Usura bocciolo camme

Difficoltà e problemi meccanici improvvisi
Rispondi
Gentissi
Utente
Utente
Messaggi: 54
Iscritto il: 29.10.2011, 17:23
Nome: Franco
Località: Piacenza

Usura bocciolo camme

Messaggio da Gentissi »

Ho un problema grave ragazzi. Una usura molto veloce del primo bocciolo della camme della valvola di scarico, lato baule. Ho notato questa cosa dopo la sostituzione di un albero a camme sportivo, ma si verificava anche prima (in misura minore) anche con la sua camme originale. Ho un motore 650cc del personal4, completamente originale.

Ho pensato in ordine a queste problematiche: 1) molla molto dura nella valvola, ma non mi sembra sia più dura delle altre (mai cambiata) ne rotta. 2) impuntamento della valvola nel guidavalvole, e anche qui non mi sembra avvenga, facendo girare il motore a mano si applica sempre la stessa forza. 3) usura della sede dell'albero a camme nel monoblocco, forse la più probabile, con conseguente "sforzo" dell'albero, e il bocciolo è proprio dalla parte della sede. 4) ultima: mancata lubrificazione, ma quando ho smontato ho visto che il bicchierino gira libero, bel lubrificato, e poi solo da 1 bocciolo il problema?

Avete idee in merito? E' gia capitato a qualcuno? Sapete la misura esatta della sede dell'albero a camme verso la distribuzione?

Grazie ragazzi
Gentissi
Utente
Utente
Messaggi: 54
Iscritto il: 29.10.2011, 17:23
Nome: Franco
Località: Piacenza

Re: Usura bocciolo camme

Messaggio da Gentissi »

Grazie allo Zio di Turbo1Sport forse ho individuato il problema, verifico a breve. In un precedente intervento avvenuto anni fa alla testa, mi avevano sostituito 2 valvole e rettificato la testa. Devo verificare l'altezza del guidavalvole e il suo posizionamento. Se fosse troppo "sporgente" verso il martelletto, creerebbe una sorta di fine corsa della valvola, probabilmente si verificherà solo ad alti giri ma diventa molto molto dannoso. Vi aggiorno sulla situazione!
Rikferrari
Utente
Utente
Messaggi: 2186
Iscritto il: 25.11.2008, 10:43
Nome: R

Re: Usura bocciolo camme

Messaggio da Rikferrari »

ogni qualvolta che si sotituisce l'albero a cammes si deve obbligatoriamente sostituire pure la serie di bicchieri punterie . Questo comporta il fatto di far lavorare le cammes e i bicchierini con il loro compagno che si adatterà e lavorerà bene nel tempo . se non si cambiano si consumano i boccioli , non ci sono Santi ! . in alternativa si possono lavorare riportando la base dei bicchierini come se fosse nuova , una sorta di rettifica insomma , ma serve la capacità di eseguire il lavoro , oltre ad avere una certa attrezzatura .
se la guida delle valvole è alta e porta a toccare il piattello , il difetto lo fa anche a bassi giri , e il rumore comunque si sente .
Gentissi
Utente
Utente
Messaggi: 54
Iscritto il: 29.10.2011, 17:23
Nome: Franco
Località: Piacenza

Re: Usura bocciolo camme

Messaggio da Gentissi »

I bicchierini sono stati sostituiti nello stesso momento in cui ho montato l'albero a camme. Ieri ho controllato ancora, rimangono circa 2mm tra le spire della molla e il guidavalvole sembra che non dia fastidio, rimane dello spazio a toccare il "fermo gambo valvola non so come si chiama"... Oltretutto girando a mano, nessun impuntamento... seguiranno news! Grazie RikFerrari per l'intervento!
Rikferrari
Utente
Utente
Messaggi: 2186
Iscritto il: 25.11.2008, 10:43
Nome: R

Re: Usura bocciolo camme

Messaggio da Rikferrari »

non trascuriamo anche un difetto di cementatura dell'albero a cammes in corrispondenza del bocciolo che si è rovinato...raro ma può succedere !
Avatar utente
doibaf
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 5415
Iscritto il: 23.11.2009, 18:12
Nome: Fabio
Località: via Tuscolana

Re: Usura bocciolo camme

Messaggio da doibaf »

Una curiosità: ma il bicchierino corrispondente presenta segni di usura o è ancora immacolato?

doibaf
Gentissi
Utente
Utente
Messaggi: 54
Iscritto il: 29.10.2011, 17:23
Nome: Franco
Località: Piacenza

Re: Usura bocciolo camme

Messaggio da Gentissi »

Stasera smonto bene tutto e vi aggiorno
Avatar utente
Chiuritusu
Utente
Utente
Messaggi: 10837
Iscritto il: 18.02.2011, 23:26
Nome: Luca
Località: Ceriseattle

Re: Usura bocciolo camme

Messaggio da Chiuritusu »

Posta qualche foto!!!
Ma tu... C'eri??!!
tecnoroby
Utente
Utente
Messaggi: 13
Iscritto il: 12.05.2023, 22:34
Nome: Roberto

Re: Usura bocciolo camme

Messaggio da tecnoroby »

Riesumo questo post visto che a me sta succedendo la stessa cosa esatta: dopo due annis di utilizzo giornaliero improvvisamente ha iniziato a girare squilibrata ( ho un 126 personal 650 con testa sbassata, e guarnizione in rame). Smontando ho trovato la prima camma ( lato cofano) sbassata di parecchio, tutta stondata e con il bicchierino scavato maledettamente. L'albero era un 40-80 acquistato usato. Trovo un albero a camme standard usato in buono stato, rimonto quello e una serie bicchierini usati ma in perfetto stato. Torna a girare sbilanciato in pochi km, ogni tanto si sente anche un ticchettio a caldo come se un pistone battesse sul cielo della testa ( ma prima non lo aveva mai fatto). Apro la coppa e trovo la stessa camma ( la prima verso il cofano) molto piallata, un sacco di limatura nell'olio ( cambiato una settimana fa) . Controllo se le valvole scorrono bene ed è tutto ok, le molle sono tutte uguali , non sembra vi siano giochi sull'albero motore o sulle bielle. Cosa altro potrebbe essere? Gioco nella sede dove gira l'albero a camme? Fra l'altro la camma incriminata non è consumata in modo regolare, pare che vi sia una specie di "scalino" al punto del culmine come la parte a salire della camma fosse quasi a linea retta mentre la parte discendente ha un andamento tondeggiante.
tecnoroby
Utente
Utente
Messaggi: 13
Iscritto il: 12.05.2023, 22:34
Nome: Roberto

Re: Usura bocciolo camme

Messaggio da tecnoroby »

Questa è la situazione di 2 giorni fa, oggi è talmente peggiorata che gira a 1 cilindro solo...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Oleandroi
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 2659
Iscritto il: 05.12.2013, 23:01
Nome: Francesco

Re: Usura bocciolo camme

Messaggio da Oleandroi »

Quando l’hai smontato hai visto se era lubrificato come gli altri? Una traccia di lubrificante dovrebbe rimanere per un po’ di tempo.
tecnoroby
Utente
Utente
Messaggi: 13
Iscritto il: 12.05.2023, 22:34
Nome: Roberto

Re: Usura bocciolo camme

Messaggio da tecnoroby »

Mi pare di sì, comunque domattina smonto tutto nuovamente e nel dubbio mi sono procurato albero a camme, cilindri, pistoni, bielle e testata usati di un 126 650 andato al macero per incidente. Fra l'altro aveva camme 40-80 e testata AK che a detta del tizio avrebbe un minimo di compressione in più. Credo che mi rimanga da controllare se ci sono giochi nella boccola dell'albero a camme e se i passaggi olio sono liberi da ogni parte. Avrei deciso di mettere mano a cilindri e pistoni solo se rovinati, mentre la testa e l'albero a camme li cambierò in ogni caso. Le bronzine di biella le ho controllate quando ho scattato le foto ed erano a posto, comunque le posso cambiare perché le ho nuove di scorta.
tecnoroby
Utente
Utente
Messaggi: 13
Iscritto il: 12.05.2023, 22:34
Nome: Roberto

Re: Usura bocciolo camme

Messaggio da tecnoroby »

Mi è venuto anche un altro dubbio che vedrò di risolvere... Vorrei controllare i giochi dei bicchierini nelle loro sedi... sia mai che quello incriminato abbia acquistato talmente tanto gioco da andare in soqquadro spinto lateralmente dalla camma nella fase di salita? 🤔
tecnoroby
Utente
Utente
Messaggi: 13
Iscritto il: 12.05.2023, 22:34
Nome: Roberto

Re: Usura bocciolo camme

Messaggio da tecnoroby »

Aggiorno la situazione con gli ultimi sviluppi.
La mattina dopo smontando il tutto ho scoperto che oltre alla solita camma di scarico del pistone 1, si era rovinata ( anche di più dell'altra) la camma di aspirazione del pistone 2 al che sono crollate tutte le congetture sul fatto che trattandosi sempre della stessa camma su due alberi diversi dipendesse da qualcosa sulla testata. Nonostante ciò visto che avevo per le mani una testata AK con rapporto di compressione maggiore ho deciso comunque di sostituirla all'altra. Ho montato l'albero 40/80 e rettificato al tornio i 4 bicchierini migliori che avevo spianandoli fino a lucido. Ho rimontato tutto ma sapevo benissimo.che non avevo risolto, pensando.che comunque questi alberi a camme e bicchierini usati erano.comunque usurati nella parte cementata e di conseguenza non duraturi. Ho fatto soprattutto per poter andare avanti ancora un po'. Nel frattempo ho ordinato da Prinzivalli un albero a camme 38/78 (suggerito da lui per le mie esigenze) euna serie bicchierini nuova, oltre alle cannette telescopiche. Nel rimontare l'albero 40/80 avevo anche notato un gioco eccessivo fra boccola lato cofano e albero a camme. Qualcuno mi aveva detto di verificare la pressione olio a caldo e stasera ho fatto un accrocco e ho montato un manometro su un tappo del monoblocco. A freddo minimo a 2,5 atm e a regime medio 4 atm. A caldo minimo atm 0,2 e a regime medio atm 1. Ho ingrossato un po' l'olio aggiungendo un additivo per aumentare la viscosità ottenendo un minimo a 0,5 e 2,5 a regime medio. Questo in modo da darmi il tempo di farmi fare la boccola nuova dell'albero a camme sull'altro monoblocco che possiedo, dopodiché lo rimonterò al posto dell'attuale compreso albero a camme 38/78 e bicchierini nuovi. Speriamo di risolvere....🤞😱
Rispondi

Torna a “GUASTI E PROBLEMI”