montò il cambio della 126 sincronizzato.

Se le ultime 500R uscite di fabbrica avevano la stessa potenza della 126 (23 CV) non so rispondere...so che il bollo allora si pagava in base alla potenza fiscale...quindi una differenza avrebbe dovuto esserci fra le due vetture altrimenti dovrebbe esserci stato un supplemento del bollo di circolazione.

Poi tutto è possibile.

Mimì
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici.
(mimidiroma)

Avatar utente
Dboniot
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1031
Iscritto il: 16.06.2015, 21:21
Nome: Domenico
Provincia: Brescia

Re: Regolazione valvole 594cc

Messaggioda Dboniot » 13.08.2017, 10:24

Mantovasud ha scritto:Il motore della 500 R del '73 altro non era che quello della 126 DEPOTENZIATO ma con il cambio della D F L...

Con la 126 appena uscita in commercio si creava una concorrenza fra le due vetture con il rischio di un flop della 126 dovuto al minor costo della 500R...specie se le prestazioni sarebbero state superiori dato il minor peso e maggiore simpatia..anche gli interni erano stati rivisti sulla 500 in maniera di economicità, proprio per far preferire agli indecisi la nuovissima 126.

La diversa camme fu creata per depotenziare il motore (registrazione 0,15/0,15), nulla a che vedere con quella della DFL..non bastava il solo carburatore da 24 mm a depotenziare il motore...togliere 5 CV su 23 non sono uno scherzo, e neanche lasciarci il 26 IMB 10.

Il modello 500 R del '75 per rinvigorire le vendite della 500 ormai prossima alla fine, montò il cambio della 126 sincronizzato.

Se le ultime 500R uscite di fabbrica avevano la stessa potenza della 126 (23 CV) non so rispondere...so che il bollo allora si pagava in base alla potenza fiscale...quindi una differenza avrebbe dovuto esserci fra le due vetture altrimenti dovrebbe esserci stato un supplemento del bollo di circolazione.

Poi tutto è possibile.

Mimì

La tassazione tra il 499 e il 595 era la stessa, 8 cavalli fiscali per entrambe, il calcolo dipendeva solamente dalla cilindrata.
Il calcolo sulla basa della potenza effettiva é stato introdotto nel 1998, il "vuoto" legislativo aveva anticipato il donsizing in corso in questi anni (per ridurre le emissioni inquinanti), circolavano auto di piccola cilindrata con motore turbo, che sarebbero diventate mitiche, due esempi per tutte: Fiat Uno turbo e Renault 5 gt turbo.
:s

Avatar utente
Charles
Utente
Utente
Messaggi: 472
Iscritto il: 08.02.2014, 22:13
Nome: carlo
Provincia: Ancona

Re: Regolazione valvole 594cc

Messaggioda Charles » 13.08.2017, 20:51

Scusate ragazzi, ma per quanto riguarda il bollo io ho una R, ma ho avuto in passato anche una F, e in quanto al pagamento del bollo, la F aveva 6 cavalli fiscali, la R 7 cavalli fiscali.

Avatar utente
Dboniot
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1031
Iscritto il: 16.06.2015, 21:21
Nome: Domenico
Provincia: Brescia

Re: Regolazione valvole 594cc

Messaggioda Dboniot » 13.08.2017, 22:08

viewtopic.php?f=58&t=7941
Si vero, attualmente sono calcolati in un altro modo :sad:, in origine erano 6 per il 499 e 7 per il 595, chiedo venia. punizione1:::
:s

Avatar utente
Dboniot
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 1031
Iscritto il: 16.06.2015, 21:21
Nome: Domenico
Provincia: Brescia

Re: Regolazione valvole 594cc

Messaggioda Dboniot » 13.08.2017, 23:15

Il metodo calcolo dei cavalli fiscali é cambiato nel 1976, da qui l'incongruenza con i dati di origine.
Ho aggiornato il post relativo:
viewtopic.php?f=58&t=7941&start=15#p390071
:s


Torna a “MECCANICA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite